Centro di Documentazione Multimediale della Cultura Giuliana Istriana Fiumana Dalmata
April 19th, 2024
+39 040 771569
info@arcipelagoadriatico.it

Archive: Posts

Buie 0010 Colonna Con Leone Di S.Marco

Una pubblicazione dedicata allo Statuto di Buie del 1427

In seno ai festeggiamenti della giornata della Città di Buie, presso il teatro dell’UPA è stato presentato lo Statuto di Buie. Risalente al 1427, questo è il sesto volume della “Collana degli Statuti” che, assieme alla Regione istriana, viene finanziata dalle Città e dai Comuni che aderiscono al progetto, quindi in questo caso dalla Città di Buie che è anche l’editore. È stata quindi un’opportunità per intraprendere un viaggio nel tempo e celebrare il patrimonio storico e un altro passo verso la conservazione della ricca tradizione, non solo della città di Buie ma dell’intera Regione, in quanto costituisce una fonte importante per lo studio della cultura locale e delle...
Nuovo Cinema Buie Locandina

«Nuovo cinema Buie», la forza delle emozioni

La proiezione in piazza San Servolo del docufilm di Alessio Bozzer è stata seguita da un vasto pubblico. Alcuni spettatori hanno condiviso i loro ricordi. Dopo Los Angeles, Gorizia e Abbazia, il documentario sulla storia di Buie e il suo cinema è stato proiettato pure “in casa”. A ingresso libero, sono state centinaia le persone giunte in piazza San Servolo per vedere il risultato di ben cinque anni di produzione. Come dimostrato, la “grande storia” è fatta sempre di piccole vicende, ricche di sfumature. “Nuovo cinema Buie” fa questo, racconta un momento storico e un luogo di grande importanza nell’evoluzione della storia. Le protagoniste del film sono due comunità,...
Affresco San Barbara Visinada

Dante, Giotto e la penisola istriana

L’arte istriana del tardo Duecento e di inizio Trecento propone una ricchezza di opere che presentano legami con la produzione dei grandi artisti dell’epoca Varie celebrazioni e importanti anniversari – come il settecentenario dantesco che ricorre in questo 2021 che sta per chiudersi – possono essere l’occasione per soffermarsi sull’arte dell’epoca in cui vivevano personaggi che segnarono profondamente l’Umanesimo; Giotto e Dante ad esempio, il primo nelle arti figurative, il secondo per le sue opere che ne fanno il Padre della lingua italiana. Ma si conoscevano Giotto e Dante? Nelle fonti non si trovano riscontri certi, ma analizzando la Divina Commedia e il ricco...