Centro di Documentazione Multimediale della Cultura Giuliana Istriana Fiumana Dalmata
August 11th, 2020
+39 040 771569
info@arcipelagoadriatico.it

Archive: Posts

Ministero Istruzione Logo

Ripresi, dopo il confinamento, gli incontri del gruppo di lavoro Ministero dell’Istruzione – Associazioni degli Esuli

Si è riunito in teleconferenza il tavolo di lavoro tra il Ministero dell’Istruzione e le Associazioni degli Esuli istriani, fiumani e dalmati, il quale rappresenta da alcuni anni uno degli aspetti di più proficua collaborazione fra le sigle della diaspora adriatica ed il governo italiano. Seminari nazionali di formazione (l’ultimo dei quali svoltosi a Trieste nel novembre scorso), pubblicazioni specifiche rivolte ai docenti ed il concorso nazionale “10 Febbraio”, le cui premiazioni avvengono contestualmente alle cerimonie istituzionali del Giorno del Ricordo a Roma, costituiscono alcuni dei risultati più significativi finora conseguiti e che si intende implementare in vista del...
Trieste 12 Giugno

Dopo il 12 giugno 1945 le stragi titine proseguirono

L’ingresso delle truppe jugoslave a Trieste, Gorizia, Fiume ed in Istria a inizio maggio del 1945 portò a compimento la trasformazione di una lotta di liberazione nazionale in un progetto espansionista che travalicava i confini internazionalmente riconosciuti della Jugoslavia prebellica. Ecco perché il 12 giugno 1945 può essere considerato come una liberazione per Trieste e Gorizia rispetto alla presenza violenta e seminatrice di lutti dei partigiani di Josip Broz “Tito”. Il 16 anche Pola visse una momentanea liberazione, ma per il resto dell’Istria e per Fiume proseguì sotto l’apparenza formale dell’amministrazione militare jugoslava il processo di assorbimento nel nascente...
Ravignani

Ravignani, vescovo istriano della beatificazione di don Bonifacio

Monsignor Eugenio Ravignani, venuto a mancare la notte del 7 maggio scorso, era anche lui un figlio dell’Istria, essendo nato nel 1932 a Pola, entrata a far parte d’Italia alla fine della Prima guerra mondiale. Lasciò la sua città natale nel 1946 per intraprendere gli studi seminariali a Trieste (all’epoca entrambe le località giuliane facevano parte della Zona A sotto amministrazione militare anglo-americana), proseguirli a Vittorio Veneto e terminarli nuovamente nella città di San Giusto. Qui nel 1955 sarebbe stato ordinato presbitero da un suo corregionale, il rovignese monsignor Antonio Santin, il cui successore, mons. Lorenzo Bellomi, lo avrebbe consacrato Vescovo di Vittorio...
Libro Manzin

Dall’arena di Pola all’arena di Verona

Silvano Manzin, Dall'arena di Pola all'arena di Verona. Odissea di un esule istriano, Tabula Fati, Chieti 2020; presentazione di Davide Rossi e Roberto Biffis. Con questo suo secondo libro ambientato in Istria, l'autore narra da testimone l'immensa tragedia che colpì le popolazioni istriane, fiumane e dalmate dopo l'8 Settembre 1943. Con il terrore instaurato dalle milizie slave del comunista Tito in combutta con i partigiani comunisti italiani loro alleati, per non finire in fondo alle foibe, furono obbligate ad abbandonare le case e le terre da sempre italiane, rifugiandosi in Italia. Le persone rastrellate e sequestrate, titolari di nomi e cognomi italiani, avevano il destino segnato,...
Busto Dante Pola Arsenale Venezia

Dante e l’italianità adriatica

Il 25 marzo, giorno in cui Dante fissava l’inizio del suo viaggio ultraterreno narrato nella “Divina Commedia”, è stato meritoriamente istituito dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e il Turismo come “Dantedì” per celebrare uno dei padri della lingua italiana. A tal proposito vogliamo ricordare quando, in un’epoca in cui era ancora prematuro parlare di Stato e di nazione, Dante aveva le idee ben chiare su quale fosse il confine orientale d’Italia. Un’Italia concepita come una regione in cui si parlava una medesima lingua, vagliata nei suoi dialetti nel “De vulgari eloquentia”, in cui si fa menzione anche dell’istriano. Un’Italia concepita nella Divina...
Bombardamenti Pola

I bombardamenti alleati su Pola

Raul Marsetic, I bombardamenti alleati su Pola 1944 - 1945 Vittime, danni, rifugi, disposizioni delle autorità e ricostruzione, Centro di Ricerche Storiche di Rovigno, Rovigno 2004. Link al PDF: https://www.crsrv.org/pdf/monografie/Monografie_08.pdf Il volume, disponibile gratuitamente in formato Pdf, è il risultato finale della volontà di ricostruire le vicende relative ai bombardamenti che subì Pola nel corso della Seconda guerra mondiale con la consapevolezza e la responsabilità di trattare un argomento che ha rappresentato, insieme all'esodo del 1947, uno dei periodi più difficili di tutta la sua lunga storia, unico momento della sua storia recente in cui si verificarono delle...
LpV

Lacrime per Vergarolla

Lacrime per Vergarolla - La Stagione Armonica Lacrime per Vergarolla è il titolo di una composizione corale scritta espressamente per questa occasione e proposta dunque in prima esecuzione assoluta. Si tratta di un compianto per ricordare la strage scomparsa oggi dalla memoria collettiva, avvenuta sulla spiaggia di Pola (Vergarolla, appunto) il 18 agosto 1946, in cui morirono circa cento persone, tra mamme, bambini e altri innocenti. Quell’attentato sollecitò ulteriormente l’esodo di circa trecentomila istriani, giuliani e dalmati che scelsero di abbandonare la propria terra cercando rifugio in vari paesi del mondo, ma soprattutto in Italia, dove spesso furono accolti...
Bullesi

Due eventi dedicati a Egidio Bullesi

Sabato 24 agosto – INTITOLAZIONE DEL PONTE BIANCO che conduce dalle rive di Grado all'isola della Schiusa a " EGIDIO BULLESI giovane istriano, venerato all'isola di Barbana " Ore 10:00 cerimonia di intitolazione,  discorso del Sindaco di Grado,  scopertura e benedizione delle tabelle indicative. Trasferimento  all'isola di Barbana con omaggio all'urna del venerabile e solenne messa in Santuario presieduta da padre GiovanGiuseppe Califano, postulatore generale delle cause dei santi dell'Ordine dei Frati Minori. Canti sostenuti dalla corale parrocchiale “Sacro Cuore/Immacolata” di Pordenone. A seguire, inaugurazione di una mostra sul nostro venerabile curata in...
Vergarolla

Commemorazione di Vergarolla 2019

Il Presidente dell'Associazione Italiani di Pola e dell'Istria - Libero Comune di Pola in Esilio, Tito Sidari, comunica che domenica 18 agosto 2019 al duomo di Pola alle ore 12 si terrà la commemorazione della strage di Vergarolla con una messa solenne officiata in italiano da mons. Desiderio Staver e la benedizione del cippo adiacente la chiesa. Seguiranno la deposizione di fiori, un breve messaggio letto dalla Vice-presidente Maria Rita Cosliani ed un intervento della Comunità degli Italiani di Pola, con la quale questo evento viene annualmente organizzato. E’ prevista la presenza del Signor Console Generale d’Italia a Fiume, Dr. Paolo Palminteri, e del Signor Console Onorario...
Bullesi

90° anniversario del transito del Venerabile Egidio Bullesi

Iniziative a cura del Centro Bullesi – Frati Minori del Santuario B.V. Barbana – Grado (Go), in collaborazione con le Aggregazioni laicali dell’Arcidiocesi di Gorizia e Trieste, l'Ordine Francescano Secolare – Fraternità FVG, la Federazione delle Associazioni degli esuli istriani, fiumani e dalmati, il Centro Stella Maris “E. Bullesi” Monfalcone e l'Associazione Marinai in congedo d’Italia, in occasione del 90° anniversario del transito del Venerabile Egidio Bullesi (Pola, 25 aprile 1929). GIOVEDÌ DI PASQUA 25 APRILE 2019 COMMEMORAZIONE A BARBANA Ore 10 – Trasbordo in battello dalla riva di Grado all’isola di Barbana Ore 10.50 – In Santuario,...