Centro di Documentazione Multimediale della Cultura Giuliana Istriana Fiumana Dalmata
June 25th, 2021
+39 040 771569
info@arcipelagoadriatico.it

Archive: Posts

Alessandro Altin

Alessandro Altin, generoso patriota istriano

Il mondo degli esuli istriani, fiumani e dalmati ricorda con commozione Alessandro Altin, generoso patriota ed appassionato cultore della storia dell’italianità adriatica: della sua silenziosa laboriosità hanno beneficiato tanto le associazioni della diaspora adriatica quanto moltissimi fra coloro i quali in tutta Italia si accostavano alle tragiche vicende del confine orientale.

Altin Ballarin 2

Nonostante il peggioramento delle sue condizioni di salute, è stato uno dei più assidui collaboratori di Antonio Ballarin durante il suo mandato di Presidente della Federazione delle Associazioni degli Esuli istriani, fiumani e dalmati: «Le cose da dire sarebbero tante, tantissime – dichiara commosso Ballarin – perché Alessandro ha svolto un lungo e paziente lavoro di disseminazione della nostra memoria nelle scuole, ha accompagnato  centinaia di persone a vedere i nostri luoghi sui nostri territori, comprese le foibe che attualmente si trovano in Croazia. Estremamente prezioso benché lontano dalle luci della ribalta è stato il lungo e paziente lavoro di cucitura tra Comunità esuli in Italia e Comunità autoctone; a tal proposito ha perseverato nella convinzione che fosse necessario creare “lavoro in lingua italiana” di là dai confini, tra le nostre Comunità, promuovendo la prima associazione in assoluto tra esuli e rimasti: Renovatio Histriae. Ha sempre lavorato con estremo riserbo e pochi si sono resi conto del ruolo che ha svolto gratuitamente o gli hanno espresso gratitudine per quanto ha generosamente fatto a sostegno della causa dell’italianità. Basti ricordare che mi ha silenziosamente ma efficacemente affiancato nella battaglia per reperire i finanziamenti necessari a completare la realizzazione del film “Red land – Rosso Istria”, senza dimenticare che ha pure supportato la troupe nella ricerca dei luoghi migliori in cui girare la pellicola».

Altin scolarescaRammentiamo che Altin è stato anche un appassionato sostenitore di Simone Cristicchi e della sua opera “Magazzino 18”, per la cui divulgazione e diffusione si è speso tantissimo. Il Presidente dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia Renzo Codarin ricorda, infine, il generoso lavoro svolto con spirito di dedizione da Altin a Trieste e non solo: «Alessandro ha aiutato l’A.N.V.G.D. – ricorda Codarin – a costruire una rete di contatti in tutta Italia ed ha sempre affiancato generosamente l’attività del nostro Comitato di Trieste, trasmettendo a suo figlio Andrea l’amore per l’Istria, in cui affondano salde le radici della sua famiglia, e per la sua travagliata storia».

Lorenzo Salimbeni 

Altin Ballarin Vivoda