Centro di Documentazione Multimediale della Cultura Giuliana Istriana Fiumana Dalmata
December 1st, 2020
+39 040 771569
info@arcipelagoadriatico.it

Archive: Posts

Foibe Ed Esodo Giuliano Dalmataal Via Un Concorso Per Le Scuole 8ebef3b4 83d0 11e6 Bfc9 09ea5089eb1f 700 455 Big Story Linked Ima

Il concorso per le scuole bandito dalla Regione Lombardia

Un periodo terribile, che ha visto morire migliaia di persone, uccise e gettate nelle Foibe o massacrate nei campi di sterminio, e costretto un’intera popolazione di frontiera a fuggire, un vero e proprio esodo. È questa la finalità del Concorso per le scuole lombarde «Il sacrificio degli italiani della Venezia Giulia e della Dalmazia: mantenere la memoria, rispettare la verità, impegnarsi per garantire i diritti dei popoli», organizzato dall’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale e che anche quest’anno viene riproposto come previsto da una apposita legge regionale del 2008 affinché il passato sia un monito per le nuove generazioni. In questi giorni il concorso è stato...
62e861fbd6558fe826881b3f19757faec98d90

Il viaggio in Istria di Pietro Nobile

Fino al 6 novembre, mostra all'Istituto centrale per la grafica sull'architetto della Casa d'Asburgo. L'Istituto centrale per la grafica, il Polo museale del Friuli Venezia Giulia, l'Archivio di Stato di Fiume e la Società Umanistica Histria di Capodistria presentano la mostra "Pietro Nobile. Viaggio artistico in Istria", fino al 6 novembre 2016 nelle Sale Piccole di Palazzo Poli. Sono esposti una cinquantina di disegni dell'architetto ticinese Pietro Nobile (Capriasca 1776 - Vienna 1854) provenienti dall’Archivio di Stato di Fiume e raffiguranti località dell'Istria, oggi croata italiana e slovena, realizzati durante la sua attività di Direttore delle Fabbriche di Trieste...
Image

Il ricordo di don Bonifacio a 70 anni dalla morte in foiba

Doppia cerimonia organizzata dall’Unione degli istriani in memoria del religioso nato a Pirano. La cerimonia nel largo a lui dedicato e, poco dopo, la solenne celebrazione in Cattedrale di San Giusto. Per il settantesimo anniversario del martirio di beato Francesco Bonifacio, l’Unione degli istriani ha organizzato per domenica 11 settembre, un doppio momento di raccoglimento. Si è cominciato alle cinque del pomeriggio davanti alla targa che si trova all'inizio di viale XX Settembre con la deposizione di una corona alla presenza delle autorità cittadine, con la presenza del sindaco Roberto Dipiazza, di un assessore della Provincia e di un rappresentante istituzionale della Regione....
Unnamed 50 7

Inaugurazione mostra Nazario Sauro, Serracchiani: «Ricordiamo i suoi ideali e il suo coraggio»

Inaugurazione mostra Nazario Sauro, Serracchiani: «Ricordiamo i suoi ideali e il suo coraggio» Lo ha sottolineato oggi la presidente del Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani all'inaugurazione nel Palazzo del Consiglio regionale a Trieste della mostra dedicata all'eroe capodistriano Nazario Sauro «Abbiamo voluto compiere un dovere di conservazione attiva, nell’auspicio che queste memorie del nostro passato possano trovare sede più adeguata anche al valore storico e artistico che racchiudono». Lo ha sottolineato oggi la presidente del Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani all’inaugurazione nel Palazzo del Consiglio regionale a Trieste della mostra dedicata all’eroe...
Landscape 1470375299 Marco Balich Cerimonia Apertura Rio 2016

A Senigallia il 63° Raduno dei Dalmati

Nel fine settimana trascorso si è svolto a Senigallia il 63° Raduno dei Dalmati.La scelta di una località della costa romagnola è un classico per il desiderio di "immaginare" un ideale prolungamento con l'altra parte dell'Adriatico, dove si stendono, sulle rive del mare, Zara e le altre cittadine, riferimento dei Dalmati riuniti nell'Associazione. Sabato è stato consegnato il premio "Niccolò Tommaseo" a Marco Balich, di origini dalmate, che ha firmato l'Expo di Milano - autore del famoso "Albero della Vita" - e le Olimpiadi di Rio de Janeiro. Maggiori informazioni su http://www.editfiume.com/lavoce/politica/20760-dalmati-a-senigallia-il-63-esimo-raduno la Voce del Popolo, 23...
29 Matteo Pelliti

Appuntamento conclusivo per la rassegna Alti Allori con il poeta e filosofo Matteo Pelliti

È Matteo Pelliti, il poeta-filosofo collaboratore di Simone Cristicchi, a chiudere, venerdì 16 settembre 2016, ore 18.30, la rassegna Alti allori: letture poetiche in musica fra gli scavi dell’antica villa romana di San Vincenzino a Cecina mare (LI). Sulle note del violoncello di Francesco Genovesi, ritorna in veste contemporanea quel “coro improvviso” che, nel 400 d.c., fermò Rutilio Namaziano, poeta e politico romano, in quel riparo dal viaggio da Roma alla Gallia attraverso le intemperie del mare. La villa dell’amico Albino, richiamata dagli “Alti allori”, sul lido di Cecina. Matteo Pelliti, nasce a Sarzana nel 1972. Si laurea a Pisa, in Filosofia, con una tesi sulla...
Foiba Di Basovizza 547x264

11 settembre 1992: foiba di Basovizza monumento nazionale

L’11 settembre 1992 la foiba di Basovizza diventa monumento nazionale. La foiba di Basovizza è un inghiottitoio che si trova in località Basovizza, nel comune di Trieste, nella zona nord-est dell’altopiano del Carso a 377 metri di altitudine. In questa foiba furono gettati numerosi italiani trucidati dai partigiani jugoslavi; a ricordo di tutte le vittime degli eccidi del 1943 e 1945 è stato collocato un monumento nei pressi di questo luogo. Nel 1992 il presidente delle Repubblica Italiana Oscar Luigi Scalfaro ha dichiarato il pozzo monumento nazionale. Sulle alture che attorniano Trieste, alla fine del XIX secolo si ritenne potessero trovarsi importanti depositi di carbone...
Original

Ciampi: l’uomo che restituì la dignità del ricordo nella storia della Nazione

È morto un amico degli esuli istriani, fiumani e dalmati, il Presidente Emerito della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi. Fu il primo Presidente a celebrare al Quirinale il 10 febbraio 2006 il Giorno del Ricordo delle Foibe e dell’Esodo Giuliano-Dalmata, istituito con la Legge n. 92 del 30 marzo 2004. E fu il primo a conferire le onorificenze ai parenti delle vittime delle Foibe e dei campi di concentramento iugoslavi al termine della seconda guerra mondiale. Così si espresse l’8 febbraio 2006 nel suo intervento alla celebrazione: “Il riconoscimento del supplizio patito è un atto di giustizia nei confronti di ognuna di quelle vittime, restituisce le loro esistenze alla realtà...
News MIUR

MIUR, Concorso nazionale “10 febbraio”

La Direzione Generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione e le Associazioni degli Esuli Istriani, Fiumani e Dalmati, nell'ambito delle iniziative del Gruppo di lavoro composto da rappresentanti delle diverse Direzioni Generali del MIUR e da rappresentanti delle Associazioni degli Esuli, bandiscono la settima edizione del concorso nazionale rivolto alle scuole primarie, secondarie di I grado e secondarie di II grado volto a promuovere l'educazione alla cittadinanza europea e alla storia italiana attraverso la conoscenza e l'approfondimento dei rapporti storici e culturali nell'area dell'Adriatico orientale. La premiazione del concorso avverrà...
Madfiori003

Un volume per la Madonna della Salute

La Società Filarmonica Sant'Apollinare - Cappella Musicale Santa Maria Maggiore ha in programma di stampare quest'anno un volume commemorativo della Festa cittadina della Madonna della Salute. A Trieste la Madonna della Salute, che da sempre elargisce numerose grazie come attestano gli ex voto nel Santuario e nella chiesa del Rosario, si festeggia solennemente dal 1849. Da allora i Triestini ogni 21 novembre accorrono in migliaia al Santuario di S. Maria Maggiore per partecipare alle liturgie in suo onore. La festa, indulgenziata col breve di Pio IX del 2 settembre 1862, fu proclamata “festa della città di Trieste” con decreto di data 16 maggio 1854, celebrazione sentita dai...