Centro di Documentazione Multimediale della Cultura Giuliana Istriana Fiumana Dalmata
June 14th, 2024
+39 040 771569
info@arcipelagoadriatico.it

Falische del Quarnaro

Falische del Quarnaro

Autore: Piero Barbali
Anno di pubblicazione: 2005
Casa editrice: Edizioni La voce di Fiume

Piero Bàrbali è nato a Fiume nel 1901 da genitori che vi si sono trasferiti da Besca (Veglia) per lavoro. A Fiume frequenta le scuole locali e fin da ragazzo si appassiona alla storia fiumana. Diventa legionario dannunziano con la qualifica di portaferiti. Tra le due guerre lavora sia al Credito Italiano sia al Banco di Roma. Durante l'ultima guerra è in Albania e poi in Jugoslavia come ufficiale di collegamento con i Cetnici, collaboratori degli italiani contro Tito. Profugo con la famiglia sin dall'inizio dell'occupazione jugoslava, si stabilisce a Milano. Collabora con alcuni articoli al "Nazionale" di Ezio Maria Gray e, per vari anni, fino alla morte, con la Voce di Fiume, per la quale scrive due serie di articoli mensili: "Le confessioni di un ottuagenario" e "Le falische del Quarnaro". L'autore, descrivendolo, specifica che "questo volume è un ritorno alle origini, intese come proprio vissuto: i protagonisti di queste vicende non esistono più, sono i nostri nonni, i nostri genitori che hanno raccontato della vita spicciola di ogni giorno, di tempi che se ne sono andati". Non è la storia ufficiale di Fiume, che tutti dovremmo già conoscere, che ci dà l'esatta percezione della vita, del carattere e delle abitudini della gente della città: è la vita di ogni giorno che la caratterizza e che le dà tono, che la rende unica nel bene e nel male. Un libro di memorie e di una realtà che ha visto la gente di Fiume sparsa in giro per il mondo, ma con ben radicata nel cuore il ricordo sempre vivo di questa città. L'obiettivo di questa pubblicazione è innanzitutto che essa venga letta dalle generazioni future, cui trasmettere qualcosa del vissuto di queste genti e per continuare ad esistere nella memoria dei tempi

Pagine: 192