Centro di Documentazione Multimediale della Cultura Giuliana Istriana Fiumana Dalmata
December 6th, 2022
+39 040 771569
info@arcipelagoadriatico.it

Archive: Posts

Cenate Trieste 26ottobre

Una delegazione bergamasca visita Trieste nella ricorrenza del 26 ottobre

In visita a Trieste in occasione delle celebrazioni per il ritorno della città all’Italia, tre classi terze della scuola secondaria di primo grado “Enea Salmeggia” (I.C. San Paolo d’Argon) di Cenate Sotto (BG), accompagnate dai docenti, dalla dirigente scolastica e dal sindaco Thomas Algeri, sono state ricevute questa mattina (mercoledì 26 ottobre) nella sala del consiglio comunale dal sindaco Roberto Dipiazza, presenti anche il presidente dell’ assemblea municipale Francesco Di Paola Panteca e il presidente della Lega Nazionale Paolo Sardos Albertini. I giovani, che in precedenza hanno partecipato anche alla cerimonia di alzabandiera, svoltasi in piazza Unità d’Italia,...
Trieste Contesa

Il ritorno dell’Italia a Trieste (ma non in Istria)

di Lorenzo Salimbeni e Davide Rossi Fonte: l'Adige - 26/10/2020 La celeberrima definizione che Winston Churchill dette nel 1946 della Cortina di Ferro ne fissava gli estremi a Stettino sul Baltico e a Trieste sull’Adriatico. Trieste era insorta non il 25 aprile 1945, bensì il 30, grazie ad un Comitato di Liberazione Nazionale che aveva dovuto fronteggiare non solo la repressione nazista, ma anche le delazioni e la volontà di condurre una resistenza parallela da parte dei partigiani comunisti, sia italiani sia sloveni e croati, i quali auspicavano l’annessione alla nascente Jugoslavia titoista delle terre conquistate dall’Italia a costo di immani sacrifici durante la Prima...
Trieste Novembre 1953 Copertina

26 ottobre 1954: Trieste torna all’Italia. Il piano militare di Pella

di Giulio Bendfeldt - 25/10/2020 Fonte: l'Adige Sessantasei anni fa, il 26 ottobre del 1954, si completava il Risorgimento nazionale con il ritorno definitivo di Trieste all’Italia e si chiudeva, dopo nove anni, il periodo di terrore che aveva accompagnato nel Friuli-Venezia Giulia e nell’Istria la fine della seconda guerra mondiale. Un periodo che ha visto il genocidio e poi l’esodo drammatico della popolazione italiana d’Istria, Dalmazia e delle Isole del Quarnaro. Tutti ricordiamo le fotografie dell’ingresso dei soldati italiani nella città simbolo di quel martirio, ma pochi ricordano che per arrivare a quel giorno – oltre ai tanti morti degli scontri fra triestini...

 ”VERITA’ INFOIBATE
Il Ricordo a Bergamo

GUARDA LA DIRETTA

Intervengono:
Fausto Biloslavo il Giornale
Matteo Carnieletto il Giornale
Maria Elena Depetroni Anvgd Bg
Coordinamento : Viviana Facchinetti

×