Centro di Documentazione Multimediale della Cultura Giuliana Istriana Fiumana Dalmata
December 1st, 2020
+39 040 771569
info@arcipelagoadriatico.it

Archive: Posts

Fiume Citta Smarrita

Fiume, la città smarrita

Per gentile concessione dell’autore, Bruno Tardivelli, pubblichiamo la prefazione del suo libro di memorie “Fiume, la città smarrita”.

Di proposito ho voluto inserire nella copertina l’immagine della odierna Rijeka (una volta Fiume) per affermare che questa foto non ritrae più la Mia Città.

Il tempo passa, le generazioni pure, ciascuna lascia una traccia, però se la grande maggioranza della popolazione fugge o viene cacciata anche brutal­mente come successo nel dopoguerra è impossibile che i soli edifici possano conservarne la stessa identità.

In poco tempo una piccola città italiana evoluta di circa 50 mila abitanti, dalla fine della guerra nel maggio 1945 è stata invasa, intenzionalmente tra­sformata in un caotico, eterogeneo centro abitato, etnicamente assai diverso e culturalmente meno evoluto, popolato da 130 mila abitanti: croati, serbi, macedoni, montenegrini, sloveni, italiani accorsi da tante regioni, ammaliati dal regime comunista.

L’Esodo in massa degli abitanti originari, il mutamento degli usi, i costumi, la lingua, hanno cambiato radicalmente l’ambiente che ci era caro.

Lo sparuto numero di coloro che non hanno seguito la massa degli Esuli ed è rimasta, è stata costretta ad assumere le usanze e il linguaggio dei nuovi arrivati, conquistatori violenti.

In queste pagine ho descritto i più significativi episodi di vita familiare del periodo trascorso nella mia Fiume che hanno lasciato l’impronta su tutta la mia vita.

È scomparso il piccolo mondo che abbiamo dovuto abbandonare. Infatti, per vivere nella mia città avrei dovuto apprendere una lingua straniera, parlare e scrivere il croato, cambiare la mentalità, i sentimenti e forse anche il cognome.

Della Mia Fiume si sono perse le tracce, sono rimasti solo i vecchi muri e i miei morti ormai senza più tomba, nel Cimitero di Cosala.

Ho preferito essere Esule. Ci siamo stabiliti a Genova dove i parenti ci hanno accolto amorevolmente.

Genova, 22 gennaio 2020

Bruno Tardivelli

Il libro “Fiume, la città smarrita” può essere ordinato all’Associazione Fiumani Italiani nel Mondo – Libero Comune di Fiume in Esilio (Riviera Ruzzante, 4 – 35123 Padova): licofiu@libero.it

Bruno Tardivelli, Fiume, la città smarrita, Genova 2020.