Centro di Documentazione Multimediale della Cultura Giuliana Istriana Fiumana Dalmata
September 30th, 2022
+39 040 771569
info@arcipelagoadriatico.it

Archive: Posts

San Marco Venezia Capodistria Palazzo Totto

San Marco, Venezia e l’Istria

"Chi per mar, chi per tera tuti i turchi soto tera pim pum! Viva San Marco  gridavano i ragazzi a ricordo delle vittorie sui turchi e specialmente della battaglia di Lepanto". Tratto da Tommaso Luciani, “Tradizioni popolari albonesi”, Capodistria 1892, tip. Cobol e Priora, pag. 8. Nella foto di apertura il Leone di San Marco a Capodistria – Palazzo Totto. Il Leone si trovava sul Castel Leone situato all’ingresso della città e distrutto dai francesi nel 1805; il Leone, simbolo di San Marco Evangelista, che si celebra il 25 aprile, fu salvato e murato a Palazzo Totto dove ancor oggi possiamo ammirarlo. Una lapide ricorda: “SIMBOLO DI VENETA POTENZA GIA’...
Piloni Dalmati Dalmatitalianiorg

Il memorabile Capitano Alvise Viscovich e il Doge liberatore della Dalmazia

Il 20 Aprile 1797, all’entrata del porto del Lido marinai delle Bocche di Cattaro, comandati dal Capitano Alvise Viscovich, reagirono vittoriosamente alla provocazione navale francese testimoniando la fedeltà dei Dalmati a Venezia. Ultimo fatto d’arme a Venezia. TI CON NU – NU CON TI. A Venezia ogni anno, proprio accanto alla Chiesa di San Nicolò del Lido dove nel 2005 sono stati costruiti i Piloni Dalmati da Franco Luxardo e il compianto Tullio Vallery, si celebra ogni anno la Festa della Sensa che ebbe origine a seguito della memorabile impresa dogale dell’anno 1000. Venezia liberò le popolazioni della Dalmazia dalla schiavitù e sconfisse i pirati Narentani quando, con...
Gonfalone Di Perasto

23 agosto 1797, il giuramento di Perasto

AL termine della sua prima campagna d'Italia, Napoleone Bonaparte, di cui ricorrono nel 2021 i 200 anni dalla morte, nel 1797 a Campoformido aveva deliberatamente fatto omaggio all’Impero d’Austria della Repubblica di Venezia, comprese le sue pertinenze sulla terraferma, in Istria e in Dalmazia. Fu proprio nella cosiddetta Dalmazia montenegrina che il Conte Giuseppe Viscovich il 23 agosto di quell’anno seppellì il gonfalone della Serenissima sotto l’altar maggiore della chiesa parrocchiale di Perasto. Di quella mesta cerimonia, raffigurata in un celebre dipinto di Giuseppe Lallich, restò agli annali il motto Ti con nu, nu con ti, che simboleggiava il secolare legame degli...
Pirano Baia

Da Pirano a Venezia sulla «rotta del sale»

In Casa Tartini rinnovato l’incontro con il promotore, Daniele Scarpa Pirano e Venezia, unite nei secoli anche per l’importante commercio dell’oro bianco, sono tornate quest’anno protagoniste con l’”Antica rotta del sale”. L’iniziativa è stata promossa nel 2009 dal campione olimpionico Daniele Scarpa in stretta collaborazione con la Comunità degli Italiani “Giuseppe Tartini” e la coordinatrice culturale Fulvia Zudič. Da allora ogni anno a luglio si svolge la tradizionale traversata in canoa da Pirano a Venezia. Scarpa, personaggio sportivo molto attivo anche nel sociale e grazie a un’imbarcazione a vela di 56 piedi, consente di promuovere attività rivolte ai...
Sensa Sposalizio Mare Venezia

Sensa, Dalmazia e Doge Pietro II Orseolo

La Sensa, antica tradizione Serenissima dello sposalizio con il mare, si tramanda fin dal Medioevo. S.E. Patriarca di Venezia Francesco Moraglia ha sottolineato che “il mare non è un confine che separa, ma un ponte che unisce e allora questi episodi storici ben vengano nel ricordo e soprattutto per essere stimolo per considerare quanto il nostro oggi ha bisogno di meditare, di vivere e soprattutto di trovare anche a livello personale, sociale e politico degli stili capaci di generare pace”. La Sensa, antica tradizione Serenissima dello sposalizio con il mare, si tramanda fin dal Medioevo. S.E. Patriarca di Venezia Francesco Moraglia ha sottolineato che “il mare non è un...
Napoleone Campoformido

L’Adriatico orientale e l’operato di Napoleone

Ricorrono il 5 maggio i 200 anni dalla morte in esilio a Sant’Elena di Napoleone Bonaparte, che per un ventennio sconvolse confini, leggi e tradizioni dell’Europa, diffondendo al seguito delle sue armate le idee della Rivoluzione francese. Le terre dell’Adriatico orientale furono tra le prime a sperimentare le capacità diplomatiche del generale corso che, dopo aver sconfitto le truppe piemontesi ed asburgiche, impose a Vienna la Pace di Campoformido. Aveva così fine nel 1797 la plurisecolare esistenza della Serenissima Repubblica di Venezia, i cui territori venivano ceduti, suscitando la disperazione del giovane Ugo Foscolo/Attilio Hortis, all’Impero d’Austria. Celeberrimo è...
Antiche Famiglie

Le antiche famiglie della Serenissima in Dalmazia

Venerdì 16 aprile sulla pagina Facebook della Lega Nazionale, si è tenuta in diretta streaming la presentazione del volume "Le antiche famiglie della Serenissima in Dalmazia" (Lega Nazionale, Trieste 2021). Hanno partecipato l’autrice, dott.ssa Valentina Petaros, il dott. Diego Redivo e il Presidente del Sodalizio, Avv. Paolo Sardos Albertini. http://www.facebook.com/watch/live/?v=489789935399361&ref=watch_permalink&t=0 In un nuovo pregevole lavoro di Valentina Petaros, grazie al contributo della Lega Nazionale vedremo una ricognizione di archivi dalmati che l’autrice ha compiuto imbattendosi in molteplici difficoltà che avrebbero fatto desistere qualsiasi altro...
Leone Di San Marco

Serenissima: Anno Zero

"Serenissima: Anno Zero" consiste in quattro volumi di Federico Moro (studioso e scrittore veneziano), in uscita a partire da oggi, sabato 20 marzo, per quattro settimane consecutive, in abbinata con il quotidiano Il Gazzettino grazie all’Editore LEG di Gorizia. Una storia da conoscere e una tesi rivoluzionaria: le origini di Venezia viste sotto un’angolazione del tutto nuova, che diventa spiegazione per la straordinaria avventura civile, politica e culturale della futura Serenissima. Lo stato rimasto indipendente per più tempo al mondo, il quale proprio per questo rappresenta ancora una perenne lezione per chiunque. Primo volume: L’alba di un nuovo giorno, 402-421 Ogni...
Istria Etnica Schiffrer

Istria e Dalmazia: una storia d’immigrazione

Nel III secolo la Dalmazia era una regione centrale dell’Impero romano. Addirittura un Imperatore nato su quella costa – Diocleziano – aveva promosso la cittadina di Spalato a pseudo-capitale, edificandovi un titanico palazzo. Ma nemmeno un secolo dopo le terre dell’Adriatico orientale si trovarono a diventare linea del fronte. I Goti, prima, e le ondate di barbari che li seguirono poi depopolarono le ricche regioni della riva destra del Danubio. Il confine dell’Italia fu segnato dalle parti d’Aquileia, e le città d’Istria e Dalmazia divennero isole di latinità in un mare ribollente di anarchia barbarica. Le città della costa iniziarono a raccogliere i profughi che...
Venezia E Le Isole Dalmate

Venezia e le isole dalmate

In anteprima dal sito OBC Transeuropa alcune pagine di una guida dedicata alla Repubblica di Venezia - che uscirà a fine anno - primo volume della serie "Extinguished countries - Stati scomparsi" di Giovanni Vale - 19/10/2020 Fonte: Osservatorio Balcani e Caucaso Transeuropa Il mare unisce, il mare divide. È questa l’oscillazione che caratterizza nel tempo il rapporto tra le due sponde dell’Adriatico. La Croazia condivide con la Serenissima una stagione lunghissima. L’Istria e la Dalmazia fanno parte della Repubblica per tre, quattro, anche cinque secoli a seconda delle località. Assieme vivono l’ascesa, le guerre con gli Ottomani combattute fianco a fianco, il declino e...

 ”VERITA’ INFOIBATE
Il Ricordo a Bergamo

GUARDA LA DIRETTA

Intervengono:
Fausto Biloslavo il Giornale
Matteo Carnieletto il Giornale
Maria Elena Depetroni Anvgd Bg
Coordinamento : Viviana Facchinetti

×