Centro di Documentazione Multimediale della Cultura Giuliana Istriana Fiumana Dalmata
July 24th, 2024
+39 040 771569
info@arcipelagoadriatico.it

Archive: Posts

Apoxyomenos Lussino Isola Lussino Hr

Lussinpiccolo ha celebrato i 25 anni del recupero dell’Apoxyòmenos

Šime Strikoman, il noto fotografo, ha organizzato l’ennesima Foto millenaria per celebrare il “25º compleanno” dell’Apoxyómenos, cioè da quando il suo lungo sonno in fondo al mare è stato interrotto per riportarlo in superficie. In collaborazione con l’Associazione turistica ed il Museo, la Città di Lussinpiccolo ha organizzato l’evento per celebrare questa importante data. Agli alunni della Scuola elementare “Mario Martinolić” sono state distribuite magliette bianche per i numeri 25 e grigie per il “corpo” dell’atleta. In mattinata la scolaresca è arrivata in riva davanti al museo e si è sistemata entro le righe che formavano la sagoma dell’atleta e i...
Portorose Cartolina Depoca

I primi stabilimenti balneari nella Venezia Giulia

Il fiorire degli stabilimenti balneari nella Venezia Giulia della penisola istriana e dell’area fiumana è strettamente collegata non solo con la nascita dalla metà dell’ottocento del turismo e della Belle époque dell’impero austroungarico ma anche con il progresso della medicina e l’avvio delle terapie che via via andavano a perfezionarsi nella cura delle malattie. Ne consegue che molte realtà già interessate da aree termali in epoca romana e come per l’area di Portorose con l’utilizzo di fanghi. Nel Monastero di San Lorenzo i padri benedettini insediatisi già nel XII secolo si dedicavano alla cura dei malati, utilizzando per i dolori reumatici dei concentrati di...
Lussinpiccolo

Lussinpiccolo, l’isola perduta di Sepúlveda

Il grande scrittore Luis Sepúlveda è morto il 16 aprile nell'ospedale di Oviedo in Spagna a causa del Covid-19. Nel suo libro "Le rose di Atacama" ha dedicato un intenso racconto a Lussinpiccolo, a cui era molto legato. Osservatorio Balcani e Caucaso - Transeuropa lo ha pubblicato in sua memoria per gentile concessione della casa editrice Guanda. Si chiama Lussinpiccolo e vista dall'alto sembra una macchia ocra nel mare Adriatico, davanti alla costa di un paese che un tempo si chiamava Jugoslavia. Ci capitai una volta senza grandi progetti né scadenze, e in una vecchia casa di Artatore scrissi a mano quello che sarebbe diventato il mio primo romanzo. Ovunque fiorivano susini,...