Centro di Documentazione Multimediale della Cultura Giuliana Istriana Fiumana Dalmata
April 22nd, 2021
+39 040 771569
info@arcipelagoadriatico.it

Archive: Posts

Autonomia Nessuno Veneto FederEsuli

A 160 anni dalla “Dieta del Nessuno”

160 anni fa la classe dirigente italiana dell’Istria riunita a Parenzo indicava “Nessuno” sulle schede elettorali attraverso cui andava eletto il proprio rappresentante a Vienna, essendo le terre dell’Adriatico orientale nel 1861 ancora sotto dominazione dell’Impero asburgico, ma guardando il collegio dei grandi elettori istriani con maggiore interessa al neonato Regno d’Italia. Tale gesto, che sarebbe stato imitato anche dai consessi elettivi di Fiume e di Zara, inseriva a pieno titolo l’Istria ed i suoi rappresentanti nel solco del Risorgimento italiano, al quale i patrioti locali imprimevano una connotazione autonomista retaggio dei secoli di oculata dominazione della Serenissima Repubblica di Venezia in quelle terre. In occasione dell’anniversario di quell’evento e del Giorno del Ricordo 2021, il Consiglio Regionale Veneto in collaborazione con la Federazione delle Associazioni degli Esuli istriani, fiumani e dalmati ha organizzato giovedì 25 febbraio alle ore 10:30-12:30 il convegno “L’autonomia delle terre venete, uno sguardo tra passato e presente: a centosessant’anni dalla Dieta del Nessuno”.

L’evento avrà luogo presso la Sala Cuoi di Palazzo Ferro Fini a Venezia, sede del Consiglio regionale del Veneto e verrà trasmesso in diretta su www.consiglioveneto.it

Il convegno, di cui verranno pubblicati gli Atti, intende ampliare il concetto di “Ricordo” collegato alla ricorrenza del 10 Febbraio, andando ad abbracciare il patrimonio plurisecolare della presenza italiana nell’Adriatico orientale oltre alle tragedie del Novecento. Intento dei lavori è quello di evidenziare come sia peculiare dell’italianità adriatica un robusto autonomismo che origina ai tempi della Serenissima Repubblica di Venezia, si conserva fino all’annessione al termine della Prima Guerra Mondiale della Venezia Giulia all’Italia (la cui struttura era invece fortemente accentrata) e si rinnova a partire dagli anni Novanta.

 

Interventi

 

Roberto Ciambetti
Presidente del Consiglio regionale del Veneto

Renzo Codarin
Presidente Nazionale dell’ Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia

Franco Luxardo
Presidente dell’Associazione Dalmati Italiani nel Mondo – Libero Comune di Zara in Esilio 

Davide Bradanini
Console Generale d’Italia a Fiume

Pierfrancesco Sacco
Ambasciatore d’Italia in Croazia

Davide Rossi
Università degli Studi di Trieste

Giuseppe de Vergottini
Università degli Studi di Bologna - Presidente di FederEsuli
“Il concetto di “autonomia” nel Novecento costituzionale: un inquadramento concettuale”

Kristjan Knez
Presidente della Società di Studi Storici e Geografici di Pirano
“Il ‘nessuno’ del 1861. Gli episodi della Dieta provinciale dell’Istria e del Consiglio comunale di Fiume”

Ester Capuzzo
Università La Sapienza di Roma
“La fine del sistema autonomistico nelle Nuove Provincie”

Dario Stevanato
Università degli Studi di Trieste - membro della delegazione della Regione Veneto nel negoziato con lo Stato per il conseguimento di ulteriori forme di autonomia
“Prospettive dell’autonomia”