Centro di Documentazione Multimediale della Cultura Giuliana Istriana Fiumana Dalmata
March 1st, 2024
+39 040 771569
info@arcipelagoadriatico.it

Archive: Posts

Testata Il Piccolo

Il quotidiano triestino “Il Piccolo” compie 140 anni

Il 29 dicembre 1881 appariva “Il Piccolo”, quotidiano in lingua italiana di Trieste ancora sottoposta alla dominazione dell’Impero austro-ungarico. La testata, che deve il suo nome al formato ridotto con cui veniva stampata rispetto ad altri fogli giornalistici dell’epoca, fu subito la voce della classe dirigente liberalnazionale triestina di lingua e cultura italiana, sfidando più volte l’occhiuta censura asburgica nel concedere spazio a iniziative e questioni di carattere irredentista.

L’editoriale di presentazione Ai lettori recitava:

Compendiamo in poche parole il nostro programma.
Saremo indipendenti, imparziali, onesti. 
Ecco tutto. 

Il Piccolo si identificò così a fondo con la componente italiana della multietnica Trieste che al momento dell’entrata del Regno d’Italia nella Prima guerra mondiale contro l’Austria-Ungheria, gli austriacanti cittadini incendiarono la redazione al pari di altri luoghi simboli dell’italianità cittadina (come la Società Ginnastica Triestina e la Lega Nazionale).

Il giornale triestino avrebbe ripreso le pubblicazioni celebrando l’arrivo delle truppe italiane nella città di San Giusto e la vittoria in quel conflitto che per molti rappresentò una Quarta guerra d’indipendenza, fu quindi inquadrato dal regime fascista, attraversò la dominazione nazista nelle forme della Zona di Operazioni Litorale Adriatico ed i Quaranta giorni di sanguinosa occupazione dei partigiani comunisti jugoslavi  e infine dovette cambiare nome su disposizione della autorità anglo-americane di occupazione.

Il ritorno dell’amministrazione italiana nel capoluogo giuliano il 26 ottobre 1954 consentì alla storica testata di riappropriarsi del suo nome e di dare risalto alle questioni del confine orientale italiano ancora aperte: in particolare la mobilitazione contro il Trattato di Osimo rappresentò il momento di maggior simpatia e sinergia tra Il Piccolo e la robusta comunità di esuli istriani, fiumani e dalmati giunta in città in seguito all’Esodo dalle terre dell’Adriatico orientale.

Il Centro di Documentazione Multimediale della cultura giuliana, istriana, fiumana e dalmata è particolarmente lieto di aver realizzato, nell’ambito delle celebrazioni per i 140 anni del giornale ed in collaborazione con il comitato provinciale di Trieste dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, il progetto Noi Esuli, un portale che ricostruisce attraverso le pagine d’epoca del Piccolo i drammi dell’Esodo giuliano-dalmata, dei Centri Raccolta Profughi e del reinserimento degli esuli nel tessuto sociale italiano. [LS]

 

Il Piccolo 291221 140anni Piccolo