Centro di Documentazione Multimediale della Cultura Giuliana Istriana Fiumana Dalmata
March 1st, 2024
+39 040 771569
info@arcipelagoadriatico.it

Archive: Posts

Neresine Milano Impresa Fulvio Bracco Atti Convegno Copertina

Presentazione a Librixia degli Atti del convegno “Da Neresine a Milano. L’impresa di Fulvio Bracco”

Domenica 24 settembre alle ore 19:15 presso l’Agrobresciano Arena in Piazza della Vittoria a Brescia si svolgerà l’evento inaugurale della rassegna “Uno sguardo sull’editoria del Confine Orientale”: l’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia presenterà il libro Aa.Vv., Da Neresine a Milano. L’impresa di Fulvio Bracco. Atti del Convegno del 21 giugno 2022, Fondazione Bracco, Milano 2023. Tale evento è realizzato con la collaborazione di Sestante Edizioni nella cornice di Librixia Fiera del libro di Brescia 2023 e de La Bancarella. Salone del libro dell’Adriatico orientale a cura del Centro di Documentazione Multimediale della cultura giuliana, istriana, fiumana e dalmata.

Imprenditore di successo e mecenate, Fulvio Bracco, nato a Neresine, in Istria, nel 1909, ha profondamente influito sullo sviluppo della città di Milano e della chimica italiana. Oggi, in un momento in cui l’Europa sta nuovamente vivendo il dramma di una guerra, la sua testimonianza è quanto mai attuale e offre molti insegnamenti ai giovani. Infatti Bracco fa parte di quella generazione di pionieri dell’industria, come Pirelli, Falck, Ferrero, Agnelli, Barilla e così via, capaci (a cavallo delle due Guerre) di ricostruire un tessuto economico e civile dalle macerie e di proiettare l’Italia nella modernità e nell’età del benessere.

Nell’ambito del palinsesto di attività per il 95° anniversario di Bracco, Fondazione Bracco e il Comitato di Milano dell’ Associazione Nazionale Venezia Giulia Dalmazia (ANVGD) hanno promosso il 21 giugno 2022 l’incontro “Da Neresine a Milano. L’impresa di Fulvio Bracco” presso il Teatrino di Palazzo Visconti a Milano. All’interno dell’iniziativa “Milano è memoria” del Comune di Milano, l’appuntamento ha presentato il percorso umano e imprenditoriale del Cav. Lav. Fulvio Bracco, esule giuliano-dalmata, capitano di industria e mecenate, che ha profondamente influito sullo sviluppo della città. Durante l’evento moderato dal giornalista Matteo Carnieletto, sono intervenuti Elena Buscemi, Presidente del Consiglio Comunale di Milano, Stefano Bruno Galli, Assessore alla Cultura e alle Autonomie della Regione Lombardia e Tiziana Gibelli, Assessore alla Cultura e Sport della Regione Friuli Venezia Giulia, Renzo Codarin, Presidente Nazionale ANVGD, Giuseppe de Vergottini, Presidente FederEsuli, Anna Maria Mori, giornalista e scrittrice, e Davide Rossi, professore dell’Università di Trieste. E’ stato inoltre proiettato un video inedito sul Cav. Lav. Fulvio Bracco grazie all’intervista realizzata per l’occasione alla Presidente Diana Bracco dal videomaker Simone Pontini: tale video sarà trasmesso il 24 settembre in Agrobresciano per la Serata Istriana di Librixia. Hanno concluso quell’incontro due speciali testimonianze del professore Alberto Santa Maria e del dottor Giorgio Porta, che per anni lavorarono fianco a fianco con Fulvio Bracco.