Centro di Documentazione Multimediale della Cultura Giuliana Istriana Fiumana Dalmata
October 5th, 2022
+39 040 771569
info@arcipelagoadriatico.it

Archive: Posts

PremioTomizza

Premio TOMIZZA A Ivan Nino Jakovcic e alla sua idea d’Istria in Europa

La prolusione affidata a Maurizio Tremul Ivan Nino Jakovčić, praticamente una leggenda. Amato e contrastato dentro e fuori il suo partito, la DDI, così come si conviene ad un politico in grado di prendere decisioni radicali, di proporre, inventare, tornare sui propri passi. Innovativo e passionale ma soprattutto alla testa, primo Inter pares, di un movimento-partito che ha decretato conclusa la lunga scia della seconda guerra mondiale in Istria. Ma soprattutto l'uomo che ha contribuito a traghettare la Croazia, e quindi la sua Istria, in Europa. Per tutte queste ragioni ad una manciata di giorni dalla realizzazione di un sogno - l'allargamento dell'UE in queste terre oggi 1.mo luglio...

Esuli e l’entrata in UE della Croazia

La nota del Presidente ANVGD, Antonio Ballarin Per gli Esuli Istriani, Fiumani e Dalmati l'entrata della Croazia nell’Unione Europea rappresenta un evento storicamente e giuridicamente positivo, perché cancella l'ultima frontiera che separava dall'Europa le loro terre natali e che all'Europa occidentale sono sempre appartenute culturalmente fin dalle epoche più antiche. Si chiude così definitivamente un ciclo nefasto di odi e di inimicizie, che per il popolo istriano, fiumano e dalmata ha trovato il suo culmine nei massacri delle Foibe, nell'oppressione del regime di Tito, nell'Esodo di 350.000 italiani, svuotando del 90% una regione pacificamente abitata da millenni dalla sua...
Tavolarotonda

Incontro SEMPRE FIUMANI, porte aperte su una nuova realtà

Quante parole servono per descrivere tre giornate d’incontri? SEMPRE FIUMANI, la manifestazione che ha voluto verificare il desiderio del ritorno nella propria città, così com’era stato chiesto negli ultimi anni, con insistenza, ad ogni Raduno, si è chiusa con soddisfazione di tutti. Esuli e residenti a Fiume, insieme hanno dato vita ad un esperimento, riuscito. E questo basterebbe, poche parole sarebbero sufficienti per chi era presente e si porta dentro la soddisfazione di aver toccato con mano una diversa dimensione del dialogo e della condivisione. Ma per tutti quelli che da più o meno lontano, hanno seguito l’avvenimento col pensiero, le parole da spendere sono tante. Lo...

Grazie Miur! Chi semina raccoglie

Finalmente la scuola italiana ha preso coscienza della universalità umana del tema dei confini e delle appartenenze, spesso confliggenti, del mondo contemporaneo. Scegliendo come traccia per il tema di Italiano lo splendido brano di Claudio Magris "Non c'è viaggio senza che si attraversino frontiere..." - nel quale si ricorda espressamente l'esodo degli italiani dalla Venezia Giulia e dalla Dalmazia al termine delle II guerra mondiale, vissuto come esperienza diretta dallo scrittore triestino e dalla moglie fiumana Marisa Madieri - il MIUR ha voluto sottolineare l'estrema attualità del dramma degli esodi e delle frontiere, che spesso sono costati "sacrifici di sangue", come un viaggio...

Maturità: Ballarin e Tremul sulla traccia ispirata al pensiero di Magris

Da quando il Giorno del Ricordo è diventato Legge, è mutato profondamente il rapporto con il mondo della scuola, tanto che anche gli esami di maturità diventano un coronamento dell’attività svolta insieme, esuli e MIUR. Da qualche anno, infatti, le tracce si ispirano anche alla complessa vicenda dell’Adriatico orientale, vale dire Esodo e Foibe. Ma non soltanto, quest’anno il passo risulta anche più lungo e coinvolge le frontiere dove si è consumata la tragedia dell’esodo e da dove parte una decisa ricomposizione: sono state scelte infatti, come traccia, le riflessioni di un grande autore come Claudio Magris. “Quando ho letto il testo consegnato ai ragazzi, mi sono...

Stgoria dell’Istria e della Dalmazia di Paolo Scandaletti

Un riassunto della storia dell’Istria e della Dalmazia, un agile e sintetico volumetto su tutto ciò che è accaduto negli ultimi tre millenni in queste terre, questo è il libro che Paolo Scandaletti ha pubblicato per le Edizioni Biblioteca dell’Immagine di Pordenone, presentato in questo primo mese d’estate 2013. Il sottotitolo significativo “L’impronta di Roma e di Venezia, le foibe di Tito e l’esodo degli italiani” evidenzia, se ce ne fosse bisogno, quanto la storia di queste due grandi città abbia pesato sulla cultura e sulla funzione geopolitica delle sponde dell’Adriatico Orientale. Alessandro Mezzena Lona, caporedattore della cultura de Il Piccolo di Trieste,...
Luxardo

L’azienda Luxardo cresce sull’humus di famiglia

Trieste-Torreglia, due ore d’autostrada e il mondo cambia. La calma piatta del mare a giugno, si trasforma nel tormentato rincorrersi dei Colli Euganei dove nel 1947, l’unico dei Luxardo di quarta generazione scampato alla tragedia dell’esodo da Zara, Giorgio, decise di ricominciare l’attività di famiglia. Alle spalle rimaneva una storia di terra rossa e pietra calcarea, iniziava un’altra avventura su terra lavica, con la medesima determinazione dalmata. Con quali risultati? L’azienda, dopo più di sessant’anni continua a crescere. Piero, Guido e Franco sono i tre cugini al vertice della Luxardo, fieri di poter presentare – come è stato durante una recente conferenza...
Ziberna

ANVGD di Gorizia, Maria Grazia Ziberna nuovo Presidente

Maria Grazia Ziberna è il nuovo presidente, eletto nei giorni scorsi dal Direttivo provinciale di Gorizia dell’ANVGD – Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia. L’avvicendamento è stato reso necessario dopo che Rodolfo Ziberna, presidente negli ultimi undici anni e vice presidente nei venti anni precedenti, aveva rassegnato le dimissioni all’indomani della sua elezione a Consigliere regionale, per evitare che in futuro possano nascere conflitti di interesse. Maria Grazia, insegnante di materie storiche e letterarie presso l’Istituto “N. Pacassi” di Gorizia è sorella di Rodolfo. Figlia di istriani (i genitori provengono da Albona e Pola, da sempre coinvolti nel...
Suppe

Applausi a Fiume per Un calicetto con Suppé

Applausi a Fiume per Un calicetto con Suppé Grande successo ieri sera a Fiume dello spettacolo “Un calicetto con Suppè”. Gremito di pubblico il salone della feste della Comunità degli Italiani che ha seguito con vero divertimento lo spettacolo di operetta e altre storie messo in scena dall’Associazione Internazione dell’Operetta di Trieste e viene promosso, grazie ad un progetto finanziato dal MIUR, dal nostro CDM. L’incontro s’inserisce nel fitto programma della CI dedicato al Patrono San Vito iniziato l’8 giugno, che si concluderà al 16. Nella Settimana della Cultura Fiumana, organizzata tradizionalmente dalla Comunità degli Italiani, quest’anno s’inserisce una...
Libero

Ricucitura tra esuli e rimasti: il messaggio del Libero Comune di Pola e Unione Italiana

Il 57.simo Raduno nazionale degli esuli da Pola, che si terrà dal 13 al 17 giugno, per la terza volta consecutiva nella città dell’Arena si svolgerà all’insegna di un obiettivo fondamentale: la “ricucitura” tra esuli e “rimasti. A ribadirlo ieri, alla conferenza stampa presso la sede dell’Associazione delle Comunità istriane di Trieste, Silvio Mazzaroli, direttore de l’Arena di Pola, Maurizio Tremul, presidente della Giunta esecutiva UI e Paolo Radivo, consigliere del Libero Comune. Anche quest’edizione – così come nel 2012 - sarà contrassegnata dal pellegrinaggio congiunto sui “luoghi della memoria” in ricordo delle vittime italiane degli opposti totalitarismi....

 ”VERITA’ INFOIBATE
Il Ricordo a Bergamo

GUARDA LA DIRETTA

Intervengono:
Fausto Biloslavo il Giornale
Matteo Carnieletto il Giornale
Maria Elena Depetroni Anvgd Bg
Coordinamento : Viviana Facchinetti

×