Centro di Documentazione Multimediale della Cultura Giuliana Istriana Fiumana Dalmata
February 23rd, 2024
+39 040 771569
info@arcipelagoadriatico.it

Archive: Posts

Giorno Del Ricordo 2023 Comune Di Trieste Conferenza Stampa

Il Comune di Trieste presenta le iniziative per il Giorno del Ricordo 2023

Venerdì 10 febbraio, alle ore 10.30, al Monumento nazionale della Foiba di Basovizza si terrà la cerimonia commemorativa del Giorno del Ricordo 2023 alla presenza delle autorità civili, militari, religiose e dei rappresentanti del Comitato per i Martiri delle Foibe e delle Associazioni e realtà che prendono parte e aderiscono al programma delle celebrazioni. Poco prima, della alle ore 9.30, è prevista la deposizione di una corono dall’alloro congiunta da parte di Regione FVG, Prefettura e Comune di Trieste alla Foiba n.149 di Monrupino.

Sarà questo il momento centrale del Giorno del Ricordo che si celebra il 10 febbraio di ogni anno in memoria delle Vittime delle Foibe, dell’Esodo Istriano, Fiumano, Giuliano e Dalmata e delle vicende del confine orientale. Istituito nel 2004, rappresenta un momento di riflessione e silenzio su una delle tragedie del Novecento. La data prescelta è il giorno in cui, nel 1947, furono firmati i trattati di pace di Parigi, che assegnavano alla Jugoslavia l’Istria, il Quarnero, la città di Zara con la sua provincia e la maggior parte della Venezia Giulia, in precedenza facenti parte dell’Italia. La Foiba di Basovizza – Monumento Nazionale di Trieste rappresenta in Italia il luogo della memoria più rilevante in questa ricorrenza e, come ogni anno, anche nel 2023 sarà sede della partecipata e solenne cerimonia.

L’intero e intenso programma delle celebrazioni e manifestazioni promosse dal Comune di Trieste in collaborazione con il Comitato per i Martiri delle Foibe è stato presentato ufficialmente oggi (lunedì 6 febbraio) nel corso di una conferenza stampa, svoltasi nella sala giunta del Comune di Trieste, che è stata introdotta dall’assessore comunale alla Cultura Giorgio Rossi e che ha visto gli interventi del presidente dell’ANVGD Renzo Codarin, del presidente della Lega Nazionale Paolo Sardos Albertini, della vicepresidente dell’Unione degli Istriani Nelia Verginella, del direttore dell’IRCI Piero Delbello e della curatrice dei Musei storici Anna Krekic. Ringraziando tutti coloro che hanno collaborato e reso possibile questo intenso e variegato programma, che in una quarantina di giorni propone più di 23 appuntamenti, l’assessore alla Cultura Giorgio Rossi, ha evidenziato l’impegno rivolto ad implementare l’attività didattica e ha espresso un particolare plauso per la meritoria attività svolta dalla Lega Nazionale, che sta curando il Monumento della Foiba di Basovizza come una “cattedrale”. Rossi ha ricordato come con quest’anno il Museo della Civiltà Istriana Fiumana e Dalmata sarà aperto e operativo negli spazi del Magazzino 26 del Porto Vecchio di Trieste.

Icalendario delle attività culturali organizzate dalle varie associazioni coinvolte si sviluppano per tutto il mese di febbraio e fino al 10 marzo. Entrando nel dettaglio ecco gli appuntamenti previsti, di cui i primi due si sono già svolti.

 

VENERDÌ 3 FEBBRAIO

ore 17.30

Civico Museo della Civiltà Istriana, Fiumana e Dalmata

via Torino 8

Presentazione del romanzo Eden in fiamme

Presentano il volume di Gabriele Marconi: il presidente dei Dalmati italiani-Trieste Renzo de’ Vidovich e lo storico Diego Redivo. Sarà presente l’autore.

A cura del Libero Comune di Zara in Esilio, Dalmati italiani nel mondo – Delegazione di Trieste e Fondazione Dalmata Rustia Traine.

DOMENICA 5 FEBBRAIO

ore 17.30

Associazione delle Comunità Istriane

via Belpoggio 29/1

Voci e suoni di Terra Rossa

Un viaggio tra testi e poesie della penisola istriana su tappeto musicale di Paolo Butti, con canzoni d’autore (fra cui Sergio Endrigo) e voci attoriali di Paolo Massaria e Viviana Piccolo. A cura dell’Associazione delle Comunità Istriane, Trieste.

 

MARTEDÌ 7 FEBBRAIO

ore 17.30

Palazzo Gopcevich, Sala Bobi Bazlen

via Rossini 4

Presentazione del volume Vinicio Lago. La verità sospesa

Presentano il libro di Andrea Legovini (Luglio Editore): Paolo Sardos Albertini, presidente della Lega Nazionale, e Roberto Volpetti, presidente dell’Associazione Partigiani Osoppo. Saranno presenti l’autore e Paola Del Din, Medaglia d’Oro al Valor Militare. A cura della Lega Nazionale e dell’Associazione Partigiani Osoppo.

 

ore 18.00

Associazione delle Comunità Istriane

via Belpoggio 29/1

Presentazione dell’attività editoriale dell’Associazione delle Comunità Istriane

L’Associazione presenta la propria attività editoriale dell’ultimo anno e la rinnovata veste grafica de La Nuova Voce Giuliana, oltre al nuovo direttore Antonio Schiavulli.

A cura dell’Associazione delle Comunità Istriane, Trieste.

 

GIOVEDÌ 9 FEBBRAIO

ore17.30

Civico Museo della Civiltà Istriana, Fiumana e Dalmata

via Torino 8

Inaugurazione della mostra IN ESILIO. Atmosfere e propagande… diverse

La mostra, a cura di Piero Delbello, intende far rivivere l’atmosfera in cui gli esuli giuliano-dalmati si sono trovati una volta giunti nella Venezia Giulia italiana tra il 1946 e gli anni ’50. A cura dell’IRCI, Istituto Regionale per la Cultura Istriano-fiumano-dalmata.

 

VENERDÌ 10 FEBBRAIO

ore 9.30

Foiba di Monrupino – Monumento Nazionale

Omaggio alla Foiba di Monrupino

Sarà deposta una corona d’alloro congiunta dai rappresentanti della Regione Friuli Venezia Giulia, della Prefettura di Trieste e del Comune di Trieste.

 

ore 10.30

Foiba di Basovizza – Monumento Nazionale

Cerimonia commemorativa.Celebrazione in forma solenne del Giorno del Ricordo 2023 in memoria dell’esodo giuliano dalmata e della tragedia delle foibe.

 

ore 17.30

Politeama Rossetti, Sala Bartoli

viale XX Settembre 45

Conferenza del professor Stefano Pilotto

Stefano Pilotto, docente dell’Università di Udine, parlerà sul tema Il Giorno del Ricordo: che cosa dobbiamo ricordare.

A cura di Lega Nazionale, FederEsuli, ANVGD, Libero Comune di Pola in Esilio, Libero Comune di Zara in Esilio, Associazione delle Comunità Istriane, CDM – Centro di Documentazione Multimediale.

 

 

SABATO 11 FEBBRAIO

ore 15.30

Cimitero Monumentale di Sant’Anna

Deposizione di una corona d’alloro per il clero in esilio

Don Davide Chersicla pronuncerà l’orazione funebre in memoria dei sacerdoti di origine, istriana fiumana e dalmata sepolti nel Campo IX dei Sacerdoti.

A cura dell’Associazione delle Comunità Istriane – Trieste.

 

ore 17.30

Politeama Rossetti, Sala Bartoli

viale XX Settembre 45

Barche senza timone”. Atlante dei campi profughi del territorio di Trieste

Spettacolo di e con lo storico Francesco Fait. E con l’attrice Marzia Postogna e il musicista Eduardo Contizanetti.

A cura di CDM, ANVGD, Lega Nazionale in collaborazione con Associazione delle Comunità Istriane, Associazione Dalmati Italiani nel Mondo, Associazione Polesani Italiani nel Mondo, Federesuli.

 

 

DOMENICA 12 FEBBRAIO

ore 11.00

Museo Revoltella, Auditorium Marco Sofianopulo

via Diaz 27

Concerto Capolavori del Classicismo

Replica del concerto di sabato 11 febbraio (ore 17) alla Comunità degli Italiani di Fiume.

Il pianista Giovanni Bellucci si esibisce con la “Nuova orchestra Ferruccio Busoni” diretta dal Maestro Massimo Belli.

A cura del Circolo di Cultura Istro-Veneta “Istria”, Trieste.

 

 

 

 

ore 16.15

Chiesa di Santa Maria Maggiore

Santa Messa e Concerto del Ricordo

Messa solenne in ricordo degli esuli giuliano-dalmati morti in esilio, officiata da don Davide Chersicla. A seguire (ore 17), nel teatro attiguo alla chiesa, la Filarmonica di Maniago terrà il concerto I confini di un cuore.

A cura dell’Associazione delle Comunità Istriane, Trieste. Con il patrocinio dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, Associazione Italiani di Pola e Istria – Libero Comune di Pola in esilio, Dalmati italiani nel mondo – Libero Comune di Zara in Esilio.

 

 

MERCOLEDÌ 15 FEBBRAIO

ore17.30

Civico Museo della Civiltà Istriana, Fiumana e Dalmata

via Torino 8

Proiezione del documentario Ricominciare da capo: gli insediamenti giuliani tra Cellina e Meduna. Storie, memorie, speranze

Assieme al film vengono presentati gli Atti dei Convegni relativi tenutisi nella sede dell’IRCI di via Torino.

A cura dell’IRCI, Istituto Regionale per la Cultura Istriano-fiumano-dalmata in collaborazione con il Comune di Montereale Valcellina.

 

ore 18.00

On line su piattaforma Zoom

Dibattito 25 marzo 1942: con il Patto del Belvedere il Regno di Jugoslavia entra a far parte dell’Asse Roma-Berlino-Tokyo

Intervengono il presidente dei Dalmati italiani-Trieste, Renzo de’ Vidovich, il docente universitario Stefano Pilotto e il presidente della Lega Nazionale Paolo Sardos Albertini. Dibattito aperto a tutti.

A cura del Libero Comune di Zara in Esilio, Dalmati italiani nel mondo – Delegazione di Trieste e Fondazione Dalmata Rustia Traine.

 

 

SABATO 18 FEBBRAIO

ore 17.00

Palazzo Tonello

via S. Pellico 2

Presentazione del volume Antichi ricordi della Terra d’Istria e della mia Famiglia

Volume-testimonianza di Domenico Bonifacio, edito dall’Unione degli Istriani, Trieste. A cura dell’Unione degli Istriani – Libera Provincia dell’Istria in Esilio.

 

 

MERCOLEDÌ 22 FEBBRAIO

ore 18.00

Porto Vecchio, Magazzino 26, Sala Luttazzi

Presentazione del documentario I volti della memoria

Isabel Russinova presenta il filmato, da lei scritto e diretto, con interviste agli ultimi esuli e rimasti di prima generazione. Riprese e direzione della fotografia di Marco Tessarolo.

A cura dell’Associazione delle Comunità Istriane, Trieste.

 

 

GIOVEDÌ 23 FEBBRAIO

ore 17.00

Auditorium di Casa della Musica

via dei Capitelli 3

Presentazione del Progetto ESPOES: nasce il Museo virtuale dell’Esodo

L’incontro presenta la nuova esposizione multimediale e interattiva dedicata alla storia dell’Esodo e delle Foibe.

A cura del Circolo di Cultura Istro-Veneta “Istria”, Trieste.

 

 

VENERDÌ 24 FEBBRAIO

ore 16.30

Palazzo Tonello

via S. Pellico 2

Cerimonia

Conferimento del Vessillo della Provincia dell’Istria.

A cura dell’Unione degli Istriani – Libera Provincia dell’Istria in Esilio.

 

ore 17.30

Sala della Lega Nazionale

via di Donota 2

Presentazione del volume Spartaco Schergat: eroe di un tempo ormai scomparso

Il libro di Andrea Vezzà è presentato da Paolo Sardos Albertini, presidente della Lega Nazionale, e dall’autore.

A cura della Lega Nazionale.

 

 

LUNEDÌ 27 FEBBRAIO

ore 16.30

Palazzo Tonello

via S. Pellico 2

Presentazione del volume S.N. Giacinto Pullino 1960/1975

La pubblicazione è edita dall’Unione degli Istriani, Trieste.

A cura dell’Unione degli Istriani – Libera Provincia dell’Istria in Esilio.

 

 

VENERDÌ 3 MARZO

ore 17.30

Palazzo Gopcevich, Sala Bobi Bazlen

via Rossini 4

Presentazione di un volume su Geppino Micheletti

Il libro, dal titolo Geppino Micheletti (1905-1961). Vita, opere e riconoscimenti del medico eroe della strage di Vergarolla (Apice Libri), è presentato dall’autore Duccio Vanni. A cura della Lega Nazionale.

 

 

VENERDÌ 10 MARZO

ore 16.30

Palazzo Tonello

via S. Pellico 2

Cerimonia

Conferimento del Premio Histria Terra edizione 2023.

A cura dell’Unione degli Istriani – Libera Provincia dell’Istria in Esilio.

 

I Circoli aderenti all’Associazione Giuliani nel Mondo di Trieste e sparsi nei cinque continenti hanno in programma molte iniziative nelle proprie sedi o presso quelle istituzionali e governative. A Trieste verrà celebrata la Santa Messa presso la Chiesa Nostra Signora di Sion officiata da don Ettore Malnati (mercoledì 8 febbraio alle ore 19.00).

 

Visite guidate al “Magazzino 18”

Porto Vecchio, Magazzino 26

  • sabato 11 febbraio: ore 12.00 e ore 15.30
  • martedì 14, giovedì 16 e sabato 18 febbraio: ore 16.00
  • mercoledì 15 e venerdì 17 febbraio: ore 10.30

prenotazione obbligatoria: irci.ierioggidomani@gmail.com – 351 7590343

A cura dell’IRCI, Istituto Regionale per la Cultura Istriano-fiumano-dalmata.

 

Apertura straordinaria del Museo di Carattere Nazionale CRP di Padriciano

Località Padriciano

  • da venerdì 10 a domenica 12 febbraio: ore 10.30-12.30 e 14.30-16.00

A cura dell’Unione degli Istriani – Libera Provincia dell’Istria in Esilio.

 

Prolungamento dell’orario di apertura del Centro di Documentazione del Sacrario della Foiba di Basovizza

Foiba di Basovizza-Monumento Nazionale

  • da giovedì 9 a domenica 12 febbraio: ore 10.00-18.00

A cura della Lega Nazionale.

Da ricordare ancora che la Lega Nazionale, mette a disposizione di pullman che partiranno alle ore 9.00 di venerdì 10 febbraio da piazza Oberdan per raggiungere la Foiba di Basovizza. Per prenotare i posti si può contattare la stessa Lega nazionale. Inoltre, nell’ambito del progetto “Le Tracce del Ricordo” in collaborazione con l’Ufficio Progetti Speciali Enti di Ricerca, Scuole e Logistica, Servizio Scuola, Educazione e Biblioteche, la Lega Nazionale ha provveduto all’acquisto di 260 biglietti , distribuiti gratuitamente agli studenti delle scuole superiori cittadine partecipanti al progetto : Volta, Ziga Zois, Ial, Nordio, Petrarca, Deledda Fabiani, Da Vinci Carli Sandrinelli, Nautico , per assistere, giovedì 9 febbraio alle ore 20.30, allo spettacolo “Magazzino 18” al Politeama Rossetti; a detto spettacolo saranno inoltre presenti una quarantina di studenti provenienti da Borgo Hermada – Terracina ed ospiti della Lega Nazionale sempre nell’ambito del progetto “Le Tracce del Ricordo”.

Le iniziative sono a ingresso gratuito e libero fino a esaurimento posti. Info: www.triestecultura.it e presso gli organizzatori dei singoli eventi.