Centro di Documentazione Multimediale della Cultura Giuliana Istriana Fiumana Dalmata
June 24th, 2024
+39 040 771569
info@arcipelagoadriatico.it

Archive: Posts

Comunita Italiani Fiume Locandina

Un CD per conoscere le canzonette ed il dialetto di Fiume

Il mese di settembre segna l’inizio della riapertura, dopo l’intervallo estivo, della Comunità degli Italiani di Fiume che tra poco presenterà il ricco programma già concordato. “Ritornando alla stagione passata – ci fa sapere Melita Sciucca, presidente della CI –, posso affermare con cognizioni di causa che è stata a dir poco ottima e gratificante. Tantissimi gli eventi, presentazioni, spettacoli, incontri, seminari, corsi, laboratori, cinema, collaborazioni, trasferte e tanto altro, compresa qualche novità, che sicuramente diventeranno appuntamenti fissi del nostro sodalizio. Dopo due anni di quasi inattività a causa della pandemia, l’anno scorso ci siamo dati da fare e i nostri connazionali come pure i cittadini della maggioranza hanno avuto modo di gustare un programma ricco e vario”.

Dunque, pure quest’anno non sarà da meno. “Sì, ma ancora si sta pianificando il tutto, tanto che le date non sono state concordate, ma ci stiamo lavorando. Basti dire che per settembre abbiamo già quatto eventi di grande interesse e sono solo una piccola parte di ciò che verrà presentato al pubblico. Pure le nostre sezioni artistiche stanno già ‘spiccando il volo’ e sono pronte a riprendere le attività”, ha detto.

Come illustrato dalla presidente Sciucca, la prima data che interesserà i connazionali è il ritorno del percussionista Antonio Ceravolo, principale timpanista dell’orchestra del teatro nazionale croato “Ivan de Zajc” che, affiancato dalla professoressa Kiki Dellisanti, docente presso il Dipartimento di strumenti a Percussione del Conservatorio di Musica “Benedetto Marcello” di Venezia, porterà nuovamente nel Salone delle Feste di Palazzo Modello l’appuntamento intitolato “DrummINCircle, un evento ritmico aperto a tutti nel quale un gruppo di persone si riunisce per creare musica e vi possono partecipare tutti, persone di qualsiasi età. I partecipanti si dispongono in cerchio e con l’aiuto di un musicista professionista, creano ritmi armonizzati improvvisati, utilizzando tamburi e percussioni.

Il momento clou del mese sarà sicuramente il 20 settembre quando verrà ufficialmente presentato il CD dell’ultima edizione del festival “Canzonette fiumane” con tutte le melodie presentate e pubblicato dalla casa discografica “Scardona” di Zagabria. Durante l’incontro, come detto da Melita Sciucca, verrà inviata pubblicamente la richiesta di inserire il dialetto fiumano nel patrimonio immateriale della Croazia.

Il 23 settembre la Comunità ospiterà il Coro San Giovanni Lupatoto (provincia di Verona) che così contraccambierà le uscite dei cori della CI nella località veneta. Il coro polifonico, nato nel 2008, offrirà uno spaccato del loro ricco repertorio che spazia dalle più grandi composizioni operistiche di Mozart, Verdi, Tchaikovsky, Puccini, Mascagni, Morricone, Zimmer, ecc. alla musica sacra di Bach, Salieri, Adam, Mendelssohn, Perosi, Händel.

Inoltre, il 30 settembre è prevista la presentazione del libro “Viola Pervinca” della scrittrice Silvia Favaretto che narra le vicende di una famiglia contadina veneta tra le due guerre mondiali.

Per quanto riguarda gli altri servizi, la segreteria e la biblioteca sono a disposizione delle parti dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle 12 o previo appuntamento per posta elettronica (info@cifiume.com). Il catalogo completo della biblioteca è consultabile tramite il link https://knjiznica_circolo.zaki.com.hr.

Fonte: La Voce del Popolo – 02/09/2023