Centro di Documentazione Multimediale della Cultura Giuliana Istriana Fiumana Dalmata
July 17th, 2024
+39 040 771569
info@arcipelagoadriatico.it

Archive: Posts

Unnamed

Mostra a Usti nad Labem sull’esodo dei tedeschi dall’Europa Orientale

Si segnala la mostra MITGENOMMEN – HEIMAT IN DINGEN (Preso- la patria nelle cose). L’inaugurazione della mostra avrà luogo il 16 febbraio 2017 alle ore 15.00 nel Museo Civico di Usti nad Labem (Masarykova 3. La mostra sarà visitabile fino al 14 maggio 2017.
L’orsacchiotto dallo zaino di una ragazza di Brno, un seggiolone come un regalo dell’ultimo minuto a Natale in casa in Moravia, una banda stagnata dal campo in Ungheria, un maglione che è stato indossato da un giovane ragazzo in Boemia.
Ricordare questi e numerosi altri articoli, l’espulsione, la deportazione e l’arrivo in un posto nuovo. L’alto valore intrinseco di queste cose non è mai cessato per i loro proprietari.
La mostra è stata creata dalla Casa tedesca Orientale (con sede a Monaco di Baviera). Questa si è intensamente interessata alla sorte dei tedeschi dell’Europa centrale e orientale alla fine della seconda guerra mondiale, dove molti tedeschi han dovuto lasciare le loro case. Qui, la storia dei tragici eventi di 70 anni fa è raccontata da sfollati provenienti dalle regioni della Boemia, Prussia orientale, Pomerania, Transilvania, Bucovina, Slesia e Danubio. Ridurre oggetti personali al minimo è uno dei motivi principali della mostra.
Il Museo della Città di Usti nad Labem, nella Repubblica Ceca, presenterà la mostra
La presentazione della mostra a Ústí è in collaborazione con il Collegium Bohemicum, il ministro di Stato Emilia Müller e il Ministero del Lavoro e degli affari sociali, famiglia e dell’integrazione hanno presenziato. Tutti i testi nella mostra sono in ceco, così come in tedesco. La mostra durerà fino 14 maggio 2017.

Redazione On line, 26 febbraio 2017