Centro di Documentazione Multimediale della Cultura Giuliana Istriana Fiumana Dalmata
August 13th, 2022
+39 040 771569
info@arcipelagoadriatico.it

Archive: Posts

Sanvincenti Castello Grimani

Rivive lo splendore medievale a Sanvincenti

Dal 5 al 7 agosto Sanvincenti torna medievale. Nel più pittoresco dei modi: con il Festival medievale, quest’anno alla decima edizione. Un anniversario tondo e importante e che si prospetta quanto mai ricco di contenuti. Lo hanno annunciato ieri, in sede di conferenza stampa nella piazza d’armi del castello Morosini Grimani, il sindaco di Sanvincenti, Dean Perković, la responsabile dei progetti, Larisa Kontošić e il direttore della locale Pro loco, Dean Pustijanac.

Il Festival torna dopo due anni di pausa forzata dovuta alla pandemia e con il programma annunciato sembra quasi volere dimenticare il silenzio forzato delle spade e delle tenzoni tipiche dell’epoca. A rendere ricca la manifestazione ci penseranno molte associazioni medievali di alcuni Paesi: Italia, Ungheria, Slovacchia, Slovenia, oltre, naturalmente, a quelle provenienti dalla Croazia.

“Il Festival ha rilevanza anche in termini economici e non soltanto turistici o di promozione, in quanto un nutrito numero di produttori locali avranno modo di presentare e vendere i prodotti. La manifestazione è divisa in tre giornate tematiche: la prima (venerdì) è dedicata alla famiglia, la seconda giornata ha quale tema la cavalleria, la terza è invece improntata sulle leggende”, ha detto il sindaco Perković.

Dean Pustijanac ha poi percorso le tappe della tre giorni. Il Festival aprirà il 5 agosto alle 18, con l’apertura delle “porte” degli accampamenti. alle 19 seguirà una prova di maestria dei falconieri; alle 19,30 è in agenda il corteo – che attraverserà le vie della località per essere poi ricevuto dalla signora del castello. Uno spettacolo nello spettacolo sarà quello offerto dal Gruppo Sbandieratori del Palio di Asti. Poi ancora una “battaglia per il castello”, duelli medievali. Nella tre giorni anche laboratori (di calligrafia, pittura a secco e moda medievale; tiro con l’arco e scherma), la danza del fuoco, una fiera medievale, offerta gastronomica con piatti d’epoca e… l’incendio del castello: uno spettacolo per ricordare le fiamme vere che avevano inghiottito il maniero.

Larisa Kontošić si è soffermata sul concorso fotografico che accompagna il Festival: durerà dal 5 al 14 agosto e si parteciperà con scatti fatti durante la manifestazione. Non è prevista una quota di partecipazione e si gareggerà in tre categorie: azione, notturno e ritratto. Per la partecipazione si rimanda alla pagina www.photo.svetvincenat.hr. Ogni autore potrà inviare al massimo 3 foto. Una commissione deciderà poi il vincitore.

Si diceva delle associazioni che faranno del Festival un omaggio al Medioevo. Alla manifestazione ne parteciperanno ben 17, con oltre 250 partecipanti in costume. Dalla Croazia saranno presenti le associazioni Družba vitezova Zlatnog kaleža di Donja Stubica, Vitezovi Zelingradski di Sveti Ivana Zelina, Ordo Sancti viti, Udruga Mutila, Li Brutti, Parco tematico Sanc. Michael, Ujedinjena plemena; dall’Italia la Compagnia d’arme Malleus di Trieste, il Corpo di guardia di Gradara, Toi Ahi – danza del fuoco e il Gruppo sbandieratori del Palio di Asti; dall’Ungheria la Halloenek Hungarica; dalla Slovenia i Vitezi Belega Volka di Celje e dalla Slovacchia la Hector agentura, l’Ursus e la Sokolary Sv Bavona. A fare gli onori di casa l’Associazione storica Kaštel di Sanvincenti.
E veniamo ai costi d’entrata. I biglietti in prevendita si potranno acquistare al Castello fino a giovedì 4 agosto al prezzo di 50 kune gli adulti e 20 kune i bambini oltre i 14 anni di età o più alti di 115 cm. I bambini al di sotto dei 115 cm d’altezza entreranno gratis.

Fonte: La Voce del Popolo – 29/07/2022

 

 ”VERITA’ INFOIBATE
Il Ricordo a Bergamo

GUARDA LA DIRETTA

Intervengono:
Fausto Biloslavo il Giornale
Matteo Carnieletto il Giornale
Maria Elena Depetroni Anvgd Bg
Coordinamento : Viviana Facchinetti

×