Centro di Documentazione Multimediale della Cultura Giuliana Istriana Fiumana Dalmata
January 20th, 2022
+39 040 771569
info@arcipelagoadriatico.it

Archive: Posts

Image

L’Anvgd premia la Regione Veneto per l’impegno nel Ricordo

Mercoledì 29 dicembre a palazzo Ferro Fini, in sala Cuoi, il Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia ha ricevuto il Premio del Ricordo dedicato a Norma Cossetto assegnato dall’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia alla Regione del Veneto per l’impegno nel sostenere il ricordo dell’esilio della popolazione italiana, d’Istria, Fiume e Dalmazia. «Alla storia degli esuli ci legano il sangue, il ricordo e la storia – ha sottolineato Luca Zaia –, ci accomunano l’identità e la lingua. I nostri obiettivi sono tre: prima di tutto non dimenticare, in secondo luogo fare in modo che i nostri ragazzi conoscano la storia e, terzo, far sì che i luoghi dove la tragedia...
Testata Il Piccolo

Il quotidiano triestino “Il Piccolo” compie 140 anni

Il 29 dicembre 1881 appariva "Il Piccolo", quotidiano in lingua italiana di Trieste ancora sottoposta alla dominazione dell'Impero austro-ungarico. La testata, che deve il suo nome al formato ridotto con cui veniva stampata rispetto ad altri fogli giornalistici dell'epoca, fu subito la voce della classe dirigente liberalnazionale triestina di lingua e cultura italiana, sfidando più volte l'occhiuta censura asburgica nel concedere spazio a iniziative e questioni di carattere irredentista. L'editoriale di presentazione Ai lettori recitava: Compendiamo in poche parole il nostro programma. Saremo indipendenti, imparziali, onesti.  Ecco tutto.  Il Piccolo si identificò così a...
IMG 2685

Proverbi e detti: i “VIZ” o “WITZ”

Frizzo, freddura, motto di spirito. “Pachi natalizi a rate? No, coi soldi in man; ma alòra no ga più viz; coi soldi in man te li trovi per ogni cantòn” Così riportava Enrico Rosamani nel suo “Vocabolario Giuliano dei dialetti parlati nella Regione giuliano-dalmata quale essa era stata costituita di comune accordo tra i due Stati interessati nel Convegno di Rapallo del 12/11/1920”, edito nel 1958. Proverbi e detti che spesso venivano modificati nei vari dialetti di diverse influenze, da Trieste a Pola, da Rovigno a Muggia, da Zara a Veglia. Ma il senso ultimo restava lo stesso. Il folclore non è solamente una raccolta ad esame di credenze e di opinioni...
Istria Nobilissima Logo

I vincitori di Istria Nobilissima 2021

L’Unione Italiana ha pubblicato i nomi dei vincitori della 54.esima edizione del Concorso d’arte e di cultura Istria Nobilissima, fiore all’occhiello della Comunità Nazionale Italiana e promotrice delle varie forme di arte che promanano da queste terre e rendono merito ad una comunità culturalmente ed artisticamente feconda come poche altre. All’edizione di quest’anno hanno partecipato 68 autori; di seguito i premi assegnati e i nomi dei vincitori: A) Categoria Letteratura – Premio OSVALDO RAMOUS Sezioni: 1. POESIA IN LINGUA ITALIANA Primo premio: MARIO SIMONOVICH – FIUME Titolo: Versi confinanti (Raccolta di poesie) Motivazione: Poesia della memoria e della...
Adp 122021

L’Arena di Pola di dicembre 2021

Cari Amici Lettori de L'ARENA DI POLA, cari Soci dell'AIPI-LCPE, E' il quinto Natale che ci vede assieme, sempre più cordialmente in contatto. Con gli auguri di noi tutti, allegato all'edizione cartacea di questo numero, riceverete quale omaggio natalizio, il calendario 2022. E' un calendario speciale, perché propone una raccolta di alcune bellissime e significative riproduzioni delle chine di Leonardo Bellaspiga, in cui ritrovare - citando la presentazione della figlia Lucia, la ben nota inviata di Avvenire, ma soprattutto nostra cara amica - il fascino di una storia millenaria, che nelle terre di Istria, Fiume e Dalmazia ha intessuto culture, lingue e stili architettonici,...
Cartolina Barricate Fiume Natale Di Sangue

Il Natale di Sangue, epilogo dell’impresa fiumana di d’Annunzio

La marcia di Gabriele d’Annunzio da Ronchi a Fiume il 12 settembre 1919 doveva risolvere con un audace colpo di mano l’impasse in merito alla definizione del confine tra l’Italia ed il neonato Regno dei Serbi, Croati e Sloveni. L’annessione all’Italia del porto del Carnaro non era contemplata dal Patto di Londra, ma fu proclamata dal Consiglio Nazionale fiumano il 30 ottobre 1918, appellandosi, come aveva pochi giorni prima fatto dal deputato fiumano al Parlamento ungherese Andrea Ossoinack, al principio di autodeterminazione dei popoli. Quest’ultimo rientrava in quel programma di 14 punti destinati a garantire la pace al mondo ed in base ai quali il presidente Woodrow Wilson...
Campi Profughi 109

Letterina di Natale dal campo profughi di Napoli nel 1953

Manca poco a Natale. Mio nipote Matteo nell’arrivare a casa mi dice: “Sai nonno, la maestra ci ha fatto scrivere la letterina di Natale per i nostri genitori. Devo metterla sotto il piatto”. Bravo! Gli dico. Cerca però di mettere in pratica quello che hai scritto. Ma tu, mi dice, quand’eri bambino la scrivevi la letterina? E come no, se ben ricordo ne ho scritte due, una in quarta e una in quinta elementare. In orfanotrofio avevo un bravo maestro che ce le faceva scrivere. Le ho conservate. Ora ti racconto, anzi aspetta un attimo che le cerco tra le mie cose. Eccone una. Due paginette dai contorni dorati La data è del 1953. Due paginette dai contorni dorati. Il maestro di...
Senato Della Repubblica

Rifinanziate le Leggi 72 e 73 a favore dell’italianità adriatica

Buone notizie da Roma per gli esuli e la Comunità nazionale italiana in Slovenia, Croazia e Montenegro. La Commissione Bilancio del Senato ha infatti approvato l'emendamento alla Legge di bilancio dello Stato italiano per il 2021 che mantiene i finanziamenti per gli esuli e la minoranza. Quale l'importanza di questo provvedimento per la CNI? Lo abbiamo chiesto al presidente dell'Unione italiana, Maurizio Tremul. "L'importanza è fondamentale perchè in questo modo potremo mantenere e continuare a operare per il mantenimento della lingua, della cultura e dell'identità degli italiani in Croazia e Slovenia, e quindi per i finanziamenti a favore delle scuole, delle istituzioni, delle...
Giuseppe Pino Vuxani Zara

Un ricordo di Giuseppe – Pino Vuxani

Ci ha lasciato uno Zaratino orgoglioso. Con lui scompare l’ultimo discendente dei Vuxani, patrioti della Comunità albanese di Borgo Erizzo, frazione del Comune di Zara che porta il nome del Provveditore della Repubblica di Venezia, Nicolò Erizzo, che nel 1726 accolse e destinò in quel luogo un gruppo di famiglie cattoliche albanesi fuggite per sottrarsi all’occupazione ottomana. A Zara, prima dello scoppio della Grande Guerra, casa Vuxani fu un importante riferimento, sede del Partito autonomista (il partito filo-italiano), della Lega Nazionale, della Società dei Bersaglieri e dell’Associazione Italo-Albanese. Giuseppe – Pino Vuxani ( Zara 23.02.1926 – Trieste 16.12.2021)...
Federesuli

FederEsuli contro i tagli al rifinanziamento della Legge 72/2001

La Federazione delle Associazioni degli Esuli istriani, fiumani e dalmati esprime viva preoccupazione per i tagli annunciati nella Legge Finanziaria al rifinanziamento previsto della Legge 72/2001 Interventi a tutela del patrimonio storico e culturale delle comunità degli esuli italiani dall'Istria, da Fiume e dalla Dalmazia. «I tagli al rifinanziamento della Legge, la quale è stata approvata a suo tempo dal Parlamento ad ampia maggioranza e tutela le comunità degli esuli adriatici in Italia, metterebbero a serio rischio la tutela del patrimonio storico culturale e artistico delle comunità istriano-dalmate e fiumane - afferma il presidente di FederEsuli Prof. Avv. Giuseppe de...

 ”VERITA’ INFOIBATE
Il Ricordo a Bergamo

GUARDA LA DIRETTA

Intervengono:
Fausto Biloslavo il Giornale
Matteo Carnieletto il Giornale
Maria Elena Depetroni Anvgd Bg
Coordinamento : Viviana Facchinetti

×