Centro di Documentazione Multimediale della Cultura Giuliana Istriana Fiumana Dalmata
December 5th, 2022
+39 040 771569
info@arcipelagoadriatico.it

Archive: Posts

Fiume O Morte Di Igor Bezinovic

L’Europa riconosce il valore del film «Fiume o morte!»

Il regista, Igor Bezinović, ha ottenuto 140mila euro di finanziamenti per il lungometraggio documentaristico ispirato a D’Annunzio 

Il Comitato di direzione del Fondo europeo di coproduzione Eurimages ha sostenuto complessivamente 37 progetti, tra cui pure il film “Fiume o morte!” del regista e sceneggiatore Igor Bezinović. A darne la notizia è stato il Centro audiovisivo croato. La decisione sul finanziamento dell’importo di 140mila euro per il lungometraggio prodotto da Restart è stata presa alla 164.esima seduta, tenutasi lo scorso 9 dicembre. La produttrice della pellicola, Vanja Jambrović, ha commentato la decisione dichiarando che il film di Bezinović, pur trattando fatti storici risalenti a più di un secolo fa a Fiume, ha un potenziale internazionale enorme, sia per l’approccio originale alla regia, che per il tema molto importante sul rafforzamento delle ideologie nazionalistiche, al quale punta in sostanza l’opera. “Questo sostegno finanziario ci permetterà di concludere le riprese come pianificato quattro anni fa, quando abbiamo iniziato a sviluppare il progetto”, ha dichiarato.

Ricordiamo che il film “Fiume o morte!”, del quale abbiamo più volte scritto anche nel nostro quotidiano, racconta le vicende storiche dopo la Prima guerra mondiale, ovvero l’impresa di Gabriele D’Annunzio a Fiume, iniziata a settembre del 1919. Il Vate proclamò Fiume la sua micronazione e venne sostenuto da un migliaio di arditi, soldati italiani ribellatisi al regime.

Come viene annunciato nel trailer del film, ne seguì un breve periodo durante il quale, secondo molti, Fiume fu un vero e proprio rifugio per artisti, letterati, anarchici e persone non conformiste, però anche un luogo in cui si trovavano i germogli del nazionalismo. Alla squadra che si occupa delle riprese è stato concesso persino l’utilizzo dei vani del Palazzo del governo, nei quali sono stati inscenati alcuni discorsi di D’Annunzio. Ricordiamo che per l’occasione, al progetto aveva partecipato anche l’ex giornalista della “Voce del popolo” e di Radio Fiume, Andrea Marsanich, il quale aveva impersonato d’Annunzio (nella pellicola figureranno ben 13 Gabriele d’Annunzio, fisicamente molto diversi tra di loro).

Il progetto è nato come coproduzione di diverse case cinematografiche, ovvero “Nosorogi” in Slovenia e “Videomante” in Italia.

Prima del sostegno dell’Eurimages, il progetto è stato riconosciuto anche dal Centro audiovisivo croato (HAVC), dalla Società croata dei registi cinematografici, dalla Città di Fiume, dalla Città di Zagabria, dal Creative Europe Media, dal Ministero della Cultura italiano, dal fondo regionale Friuli- Venezia Giulia e dal Centro cinematografico sloveno.

Il progetto è stato sviluppato in seno ai programmi EKRAN + e EAVE del 2019. Eurimages ha assicurato complessivamente più di nove milioni di euro alle coproduzioni europee, di cui il 49 p.c. è andato a registe, nel contesto della Strategia per la parità dei sessi.

Fonte: La Voce del Popolo – 12/12/2021

 

 ”VERITA’ INFOIBATE
Il Ricordo a Bergamo

GUARDA LA DIRETTA

Intervengono:
Fausto Biloslavo il Giornale
Matteo Carnieletto il Giornale
Maria Elena Depetroni Anvgd Bg
Coordinamento : Viviana Facchinetti

×