Centro di Documentazione Multimediale della Cultura Giuliana Istriana Fiumana Dalmata
January 27th, 2023
+39 040 771569
info@arcipelagoadriatico.it

Archive: Posts

Gdr Napoli 22 Archivio Fotografico Carbone CRP Capodimonte 1

Dall’esodo a Napoli: la storia del “Rione dei profughi”

Un rione di Napoli accolse negli anni '50 centinaia di famiglie divenute profughe a seguito della Seconda guerra mondiale. Tra questi istriano-dalmati, ma anche persone provenienti da Rodi, Smirne, Corfù.  La data del 10 febbraio suscita ogni anno un dibattito particolarmente acceso, caratterizzato da una forte contrapposizione politica. Con questa intervista si vuole raccontare una storia quasi del tutto sconosciuta, che lega le vicende del rimpatrio dei profughi italiani nel secondo dopoguerra con quelle di una grande città come Napoli. Emilio Cocco, Docente di Sociologia all'Università di Teramo e Delegato del Rettore per i rapporti con l'Adriatico e lo Ionio, e Pietro...
IlDalmata

Concorso “Dixegna el vecio Dalmata”

Concorso di disegno bandito dalla redazione de "Il Dalmata", storica testata dell'italianità zaratina e attualmente mensile dell'Associazione Dalmati Italiani nel Mondo - Libero Comune di Zara in Esilio.   Care lettrici e cari lettori de "Il Dalmata", Bon Prinzipio a tuti! Go na bona nova per voialtri. La redazion de “Il Dalmata” la vol lanzar un concorso. I me ga contà che sto concorso sarìa na speze de gara…Mah…Mi me par da seno na strana gara se no se vinze gnente de gnente; né una medaja, né un persuto… Nianca un bicerin de maraschin! Per partecipar a sto concorso, se trata de provar a dixegnar un litràto nientemeno che de mi, el vostro vecio...
Claudio Procaccia

Gli ebrei a Gorizia, in Istria e Dalmazia: una storia di convivenza e condivisione

Proseguendo sulla scia di una proficua collaborazione culturale avviatasi negli anni scorsi, il comitato provinciale di Roma dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia ha organizzato presso la Casa del Ricordo (struttura che gestisce per conto di Roma Capitale insieme alla Società di Studi Fiumani) una conferenza dedicata al Giorno della Memoria, coinvolgendo come relatore Claudio Procaccia (foto di apertura), Direttore del Dipartimento Beni ed Attività Culturali della Comunità Ebraica di Roma. “Gli ebrei nella Venezia Giulia e nell’Adriatico orientale: convivenza e condivisione” è l’argomento che è stato trattato giovedì 3 febbraio: la conferenza è visibile...
Esuli 2 Volte Turcinovich Oltre

Esuli due volte. Dalle proprie case, dalla propria patria

I confini disegnati alla fine della Seconda guerra mondiale in Europa e la conseguente nuova geografia politica delle regioni dell’Adriatico orientale, provocarono una ripresa delle emigrazioni economiche che si intrecciavano, talvolta in modo indissolubile, con gli espatri legali e clandestini di popolazione che si sentiva minacciata dal punto di vista ideologico e/o nazionale. L’esodo della popolazione italiana dall’Istria, da Fiume e dalla Dalmazia è stata la reazione più diretta al radicale cambiamento di regime sociale e politico imposto alle proprie condizioni di vita dal comunismo jugoslavo. Non si dispone di dati effettivi su tutte le località, ma alcune rilevazioni...
Circolo Istria Espoes

Iniziano oggi le attività del Circolo Istria per il Giorno del Ricordo

Lunedì 14 febbraio alle ore 17:00 presso la Casa della Musica (in Via dei Capitelli 3 a Trieste) il Circolo di cultura istro-veneta Istria presenterà il progetto “ESPOES”, esposizione multimediale e interattiva dedicata alla storia dell’Esodo e delle Foibe curata e realizzata dal nostro circolo. La piattaforma virtuale è in fase di allestimento e la sua inaugurazione ufficiale avverrà nei prossimi mesi, ma verranno presentati alcuni contenuti in anteprima. Interverranno Ezio Giuricin e Daniele Kovačić. Per partecipare all’evento in presenza sarà obbligatorio esibire il green pass. La presentazione verrà trasmessa anche in streaming sull’home page del sito del...
La Voce Di Fiume

La Voce di Fiume di gennaio/febbraio 2022

Può venire gratuitamente consultata online oppure scaricata in formato Pdf "La Voce di Fiume" di gennaio-febbraio 2022, nuovo numero del bimestrale dell'Associazione Fiumani Italiani nel Mondo - Libero Comune di Fiume in Esilio: La Voce di Fiume 01/2022 Sommario In fondo al cuore... una compatta fiumanità.............................................................................................................. pag. .... 1 Fiumani riuniti in remoto per progettare i futuri incontri.........................................................................................» ......... 3 A Padova in maggio - mostra su Comisso e...
FoibaBasovizza

Contestualizzare le Foibe tra le stragi del Novecento

La Federazione delle Associazioni degli Esuli istriani, fiumani e dalmati ribadisce la propria stima nei confronti del dott. Stefano Versari, sotto la cui direzione del Dipartimento per il Sistema Educativo di Istruzione e di Formazione i lavori del Tavolo Ministero dell’Istruzione – Associazioni degli Esuli hanno conseguito risultati particolarmente significativi, dai consolidati seminari di formazione nazionale alla scuola di alta formazione estiva passando per i seminari regionali che continuano a svolgersi nel rispetto delle vigenti restrizioni. La lettura completa della circolare per cui è stato investito di proteste dimostra che il passaggio incriminato è perfettamente...
Draghi Senato GdR 2022

«Dobbiamo continuare a costruire una memoria storica condivisa»

Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, è intervenuto a Palazzo Madama alla celebrazione del ‘Giorno del Ricordo’, in memoria delle vittime delle foibe, dell'esodo giuliano-dalmata, delle vicende del confine orientale. Signor Presidente della Repubblica, Onorevole Presidente del Senato, Onorevole Vicepresidente della Camera, Signora Vicepresidente della Corte Costituzionale, Signori Ministri, desidero prima di tutto ringraziare i rappresentanti delle Associazioni degli Esuli Istriani, Fiumani e Dalmati e dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, per le loro parole di oggi e per i loro sforzi in tutti questi anni. Il “giorno del Ricordo” ci impone di...
CValletti  21103

«Giorno Ricordo permette di rinnovare memoria vittime. No a tesi negazioniste»

Dichiarazione del Presidente della Camera dei deputati Roberto Fico: "Il Giorno del Ricordo permette all'intera comunità di conservare e rinnovare la memoria di tutte le vittime delle foibe, dell'esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo Dopoguerra e della vicenda del confine orientale. Quegli avvenimenti rappresentano una pagina molto dolorosa della nostra storia e il tentativo, perpetrato nel tempo, di coprirne le dinamiche e i contorni storici è stata una operazione inaccettabile. Così come inaccettabili sono le tesi negazioniste: in nessun caso possono infatti ritenersi ammissibili motivazioni o compromessi ideologici volti a legittimare la violazione...
Ettore Rosato Senato GdR 2022

«Ricordare i tanti italiani che caddero vittime delle forze comuniste jugoslave»

Saluto il Presidente della Repubblica, il Presidente del Senato, il Presidente del Consiglio, la Vice Presidente della Corte Costituzionale, i ministri, i parlamentari, il Presidente di FederEsuli ed i rappresentanti delle Associazioni degli esuli Istriani, Fiumani e Dalmati. È molto importante celebrare anche quest’anno in un’Aula del Parlamento il Giorno del Ricordo, istituito con la legge nel2004. L’approvazione – ad ampissima maggioranza – di quella legge costituì infatti un atto di verità e giustizia, due valori fondamentali per ogni sistema democratico. Il Parlamento intervenne dopo che per decenni parti non trascurabili del mondo...

 ”VERITA’ INFOIBATE
Il Ricordo a Bergamo

GUARDA LA DIRETTA

Intervengono:
Fausto Biloslavo il Giornale
Matteo Carnieletto il Giornale
Maria Elena Depetroni Anvgd Bg
Coordinamento : Viviana Facchinetti

×