Centro di Documentazione Multimediale della Cultura Giuliana Istriana Fiumana Dalmata
September 24th, 2022
+39 040 771569
info@arcipelagoadriatico.it

Archive: Posts

Lapide Porzus

Guido, il fratello di Pier Paolo Pasolini ucciso a Porzus dai partigiani comunisti

Il suo nome di battaglia era Ermes, dopo lo sbandamento dell’8 settembre 1943 era entrato a far parte della brigata partigiana Osoppo, una formazione “bianca”, in quanto di matrice patriottica, attiva nel Friuli orientale.

L’impegno di questa unità era rivolto non solo contro i fascisti della Repubblica Sociale Italiana, i nazisti ed i loro collaborazionisti, ma anche contro le ingerenze del movimento partigiano jugoslavo che dietro la bandiera rossa voleva portare avanti un progetto espansionista nei confronti della Venezia Giulia e del Friuli orientale: a tali propositi avevano aderito i partigiani della brigata  comunista Natisone, creando così una spaccatura con gli “osovani”.

Questa rottura all’interno della Resistenza italiana avrebbe toccato il culmine con la strage di Porzus, in cui i gappisti di Udine liquidarono i vertici della Osoppo: tra le vittime c’era anche “Ermes”, all’anagrafe Guido Pasolini, fratello minore di Pier Paolo.

il-piccolo-170722-ermes-pasolini

 

 ”VERITA’ INFOIBATE
Il Ricordo a Bergamo

GUARDA LA DIRETTA

Intervengono:
Fausto Biloslavo il Giornale
Matteo Carnieletto il Giornale
Maria Elena Depetroni Anvgd Bg
Coordinamento : Viviana Facchinetti

×