Centro di Documentazione Multimediale della Cultura Giuliana Istriana Fiumana Dalmata
March 1st, 2024
+39 040 771569
info@arcipelagoadriatico.it

In principio fu … l’uovo – L’arte di fare frittate… e altre meraviglie

In principio fu … l’uovo – L’arte di fare frittate… e altre meraviglie

Autore: Daniela Mosena - Francesco Gottardi - Sostene Schena
Anno di pubblicazione:
Casa editrice: AG Edizioni - Treviso

l’uovo è il vero cibo primordiale, l’essenza stessa della vita e, pertanto, è, in ciascuno di noi, elemento già assimilato”.

Si tratta di una piccola enciclopedia di circa 400 ricette nelle quali l’uovo, a volte come componente principale a volte riduce la sua presenza fino ad essere componente secondario ma imprescindibile.
Oggi il cucinare è sempre più un impegno marginale dato che il tempo per tutti è poco. Si può considerare questo libro anche come una guida allo slow food casereccio e di pronta realizzazione. Tutti sanno come una visita con autoinvito a pranzo di figli o nipoti avvenga di regola con poco preavviso.
Una bella frittata con qualcosa che c’è in frigorifero: ragù, mortadella, salsiccia, ricotta, formaggio, può essere un secondo. Le “palacinche” un dolce meraviglioso, all’antica con marmellata, alla moderna con nutella.
Gli autori:
Daniela Mosena prima di essere giornalista pubblicista (ha collaborato ancora scrive su diverse riviste e settimanali sopratutto nel settore enogastronomico). Daniela ci tiene essere, astrologa. In questo senso ha scritto molto di quella che lei definisce, per restare in tema, “enogastrologia”. E’ figlia di una fiumana e tra i fornelli si trova a suo agio (ha vinto anche qualche premio). Ha conosciuto nel paesino sulla costa orientale dell’Istria, dove è andata ad abitare dieci anni fa, Francesco Gottardi. Da questa collaborazione è nata la riedizione di “Come mangiavamo a Fiume nell’imperial regia cucina”. Assieme a Sostene Schena è autrice di due guide di successo sui ristoranti della Croazia.
Francesco Gottardi, nato a Fiume nel 1925, la presenza in città dei suoi antenati risale al 1700. Gottardi lasciò la città e vi fece ritorno soltanto 50 anni dopo. Laureato in chimica alla Normale di Pisa ha lavorato nell’industria siderurgica fino ai massimi livelli. Per tutta la vita ha raccolto ricette della tradizione fiumana dalla viva voce della nonna materna, delle zie e di sua madre. Arrivato alla pensione ha riordinato il tutto dopo essere risalito alle fonti delle tradizioni culinarie della sua città consultando libri austriaci, ungheresi e boemi. Ha pubblicato “Come mangiavamo…” ed è noto nell’ambiente degli esuli per il suo studio “Come parlavamo”, le parole nel dialetto fiumano e altri scritti.
Sostene Schena, giornalista professionista da oltre 40 anni; ha lavorato in tutti i settori della carta stampata e, per un periodo, anche in radio e televisione. La sua passione però è sempre stata l’enogastronomia, dalla fine degli anni Settanta, è sommelier e, da qualche anno, degustatore ufficiale dell’Ais. E’ stato direttore di alcune riviste enogastronomiche e da 10 anni di “Convivium 2000”. Collaboratore di diversi giornali e magazines e, in Croazia, della rivista “Panorama” e del quotidiano “La voce del Popolo”. Le guide sui ristoranti croati scritte con Daniela Mosena sono “Conosco un posticino” e “Mangiare e viaggiare in Croazia”.
Il libro “In principio fu… l’uovo ci porta duecento pagine di sapori conosciuti, in gran parte componenti di una cucina della memoria, legata a consuetudini famigliari di territorio: i notri autori ci fanno fare un giro d’Italia e del Mondo, Cina compresa. Diremo insomma che questo libro è da ritenere valido perchè gli autori hanno approfondito il tema, fino a cercare il “pelo nell’uovo”, pur di non farci faticare a fare una frittata

Pagine: