Centro di Documentazione Multimediale della Cultura Giuliana Istriana Fiumana Dalmata
February 28th, 2024
+39 040 771569
info@arcipelagoadriatico.it

Archive: Posts

Festival Istroveneto Logo

Inizia il 31 maggio il Festival dell’Istroveneto

Il Festival dell’Istroveneto è entrato a far parte di quelle che si possono definire manifestazioni tradizionali, posizionandosi al vertice delle iniziative atte a promuovere il patrimonio immateriale culturale dell’Istria. Si svolgerà tra 31 maggio e il 17 giugno nel Buiese e farà tappa anche a Capodistria e Venezia

Arrivato alla sua dodicesima edizione, anche quest’anno il festival proporrà la rassegna teatrale “Su e zo pe ‘l palco”, il concorso letterario e video per i ragazzi delle scuole “Bravi fioi”, l’esibizione dei cori delle Comunità degli italiani e il noto festival della canzone in dialetto “Dimela cantando”.

L’organizzatore della manifestazione è l’Unione Italiana con il contributo finanziario del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale della Repubblica Italiana, ai sensi della Legge 21 marzo 2001, N° 73, e successive estensioni e modificazioni, in applicazione delle Convenzioni stipulate tra il MAECI, l’Unione Italiana e l’Università Popolare di Trieste; del Consiglio per le minoranze nazionali della Repubblica di Croazia, dell’Ufficio per i diritti dell’uomo e delle minoranze nazionali della Repubblica di Croazia, della Regione Istriana e della Città di Buie.

La manifestazione è organizzata in collaborazione con l’Università popolare aperta di Buie, la Comunità degli Italiani di Buie, la Comunità degli Italiani “Santorio Santorio” di Capodistria, la Comunità degli Italiani di Crassiza, la Comunità degli Italiani di San Lorenzo-Babici nonché dal Consiglio della Regione Veneto, l’Università Ca’ Foscari di Venezia e dall’Associazione Raixe Venete.

PROGRAMMA: 

Il 31 maggio e il 7 e 12 giugno si svolgerà la rassegna teatrale “Su e zo pe ‘l palco” che vedrà esibirsi più di cento attori in tre serate. Si alterneranno in scena le filodrammatiche delle Comunità degli Italiani di Torre (filodrammatica giovani e Circolo Zavata), Matterada (ragazzi e adulti), Cittanova, Pirano, Lussinpiccolo, Umago (ragazzi), Momiano, Castelvenere e il gruppo filodrammatico “D-day” di Buie. Entrambe le serate si svolgeranno presso il Teatro cittadino di Buie con inizio alle ore 19.30.

Dal 5 al 7 giugno a Venezia si terrà il Seminario di aggiornamento per i docenti della CNI con ricevimento presso il Consiglio della Regione Veneto e visita guidata alla Biblioteca nazionale marciana e alle Sale monumentali.

Il 10 giugno il Festival farà tappa a Venezia dove si terrà la prima serata di “Dimela cantando”, presso l’Auditorium Santa Margherita, con inizio alle ore 16.00.

Al bando di concorso per Dimela cantando quest’anno sono pervenute 20 canzoni delle quali ne sono state scelte 14 che sono entrate a far parte del repertorio ufficiale.

Le canzoni in gara quest’anno sono:

1. Gianni Pellegrini – Par forsi sai lontan

parole: Massimo Seppi; mùzica: Gianni Pellegrini; arangiamento: Stane Bakar

2. Miriam Monica – Caza mia

parole: Bruna Alessio Klemenc; mùzica e arangiamento: Leonardo Klemenc;

a la fizarmonica: Marsell Marinšek

3. Vlado “File” Filčić & Luciano Vrban – Un amor cusì

parole: Tiziana Dabović; mùzica: Luciano Vrban; arangiamento: Robert Funčić

4. Daniel Moscarda – Katrine

parole, mùzica e arangiamento: Daniele Moscarda

5. Maria Musti – Làsime star

parole: Maria Musti; mùzica: Maria Musti e Luca Fornasier; arangiamento: Luca Fornasier

6. Sergio Preden Gato – E pròpio ogi

parole: Vittorio Simonovich; mùzica e arangiamento: Edi Acquavita e Andrea Bussani

7. Cuei de “Ma noi torneremo” Ana Blečić Jelenović, Alida Delcaro, Nevia Rigutto, Mirko Soldano – Gravità

parole: Laura Marchig; mùzica e arangiamento: Darko Jurković Charlie

8. Laura Visentin e Roberto Postogna – Ancora per poco lontan

parole e mùzica: Roberto Postogna; arangiamento: Roberto Postogna e Laura Visentin

9. Sonia – L’ànima

parole e mùzica: Sonia; arangiamento: Andrea Bussani e Amir Karalić

10. Daniele Ferro – Prova a scoltar

parole e mùzica: Daniele Ferro; arangiamento: Mauro Giorgi e Daniele Ferro

11. Marinella Malić – No state preocupar

parole: Ana Čuić Tanković; mùzica: Bruno Krajcar; arangiamento: Mauro Giorgi

12. Marko Radolović – Gente de afari

parole e mùzica: Marko Radolović; arangiamento: Mauro Giorgi, Patrizia Sfettina     Jurman e Marko Radolović

13. Sara Salvi – I segreti de Saman

parole e mùzica: Sara Salvi; arangiamento: Mauro Giorgi

14. Francesco Squarcia – Tango e cha cha cha

parole e mùzica: Francesco Squarcia; arangiamento: Aleksandar Valenčić

Martedì 13 giugno con inizio alle ore 19.30 è in programma la prima serata della rassegna corale – COREMO!

La Comunità degli Italiani di Crassiza ospiterà il coro della SAC “Marco Garbin” di Rovigno, i cori misti delle Comunità degli Italiani di Umago, Fasana, Matterada e “Haliaetum” della “Pasquale Besenghi degli Ughi” di Isola, il gruppo vocale della Comunità degli Italiani di Villanova, e i gruppi vocali femminili “Le Parentine” di Parenzo e la “Klapa Oleum” di Crassiza.

Mercoledì 14 giugno alla Comunità degli Italiani “Santorio Santorio” di Capodistria (in caso di maltempo, Sala eventi e cerimonie San Francesco d’Assisi – Capodistria) alle ore 20.30 è in programma la seconda serata di “Dimela cantando”.

Giovedì 15 giugno alla Comunità degli Italiani di San Lorenzo-Babici alle ore 19.30 si terrà la seconda serata della rassegna corale COREMO!

Ad esibirsi saranno il coro giovanile “Carillon” della CI di Pola, i cori misti delle CI di Momiano e Verteneglio, il coro della CI di Buie, il coro “Giuseppe Tartini” della CI di Pirano, il coro “La contrada” della CI di Orsera, il coro “San Martino” della CI di Torre e il gruppo vocale “Ad Libitum” della CI di Verteneglio.

La giornata conclusiva del Festival, quella di sabato 17 giugno, inizierà alle ore 16.00 presso la Comunità degli Italiani di Buie con la cerimonia di premiazione del concorso letterario e video – “Bravi fioi!”

A concludere la dodicesima edizione del Festival sarà l’ultima serata di Dimela cantando in programma alle ore 20.30 presso la Piazza San Servolo a Buie (in caso di maltempo, Teatro UPA Buie).

Sulle pagine Facebook del Festival saranno aperte le votazioni per l’assegnazione del Premio del pubblico di Dimela cantando mentre sul sito dell’Istroveneto saranno pubblicate le canzoni.

 

La serata finale sarà trasmessa in diretta streaming sul sito del Festival e sulle frequenze di Radio Pola.

Fonte: Istra 24 – 26/05/2023