Centro di Documentazione Multimediale della Cultura Giuliana Istriana Fiumana Dalmata
August 12th, 2020
+39 040 771569
info@arcipelagoadriatico.it

Archive: Posts

Copertina Monumento Tartini

Il monumento di Pirano a Giuseppe Tartini

Nel 2020 ricorrono i 250 anni dalla morte di Giuseppe Tartini (Pirano, 8 aprile 1692 – Padova, 26 febbraio 1770), violinista istriano rimasto celebre per "Il trillo del diavolo". Segnaliamo a tal proposito che sul sito del Centro di Ricerche Storiche di Rovigno è possibile scaricare gratuitamente in formato Pdf "Nel giorno della inaugurazione del monumento a Giuseppe Tartini in Pirano": https://admin.crsrv.org/wp-content/uploads/2020/03/N.1-Nel_giorno_monumento_Tartini.pdf Si tratta della ristampa anastatica dell'edizione di Trieste del 1896, pubblicata in occasione del terzo centenario della nascita di Giuseppe Tartini. Il volume, curato allora dal Comitato provinciale pel...
It D Is

Italiani d’Istria. Chi partì e chi rimase

Italiani d’Istria. Chi partì e chi rimase, è una ricchissima raccolta di storie orali e di ritratti fotografici, raccolti fra gli italiani d’origine istriana, che ancora abitano in territorio sloveno e croato e altri che a seguito dell’esodo giuliano dalmata approdarono a Fossoli, il campo che, nel modenese, durante gli anni del secondo conflitto mondiale vide imprigionati dal fascismo ebrei e dissidenti politici ma che, nel dopoguerra, divenne invece luogo di prima accoglienza per gli esuli della comunità istriana. Lucia Castelli fotografa modenese, di origini familiari istriane, costruisce un grande affresco raccogliendo le interviste, le immagini storiche e  i ritratti di...
Pirano Baia

Alta tensione fra Croazia e Slovenia per il golfo di Pirano

di Lorenzo Vita - 03/02/2018 Alta tensione fra Croazia e Slovenia, non lontano dal confine con l’Italia. Tutto nasce da uno scontro antico e durissimo fra i governi dei due Stati per l’accesso diretto al mare Adriatico nel golfo di Pirano e che va  avanti dall’indipendenza dopo il dissolvimento della Jugoslavia. La sentenza della Corte arbitrale dell’Aja, arrivata il 29 giugno dell’anno scorso, ha assegnato allo Stato sloveno un’area di circa tre quarti della baia di Pirano cui si deve aggiungere un corridoio che le consente l’accesso alle acque internazionali. Una decisione estremamente favorevole a Lubiana e che ha suscitato le ire di Zagabria, da...