Centro di Documentazione Multimediale della Cultura Giuliana Istriana Fiumana Dalmata
October 19th, 2020
+39 040 771569
info@arcipelagoadriatico.it

Archive: Posts

Copertina Monumento Tartini

Il monumento di Pirano a Giuseppe Tartini

Nel 2020 ricorrono i 250 anni dalla morte di Giuseppe Tartini (Pirano, 8 aprile 1692 – Padova, 26 febbraio 1770), violinista istriano rimasto celebre per "Il trillo del diavolo". Segnaliamo a tal proposito che sul sito del Centro di Ricerche Storiche di Rovigno è possibile scaricare gratuitamente in formato Pdf "Nel giorno della inaugurazione del monumento a Giuseppe Tartini in Pirano": https://admin.crsrv.org/wp-content/uploads/2020/03/N.1-Nel_giorno_monumento_Tartini.pdf Si tratta della ristampa anastatica dell'edizione di Trieste del 1896, pubblicata in occasione del terzo centenario della nascita di Giuseppe Tartini. Il volume, curato allora dal Comitato provinciale pel...
Gulli Rossi

11 luglio 1920 l’incidente di Spalato

In questi giorni molti articoli vengono dedicati all'incendio del Balkan a Trieste il 13 luglio 1920, ma raramente si fa riferimento all'uccisione di Tommaso Gulli, comandante della Regia Nave Puglia e Medaglia d'Oro al Valor Militare, e del motorista Aldo Rossi, Medaglia d'Argento al Valor Militare, a Spalato la sera del precedente 11 luglio. L'arrivo di tale notizia nel capoluogo giuliano, in cui le politiche austro-ungariche del divide et impera, sviluppate dalle autorità di Vienna negli ultimi decenni della monarchia asburgica, avevano esasperato gli opposti nazionalismi, aveva dato il via ad una serie di manifestazioni che culminarono nella sparatoria avvenuta al Balkan. A tal...
CopertinaKlingerFiume

Un’altra Italia: Fiume 1724-1924

William Klinger (a cura di Diego Redivo), Un'altra Italia: Fiume 1724-1924, Centro di Ricerche Storiche di Rovigno - Lega Nazionale, Rovigno - Trieste, 2018. Nota degli editori.  Il disdegno e l’orgoglio sono due stati d’animo che ben sintetizzano questa presentazione del lavoro (postumo) di William Klinger. Orgoglio perchè ciò che vi proponiamo è opera assolutamente pregevole. Per Klinger il tema della storia della sua città, la sua Fiume, ha rappresentato un interesse portante della sua ricerca storiografica ed il lavoro che qui viene presentato costituisce il coronamento di tale suo impegno; un impegno iniziato ai tempi della sua tesi dottorale e protrattosi nelle tante...
Bombardamenti Pola

I bombardamenti alleati su Pola

Raul Marsetic, I bombardamenti alleati su Pola 1944 - 1945 Vittime, danni, rifugi, disposizioni delle autorità e ricostruzione, Centro di Ricerche Storiche di Rovigno, Rovigno 2004. Link al PDF: https://www.crsrv.org/pdf/monografie/Monografie_08.pdf Il volume, disponibile gratuitamente in formato Pdf, è il risultato finale della volontà di ricostruire le vicende relative ai bombardamenti che subì Pola nel corso della Seconda guerra mondiale con la consapevolezza e la responsabilità di trattare un argomento che ha rappresentato, insieme all'esodo del 1947, uno dei periodi più difficili di tutta la sua lunga storia, unico momento della sua storia recente in cui si verificarono delle...
SportGiuliano

Sport e Guerra fredda in Venezia Giulia

La presentazione del libro di Alberto Zanetti Lorenzetti "Sport e guerra fredda in Venezia Giulia 1945-1954" della collana Monografie XV del Centro di Ricerche Storiche di Rovigno (Rovigno, 2018) si terrà presso il Civico Museo della Civiltà istriana fiumana dalmata in via Torino 8 a Trieste, mercoledì 13 marzo 2019, ore 17.30. L'iniziativa è organizzata dall’IRCI in collaborazione con il Centro di ricerche storiche di Rovigno. Introdurrà il Presidente dell’IRCI, Franco Degrassi. Converserà con l’autore Ottavio Castellini, presidente dell’ASAI (Archivio storico dell’Atletica italiana “Bruno Bonomelli”). Il volume può essere scaricato gratuitamente in formato Pdf...
Affreschi

Affreschi medievali in Istria

L’Istria conserva un ingente patrimonio di affreschi medievali, riferibili al periodo romanico, gotico e tardogotico. Carrefour di esperienze figurative varie e complesse, anche per la sua particolare posizione geografica e le vicende storiche, il territorio istriano lungo tutti i secoli del medioevo dialoga ad ampio raggio in molteplici direzioni con l’area europea occidentale e orientale, ma soprattutto con l’Italia nord-orientale. Durante il periodo gotico e tardogotico, quest’ultima direttrice si rivela anzi dominante, come è ovvio visto il ruolo-guida assunto in campo pittorico lungo tutto il Trecento da Venezia e dalle città del Veneto. Privilegiando i cicli di maggiore...
Saftich Bettiza

Enzo Bettiza e la “Nazione dalmata”

Nel volume edito dal Centro di Ricerche Storiche di Rovigno Enzo Bettiza e la "Nazione dalmata" (CRSR, Rovigno 2017), Dario Saftich ha saputo scrupolosamente descrivere, attraverso la vita e le opere di Bettiza, una Dalmazia, o meglio la realtà di Spalato e Zara tra le due guerre mondiali ed il periodo bellico, che purtroppo non esistono più. Bettiza è stato senza dubbio un grande scrittore e giornalista di fama europea, l’ultimo grande autore dalmato di lingua italiana, perfetto conoscitore del mondo slavo e latino che per secoli si sono mescolati e influenzati a vicenda lungo tutto il litorale dell’Adriatico orientale. Anche se esule, in seguito alle ben note vicende della...
PoterePopolareCopertina

Il “potere popolare” in Istria (1945-1953)

  Il “potere popolare” in Istria (1945-1953) di Orietta Moscarda Oblak è stato pubblicato dal Centro di Ricerche Storiche di Rovigno nel 2016 nell’ambito della collana Monografie (XIII). Il volume analizza la costruzione del “potere popolare”da parte del nascente regime comunista jugoslavo nella complessa realtà istriana nel periodo che va dal 1945 al 1953. L’attenzione viene rivolta al complesso dei cambiamenti politici, sociali ed economici introdotti nell’area istriana con il passaggio all’amministrazione jugoslava, che coincise con l’instaurazione e l’organizzazione di un nuovo potere politico e civile. La ricerca si concentra su alcuni importanti...
Wagna Copertina

I giorni a Wagna (1915-1918)

I giorni a Wagna nella cronaca del “Lagerzeitung” - Dani u Wagni prema pisanju lista “Lagerzeitung”, di Josip Vretenar e David Orlović, per questa drammatica vicenda della Grande Guerra ha trovato sbocco nelle pagine del volume numero 42 della Collana degli Atti del Centro di ricerche storiche di Rovigno. Possiamo dire che il volume attraverso la cronaca giornalistica degli anni 1915-1918 trascorsi dagli Istriani nei campi di internamento della Monarchia austro-ungarica rappresenta un’importante testimonianza su una vicenda tanto complessa quanto drammatica che ha coinvolto e quindi ha visto da protagonista parte della popolazione istriana, quella della bassa Istria, e non...