Centro di Documentazione Multimediale della Cultura Giuliana Istriana Fiumana Dalmata
August 13th, 2022
+39 040 771569
info@arcipelagoadriatico.it

Archive: Posts

Scuola Estiva Vittoriale 2022 03

Tutti gli interventi della seconda Scuola estiva di Storia del confine orientale

Si è svolta dall’11 al 15 luglio 2022 nella suggestiva location del Vittoriale degli Italiani sul lago di Garda la seconda Scuola estiva di storia del confine orientale promossa dalla Direzione generale per gli ordinamenti scolastici, la valutazione e l’internazionalizzazione del sistema nazionale di istruzione e organizzata dal Tavolo di lavoro Ministero dell’Istruzione – Associazione degli Esuli istriani, fiumani e dalmati.

Nella giornata inaugurale, dopo i saluti istituzionali e con la Dott.ssa Caterina Spezzano (MIUR) come moderatrice, sono iniziate le relazioni con gli interventi del Prof. Davide Rossi (Università degli Studi di Trieste) e del Prof. Marco Cuzzi (Università degli Studi di Milano Statale), i quali hanno fornito ai docenti partecipanti spunti legati alla storia delle relazioni tra le due sponde dell’Adriatico, in un alternarsi di conflittualità e di buon vicinato.

La prima giornata completa di lavori si è aperta con una relazione di taglio metodologico a cura del Prof. Raoul Pupo (Università degli Studi di Trieste) cui ha fatto seguito la Prof.ssa Ester Capuzzo (Università degli Studi di Roma Sapienza), la quale ha relazionato su Adriatico orientale e Risorgimento, mentre nel pomeriggio i docenti hanno iniziato l’attività di laboratorio. L’indomani Il Prof. Gianni Oliva (Scuola di applicazione d’arma di Torino) si è soffermato sulle stragi delle foibe, il Prof. Giuseppe Parlato (Università degli Studi Internazionali di Roma) ha delineato il rapporto tra guerre ed ideologie che attraversò la prima metà del secolo scorso ed il Prof. Roberto Spazzali (collaboratore della cattedra di Storia contemporanea nell’ateneo triestino) ha tenuto una relazione di taglio didattico.

Nella penultima giornata dei lavori si è parlato di Esodo, sia dal punto di vista dei Centri Raccolta Profughi (con la relazione del Dott. Marino Micich della Società di Studi Fiumani) sia di coloro che rimasero nelle terre dell’Adriatico orientale cedute alla Jugoslavia con il Trattato di Pace del 10 febbraio 1947 (intervento della Prof.ssa Donatella Schürzel, collaboratrice dell’UniCusano di Roma), mentre maggiori spunti di attualità sono emersi dal contributo del Generale Vincenzo Camporini (ex Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica). E di guerre balcaniche degli anni Novanta del Novecento e di conflitti attuali ha parlato pure il giornalista Fausto Biloslavo con un entusiasmante intervento che ha caratterizzato la giornata finale della scuola, in cui ci sono stati pure gli interventi del Dott. Stefano Versari, Capo Dipartimento Istruzione e Formazione del Ministero dell’Istruzione, il quale dedica molta attenzione alle attività collegate al Giorno del Ricordo, e del Sindaco di Gorizia Rodolfo Ziberna, che ha illustrato come una città attraversata dalle tragedie del Novecento abbia potuto ottenere assieme alla città slovena di Nova Gorica il titolo di Capitale Europea della Cultura 2025. Sono stati, infine, presentati i laboratori realizzati dai docenti, che hanno espresso unanime soddisfazione per lo svolgimento di questa iniziativa di formazione.

Il Centro di Documentazione Multimediale della cultura giuliana, istriana, fiumana e dalmata di Trieste (CDM) ha registrato e trasmesso in diretta sul suo canale YouTube tutte le relazioni che sono state effettuate, visibili collegandosi a questo link:

http://www.youtube.com/playlist?list=PLsNfBd9AkL1mNmFO3IBpCVPjLJ_v5k3Z-

Lorenzo Salimbeni

 

 

 ”VERITA’ INFOIBATE
Il Ricordo a Bergamo

GUARDA LA DIRETTA

Intervengono:
Fausto Biloslavo il Giornale
Matteo Carnieletto il Giornale
Maria Elena Depetroni Anvgd Bg
Coordinamento : Viviana Facchinetti

×