Centro di Documentazione Multimediale della Cultura Giuliana Istriana Fiumana Dalmata
May 20th, 2019
+39 040 771569
info@arcipelagoadriatico.it

Archive: Posts

CA Copertina Bollettino

Bollettino 01-2019 di Coordinamento Adriatico

L'associazione Coordinamento Adriatico ha pubblicato il numero 01-2019 del suo omonimo bollettino, che può essere qui scaricato gratuitamente in formato Pdf: http://www.coordinamentoadriatico.it/bollettini-2019/
Tito

Le amnesie dei governi e le Gran Croci mai tolte agli “sgherri di Tito”

di Fausto Biloslavo - 10/03/2019 Fonte: Il Giornale   Nell’aprile 2013, ultimi giorni del governo Monti dopo le elezioni, si scopre che la presidenza del Consiglio aveva incaricato il ministero degli Esteri di indagare su tre sgherri di Tito per accertare se siano ancora in vita. Il maresciallo jugoslavo che fece infoibare gli italiani si è portato la più alta onorificenza della nostra Repubblica nella tomba. E nessuno potrà cancellarla fino a quando non cambierà la norma che permette la revoca solo ai vivi. Nel 2013, però, almeno due fedelissimi di Tito, Cavalieri di Gran Croce al Merito della Repubblica italiana, erano ancora vivi. Uno, Marko Vrhunec, commissario...
SportGiuliano

Sport e Guerra fredda in Venezia Giulia

La presentazione del libro di Alberto Zanetti Lorenzetti "Sport e guerra fredda in Venezia Giulia 1945-1954" della collana Monografie XV del Centro di Ricerche Storiche di Rovigno (Rovigno, 2018) si terrà presso il Civico Museo della Civiltà istriana fiumana dalmata in via Torino 8 a Trieste, mercoledì 13 marzo 2019, ore 17.30. L'iniziativa è organizzata dall’IRCI in collaborazione con il Centro di ricerche storiche di Rovigno. Introdurrà il Presidente dell’IRCI, Franco Degrassi. Converserà con l’autore Ottavio Castellini, presidente dell’ASAI (Archivio storico dell’Atletica italiana “Bruno Bonomelli”). Il volume può essere scaricato gratuitamente in formato Pdf...
Slide 2

Il coro di Pola a Venezia

Il Comitato provinciale di Venezia dell'Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia insieme con il Comune di Venezia organizza a conclusione delle iniziative per il Giorno del Ricordo 2019 il concerto del coro "Lino Mariani" della Comunità degli Italiani di Pola sabato 9 marzo alle ore 18:00 presso la Chiesa di Sant'Angelo Raffaele a Venezia. Nella medesima Chiesa l'indomani, domenica 10 marzo, la messa delle 9:30 verrà accompagnata dal coro "Mariani". Programma di sala: Coro femminile Madrigale (N. Milotti) Canzone gondoliera (B. Cherubini – E. Rusconi) Il dolce paese (S. Endrigo) Coro delle zingarelle (G. Verdi) Accompagnamento al pianoforte: M° Branko Okmaca Dirige:...
Bullesi

90° anniversario del transito del Venerabile Egidio Bullesi

Iniziative a cura del Centro Bullesi – Frati Minori del Santuario B.V. Barbana – Grado (Go), in collaborazione con le Aggregazioni laicali dell’Arcidiocesi di Gorizia e Trieste, l'Ordine Francescano Secolare – Fraternità FVG, la Federazione delle Associazioni degli esuli istriani, fiumani e dalmati, il Centro Stella Maris “E. Bullesi” Monfalcone e l'Associazione Marinai in congedo d’Italia, in occasione del 90° anniversario del transito del Venerabile Egidio Bullesi (Pola, 25 aprile 1929). GIOVEDÌ DI PASQUA 25 APRILE 2019 COMMEMORAZIONE A BARBANA Ore 10 – Trasbordo in battello dalla riva di Grado all’isola di Barbana Ore 10.50 – In Santuario,...
62trofeoLuxardo

62° Trofeo Luxardo di sciabola

Si svolgerà a Padova presso la Kioene Arena - Zona S. Lazzaro l'8 - 9 - 10 marzo 2019 il 62° Trofeo Luxardo - Coppa del Mondo di Sciabola Maschile, il quale si articolerà in Gare Individuali e a Squadre: si tratta della gara di scherma più antica del mondo, rientra nel circuito della Coppa del Mondo di Sciabola ed è Tappa di qualificazione ai Mondiali di Budapest. La scherma mondiale festeggia pertanto nel 2019 i sessantadue anni del Trofeo Luxardo, nato nel 1955 (nel corso degli anni, per diversi motivi, in tre occasioni non venne disputato), l’unica gara di Coppa del Mondo di sciabola che si tenga in Italia, ma indubbiamente la più famosa e la più longeva. Il prestigio della...
Cadaveri Foibe

Foibe, guai per l’Anpi. Gli esuli denunciano il post negazionista in procura

di Elena Barlozzari - 01/03/2019 Fonte: Il Giornale   Gli esuli giuliano-dalmati denunciano in procura il post negazionista apparso sulla pagina Facebook dell'Anpi di Rovigo   “Sarebbe bello spiegare ai ragazzi delle medie che le foibe le hanno inventate i fascisti, sia come sistema per far sparire i partigiani jugoslavi, che come invenzione storica. Tipo la vergognosa fandonia della foiba di Basovizza”. Quel post, apparso a gennaio scorso sulla pagina Facebook dell’Anpi Rovigo e scritto con la presunzione di chi pensa di avere la verità in tasca, alla fine si è rivelato un boomerang. Se fino a qualche anno fa, infatti, mistificare, ridurre,...
19959

Toni Capuozzo: “Il Quirinale faccia un esule Senatore a vita”

di Giannino della Frattina - 24/02/2019 Fonte: Il Giornale   Nominare senatore a vita un esule istriano vittima dell'epurazione etnica ordinata dall'odio comunista e dalla ferocia del maresciallo Tito. Lo si è già fatto per la superstite di un altro genocidio come Liliana Segre, sfuggita ai campi di concentramento nazisti, non si capisce perché non lo si dovrebbe fare anche per i martiri dell'altra spietata dittatura che ha funestato non solo il secolo scorso, ma che ancora oggi tortura e uccide i suoi oppositori. A proporlo la mente lucida di uno straordinario giornalista e di un grande inviato di guerra come Toni Capuozzo durante il convegno su foibe ed esuli fiumani,...
19963

Intervento di Antonio Ballarin al Quirinale

Di seguito l'intervento svolto dal Presidente della Federazione delle Associazioni degli Esuli istriani, fiumani e dalmati, dott. Antonio Ballarin, durante la cerimonia istituzionale del Giorno del Ricordo 2019 svoltasi al Quirinale sabato 9 febbraio.    Affinché ciò che è accaduto non accada più. È questo il senso del Giorno del Ricordo. Gli abomini patiti dal Popolo istriano, fiumano e dalmata siano di monito ai cuori ed alle menti umane, affinché una stagione di pace e tolleranza prosperi duratura. Affinché la sofferenza, la violenza gratuita, l’emarginazione da noi subita non abbiano più cittadinanza per nessun gruppo etnico, religioso, politico, né a causa delle...
19964

Foibe ed esodo, una storia italiana

Di seguito la relazione tenuta dal Professor Giuseppe Parlato (Università degli Studi Internazionali di Roma) alla cerimonia istituzionale del Giorno del Ricordo 2019 svoltasi al Quirinale sabato 9 febbraio.   La celebrazione del Giorno del Ricordo non è soltanto un fatto rituale: infatti esso ha avuto diversi aspetti positivi. Il più importante fra tutti è una prima conoscenza del dramma delle foibe e dell’esodo nelle scuole e nelle università. Se ciò succede il merito va tutto al ruolo istituzionale  che da tre lustri il Giorno del Ricordo ha avuto, il quale non ha nulla – checché i suoi detrattori affermino – di rivendicativo, di nostalgico, di rancorosamente...