Centro di Documentazione Multimediale della Cultura Giuliana Istriana Fiumana Dalmata
August 9th, 2022
+39 040 771569
info@arcipelagoadriatico.it

Archive: Posts

Lapide Porzus

Guido, il fratello di Pier Paolo Pasolini ucciso a Porzus dai partigiani comunisti

Il suo nome di battaglia era Ermes, dopo lo sbandamento dell'8 settembre 1943 era entrato a far parte della brigata partigiana Osoppo, una formazione "bianca", in quanto di matrice patriottica, attiva nel Friuli orientale. L'impegno di questa unità era rivolto non solo contro i fascisti della Repubblica Sociale Italiana, i nazisti ed i loro collaborazionisti, ma anche contro le ingerenze del movimento partigiano jugoslavo che dietro la bandiera rossa voleva portare avanti un progetto espansionista nei confronti della Venezia Giulia e del Friuli orientale: a tali propositi avevano aderito i partigiani della brigata  comunista Natisone, creando così una spaccatura con gli...
Il Dalmata Testata 2022

È uscito il numero di giugno-luglio de “Il Dalmata”

Può essere gratuitamente consultato online ovvero scaricato in formato Pdf il numero di giugno-luglio 2022 de "Il Dalmata", periodico dell'Associazione Dalmati Italiani nel Mondo - Libero Comune di Zara in Esilio: Il Dalmata giugno-luglio 2022 Apertura dedicata alla notizia che si svolgerà l'1-2 ottobre il raduno dalmata di Senigallia (AN), quindi i consueti approfondimenti dedicati alla storia e alla cultura dalmata con particolare riferimento a Zara. Sommario: Pag. 3 Contrordine, compagni!... Toni Concina 4 Come i cerchi nell’acqua Adriana Ivanov Danieli 6 Il ’900 in Dalmazia Marino Micich 9 Da Pescara a Fiume... Donatella Bracali 13 Scuola estiva al...
Sissano Concerto Discanto

Concerto a Sissano di discanti a intervalli stretti dell’Istria

La musica costituisce da sempre uno dei tratti maggiormente identificativi di un popolo, è legata a una particolare cultura generatasi in una particolare regione e deve essere tutelata e valorizzata in quanto patrimonio culturale da diffondere presso le generazioni presenti e da tramandare a quelle future. Lo stesso vale per i canti popolari, forte elemento di identità di una comunità. Ben vengano, quindi, iniziative culturali come quella promossa dalla Comunità degli Italiani di Sissano che, più che consapevole dell’importanza e della necessità di conservare il ricco patrimonio culturale locale e non soltanto, ha pensato bene di dare forma e sostanza a un evento dedicato e...
Leon Kochnitzky La Quinta Stagione Giubilei

Eroi, poeti, pazzi, sognatori alla corte fiumana del Vate

Torna il memoir più bello sulla leggendaria impresa di Gabriele d'Annunzio e dei suoi generosi legionari  Léon Kochnitzky (1892-1965) fu un protagonista di primo piano nell’impresa di Fiume (1919-1920). Gabriele d’Annunzio affidò al suo ammiratore, poeta belga innamorato dell’Italia, le «relazioni esteriori». Léon, assieme a un altro grande personaggio, Henry Furst, era di fatto l’ufficio stampa e propaganda della città-stato. Si allontanò da Fiume quando capì che Gabriele d’Annunzio non sarebbe andato fino in fondo e non avrebbe perseguito una vera alleanza con la Russia bolscevica. I mesi di Fiume rimasero però l’esperienza fondamentale della sua vita,...
Giuseppe Picciola Targa Firenze

Giuseppe Picciola, il poeta irredentista

In occasione del 110° anniversario della sua morte, pubblichiamo uno scritto di Pamela Tedesco, collaboratrice della Lega Nazionale, per ricordare la figura di Giuseppe Picciola  Nativo di Parenzo, triestino d'acquisizione. Centodieci anni fa, il 18 giugno, moriva il poeta irredentista Giuseppe Picciola. Nato nel 1859, lo studente del ginnasio triestino iniziò giovanissimo a cospirare contro il governo austriaco, assieme ai suoi compagni di scuola e all'amico Guglielmo Oberdan. Così, all'età di soli diciannove anni, fu costretto a esulare nel Regno d'Italia, per scampare alla cattura da parte della polizia austriaca, che intendeva imprigionarlo e condannarlo con l’accusa di alto...
Marchig Il Mio Mondo In Un Piatto

Il cibo e la musica raccontano la famiglia fiumana Marchig

Il mediometraggio dell'artista connazionale Laura Marchig è incentrato sulle tradizioni gastronomiche tramandate dalle varie generazioni  È stato presentato all’Estivo dell’Art cinema di Fiume il nuovo film della scrittrice e artista connazionale Laura Marchig. Intitolata “Glazba spaja/Moj svijet na tanjuru. La musica unisce/Il mio mondo in un piatto”, la pellicola presenta una sorta di viaggio a ritroso, a intervalli irregolari, verso la riscoperta della tradizione culinaria della famiglia dell’autrice. Ricette raccontate come fiabe Sceneggiato, diretto e interpretato da Marchig – con la partecipazione della danzatrice, attrice e regista Denis Kirinčić; della...
Luigi Donora Al Pianoforte

In ricordo del Maestro Luigi Donorà

Martedì 12 aprile 2022 si è spento a Torino all’età di 86 anni il Maestro Luigi Donorà. Era nato a Dignano d’Istria il 18 aprile 1935, e all’età di 13 anni, nel dicembre 1948 partì esule con la famiglia per approdare nel 1950, dopo diversi campi profughi, alle Casermette San Paolo di Torino, che divenne la sua città di adozione. Ha dedicato tutta la sua vita alla musica e all’Istria, ed è considerato il maggior musicista istriano contemporaneo. E’ stato musicista, compositore, pianista, già docente presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino, autore di innumerevoli composizioni, partiture, libri di teoria musicale, studioso e ricercatore delle tradizioni musicali...
Pio Baissero L Oro Di Venezia Itinera

Il legname rappresentava “L’oro di Venezia”

"L' oro di Venezia. La Serenissima e le sue foreste, un viaggio alle radici della storia veneziana" di Pio Baissero (Itinera, Bassano del Grappa 2022)  illustra nel dettaglio gli aspetti storici ed economici collegati al taglio e alla lavorazione del legno nei domini veneziani, il suo trasporto a Venezia e il suo impiego per la costruzione navale o per gli usi civili. Una storia che pochi conoscono quella del rapporto tra la Repubblica di Venezia e i suoi possedimenti di terra, tra i quali un ruolo di primo piano svolgeva l'Istria. Fu soprattutto la necessità di rifornirsi di legname a portare la Serenissima, nel Cinquecento e nel Seicento, a spingersi nell'entroterra. Nei boschi...
La Tore 31 Cifiume

Nuovo numero de “La Tore” e sito web rinnovato per la Comunità degli Italiani di Fiume

È stata presentata presso la sede della Comunità degli Italiani di Fiume la nuova edizione de “La Tore”. A illustrare gli argomenti affrontati nel numero 31 della rivista, oltre al redattore Moreno Vrancich, giornalista del nostro quotidiano, sono state Rina Brumini e la giornalista Ornella Sciucca, anch’essa membro della redazione della Voce del popolo. Il sito web della CI L’incontro è stato introdotto dalla presentazione, a cura di Federico Guidotto (membro dell’Esecutivo della Comunità degli Italiani di Fiume), del nuovo sito web della CI di Fiume. Il progetto grafico è stato completato da Sanjin Mačar, mentre il video presente nella Homepage è stato realizzato...
Tartini Pirano

È a Terni lo spartito del “Trillo del Diavolo” di Tartini

Craven Road a Londra risuona di una strana melodia in verità composta per archi, ma eseguita da un clarinetto suonato da uno strano tipo in jeans, giacca nera e una vistosa camicia rossa. E’ l’indagatore dell’incubo Dylan Dog che fra mostruosi impegni, ne ha uno più umano e piacevole: perfezionare il Trillo del Diavolo di Giuseppe Tartini, musicista di Pirano vissuto nel XVII Secolo. Un’impresa umana, si diceva, ma che va avanti ininterrotta albo per albo: la Sonata per violino in sol minore (o Trillo del Diavolo) è cosa tutt’altro che facile da eseguire anche per un detective dell’impossibile come Dylan che, forse, visitando Terni potrebbe trovare finalmente...

 ”VERITA’ INFOIBATE
Il Ricordo a Bergamo

GUARDA LA DIRETTA

Intervengono:
Fausto Biloslavo il Giornale
Matteo Carnieletto il Giornale
Maria Elena Depetroni Anvgd Bg
Coordinamento : Viviana Facchinetti

×