Centro di Documentazione Multimediale della Cultura Giuliana Istriana Fiumana Dalmata
December 3rd, 2021
+39 040 771569
info@arcipelagoadriatico.it

Archive: Posts

Francobollo 200 Anni Luxardo

Duecento anni di Luxardo

Il maraschino che nacque dalle mani di una contessa Due secoli fa a Zara inizia con Maria e Girolamo la lunga avventura imprenditoriale di una delle più antiche distillerie del mondo, ancora oggi gestita dalla stessa famiglia  di Massimo Greco - 13/02/2021 Fonte: Il Piccolo Duecento anni, anniversario rotondo, importante. Ricorre la morte di Napoleone, come ci ricordano i versi manzoniani. Ma abbiamo anche una memoria più gradevole da sorbire. Due secoli fa la marchesa Maria Canevari si dilettava nella preparazione di “rosolio maraschino” nella sua abitazione di Zara, dove risiedeva in quanto consorte di Girolamo Luxardo, che poi divenne console del Regno di Sardegna...
Norma Cammina

La toponomastica di Reggio Emilia celebrerà Norma Cossetto

L'Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, la più antica e rappresentativa associazione di esuli istriani, fiumani e dalmati, esprime al Sindaco di Reggio Emilia Luca Vecchi ed alla sua amministrazione comunale il più vivo sostegno a favore dell'ottenuto  parere favorevole da parte della Commissione Toponomastica alla mozione in richiesta dell'intitolazione di una via a Norma Cossetto. Si tratta di un importante riconoscimento da parte della Città del Tricolore alla studentessa istriana Medaglia d'Oro al merito civile, concessa nel 2005 dall'allora Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, ed insignita nell’immediato dopoguerra della “laurea honoris causa alla...
Norma 800 800

Giustificazionismo contro Norma Cossetto

Schürzel (Anvgd), "sbalorditi da esternazioni su Cossetto di consiglieri Pomezia" "Una notizia sconcertante. A Pomezia Diversi consiglieri M5s e Pd hanno bocciato la proposta per intitolare il giardino di via Farina a Norma Cossetto. Ma la cosa grave è che, al di là del fatto che si sarebbe potuto trovare un altro luogo se quello è considerato non idoneo, decisamente fuori luogo sono state le dichiarazioni di alcuni consiglieri che dimostrano effettiva ignoranza storica dei fatti. Alcuni hanno fatto un distinguo tra martiri e morti, che diventano così automaticamente di serie a e di serie b, adducendo, di fatto, una motivazione ideologica a questa decisione". Lo dice all'Adnkronos...
Leone Di San Marco

Serenissima: Anno Zero

"Serenissima: Anno Zero" consiste in quattro volumi di Federico Moro (studioso e scrittore veneziano), in uscita a partire da oggi, sabato 20 marzo, per quattro settimane consecutive, in abbinata con il quotidiano Il Gazzettino grazie all’Editore LEG di Gorizia. Una storia da conoscere e una tesi rivoluzionaria: le origini di Venezia viste sotto un’angolazione del tutto nuova, che diventa spiegazione per la straordinaria avventura civile, politica e culturale della futura Serenissima. Lo stato rimasto indipendente per più tempo al mondo, il quale proprio per questo rappresenta ancora una perenne lezione per chiunque. Primo volume: L’alba di un nuovo giorno, 402-421 Ogni...
DocuFilmCorsaDelRicordo

Docufilm sull’Esodo e sulla Corsa del Ricordo

La Corsa del Ricordo 2021, a causa della pandemia, è andata in scena in modalità virtuale. Alla fine, anche se in maniera diversa dal solito, la manifestazione ha raggiunto l’obiettivo registrando la partecipazione di atleti in ogni parte d’Italia e all’estero che hanno voluto onorare sportivamente le nobili finalità che l’evento si prefigge. Gli organizzatori hanno voluto, in questa occasione speciale, dare vita a un docufilm - che sarà diffuso, in anteprima dall’agenzia Adnkronos, venerdì 19 marzo. Visibile in homepage dalle ore 10:30 - nel quale si raccontano le tristi vicende delle foibe e la tragedia dell’esodo Giuliano-Dalmata nonché la storia sportiva della Corsa...
Copertina Delton Costumi Popolari Dell Adriatico Orientale

Costumi popolari dell’Adriatico orientale

Il volume è un catalogo ragionato della Collezione di stampe di costumi popolari custodita presso il Centro di ricerche storiche di Rovigno, una delle collezioni grafiche riguardanti l’area dell’Adriatico orientale che l’Istituto possiede. L’acquisizione del materiale è iniziata negli anni Settanta del XX secolo, si è protratta per mezzo secolo e dura tuttora. Si tratta di oltre duecento stampe che narrano l’Adriatico orientale, da Venezia alle Bocche di Cattaro, la sua costa, le isole e penisole, l’entroterra dell’Istria e della Dalmazia, per mezzo di uomini e donne, ritratti nel loro abbigliamento caratteristico, inseriti nel paesaggio vissuto, con gli oggetti più...
Flag Of The Republic Of Venice 1848 49

Marzo 1848 una speranza per l’Istria

Il 17 marzo 1861 nasceva il Regno d'Italia, anche se per l'unificazione nazionale mancavano il Veneto, il Friuli (che sarebbero stati annessi 5 anni dopo con la Terza Guerra d'Indipendenza), il Lazio (Breccia di Porta Pio il 20 settembre 1870), il Trentino, la Venezia Giulia, Fiume e la Dalmazia (per le quali l'Italia entrerà nella Prima Guerra Mondiale). Proponiamo un contributo di Claudio Fragiacomo, consigliere dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia di Milano (Anvgd) sul tema dei moti del “Marzo 1848”.  di Claudio Fragiacomo - 16/03/2021 Fonte: Varese In Luce Dopo alcuni decenni di tetro, odioso governo austriaco, che faceva ammettere al Conte Stadion,...
Arsia

Arsia dimenticata

Estratto della teleconferenza "La tragedia mineraria dell'Arsia 28 febbraio 1940" realizzata dal Comitato provinciale di Milano dell'Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia giovedì 11 marzo 2021.   PREAMBOLO Se Vergarolla deve essere considerata la strage più sanguinosa avvenuta in Italia dalla proclamazione della repubblica ad oggi, la tragedia dell'Arsia, distretto carbonifero istriano, costituisce la tragedia mineraria più dolorosa, con vittime che superano di gran lunga quelle registrate a Marcinelle in Belgio. Annota Livio Dorigo, presidente del Circolo Istria, nella prefazione della monografia” ARSIA 2007”: Le vicende di confine hanno prodotto una...
arcipelago-adriatico-documentario

Documentario “Altrove. Viaggi di un’anima”

Un racconto intimo e sentimentale di una esperienza tragica. L'esodo di centinaia di migliaia di italiani dalle terre natie e le morti, che ancora chiedono giustizia, nelle foibe carsiche. Realizzato dall'Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia con il contributo della L. 72/2001 e con il patrocinio del Comune di Trieste.
Istria Etnica Schiffrer

Istria e Dalmazia: una storia d’immigrazione

Nel III secolo la Dalmazia era una regione centrale dell’Impero romano. Addirittura un Imperatore nato su quella costa – Diocleziano – aveva promosso la cittadina di Spalato a pseudo-capitale, edificandovi un titanico palazzo. Ma nemmeno un secolo dopo le terre dell’Adriatico orientale si trovarono a diventare linea del fronte. I Goti, prima, e le ondate di barbari che li seguirono poi depopolarono le ricche regioni della riva destra del Danubio. Il confine dell’Italia fu segnato dalle parti d’Aquileia, e le città d’Istria e Dalmazia divennero isole di latinità in un mare ribollente di anarchia barbarica. Le città della costa iniziarono a raccogliere i profughi che...

 ”VERITA’ INFOIBATE
Il Ricordo a Bergamo

GUARDA LA DIRETTA

Intervengono:
Fausto Biloslavo il Giornale
Matteo Carnieletto il Giornale
Maria Elena Depetroni Anvgd Bg
Coordinamento : Viviana Facchinetti

×