Centro di Documentazione Multimediale della Cultura Giuliana Istriana Fiumana Dalmata
July 17th, 2024
+39 040 771569
info@arcipelagoadriatico.it

Archive: Posts

CG12955 5 53810210

Donati a Papa Francesco occhiali “di Brioni”

Mercoledì 14 dicembre, durante un’udienza in Vaticano, i coniugi Viktor e Sanda Jeromel hanno donato a Papa Francesco, per i suoi 80 anni, un paio di occhiali con la montatura e la custodia ricavate dal legno di un ulivo di 1.630 anni che cresce a Brioni Minore. E’ il più antico non solo dell’isola, ma di tutta la Croazia e tra i più antichi del Mediterraneo. Il tronco è alto 6 metri, ma la chioma arriva a 22 per 8 di larghezza. Colpito negli anni ’70 da un fulmine che lo spaccò in due, si salvò grazie a Tito, che non volle venisse abbattuto. Una colata di calcestruzzo attorno al tronco gli permise di riprendersi, tanto che da alcuni anni la raccolta delle sue olive, affidata a studenti di agraria, raggiunge i 30-50 chili, da cui si ricavano 4-6 litri d’olio, custodito in apposite anfore. I coniugi sloveni Jeromel si trasferirono una trentina di anni fa nel paese di Prezid, a nord di Fiume. Lì aprirono una bottega artigianale dove producono in legno archi, balestre e, negli ultimi tempi, anche montature di occhiali. L’inventore sloveno Petar Florjančič suggerì a Viktor di confezionarne un paio per il Papa. Nel 2015 Jeromel, quando a Brioni Minore vide il vecchio ulivo, ne chiese un ramo alla direzione del Parco Nazionale, che gliene consegnò uno staccato dal vento e custodito in un deposito. Ma la materia prima era appena sufficiente per ricavarne la montatura e la custodia degli occhiali. Jeromel dovette lavorare con la massima attenzione onde evitare errori. Poi chiese aiuto all’Ambasciata croata in Vaticano, che è riuscita a fargli concedere un’udienza.

L’Arena di Pola, 1 gennaio 2017