Centro di Documentazione Multimediale della Cultura Giuliana Istriana Fiumana Dalmata
May 23rd, 2024
+39 040 771569
info@arcipelagoadriatico.it

Archive: Posts

Fonda Savio Spazzali Resistenza Italiana Trieste Venezia Giulia Del Bianco

La Resistenza italiana nella Venezia Giulia

Il 30 aprile 1945 il Comitato di Liberazione Nazionale di Trieste organizzò l'insurrezione cittadina contro i nazifascisti: Don Edoardo Marzari presiedeva il CLN triestino, comandante militare delle operazioni era invece il colonnello Antonio Fonda Savio, già volontario irredento nella Prima Guerra Mondiale nelle fila degli Alpini. Nel volume curato da Roberto Spazzali "La Resistenza italiana a Trieste e nella Venezia Giulia" (Del Bianco, Udine 2006) sono stati raccolti scritti e documenti che testimoniano l’attività di Antonio Fonda Savio e del C.L.N. nei momenti più difficili della lotta di liberazione e in modo particolare quelli che vanno dall’insurrezione cittadina del 30...
Castello Momiano Istria Culture Com

La storia medievale del castello di Momiano

La Casa dei castelli di Momiano ha ospitato la conferenza storica dal titolo “Castrum Mimiliani: Il percorso medievale di Momiano, dal primo accenno nelle fonti storiche a Simone Rota (1035-1548)” tenuta dal prof. Josip Banić del Dipartimento di Storia della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Fiume. Un pubblico molto interessato ha seguito l’intervento del docente medievalista, tra le cui fila erano presenti l’assessore regionale alla Cultura e alla Territorialità Vladimir Torbica e la sovrintendente alle Belle arti della Regione, Lorella Limoncin Toth. A introdurre la serata e a fare gli onori di casa è stata la direttrice della struttura ospitante, Tanja...
Flos Olei 2024

Istria, migliore regione olivicola al mondo

Nella splendida cornice di Stanzia Meneghetti, nel dignanese, consegnate le guide Flos Olei 2024, ai 69 produttori istriani inclusi nel catalogo dei più apprezzati oli d'oliva al mondo. Per Marco Oreggia l’Istria è un sistema di filiera ben fatto che propone qualità alta e riesce a penetrare bene pure sul consumo. Tra i 500 extravergini dei cinque continenti scelti da quella che è definita la Bibbia dell’olivicoltura, il 13% sono istriani, il che porta la regione al primo posto nella graduatoria mondiale per la qualità dell’olio d’oliva. Ed è questa l’ottava volta per l’Istria, che supera la Puglia e la Toscana. Quasi tutti presenti i produttori inclusi nel catalogo...
Festival Istrioto Logo

Pubblicato il bando del Festival dell’Istrioto 2024

La Comunità degli Italiani di Sissano in collaborazione con le Comunità degli Italiani di Rovigno, Valle, Dignano, Gallesano e Fasana e con il patrocinio dell’Unione Italiana di Fiume e della Regione Istriana in occasione della XII Edizione del Festival dell’Istrioto ha bandito il concorso letterario e video al quale, in quattro categorie, possono partecipare singoli e scuole con lavori nel dialetto istrioto. Varie sono le forme di espressione ammesse: poesia, prosa, brevi ricerche, cortometraggi a tema libero, video e breve ricerche. Il Concorso si articola nelle seguenti Categorie e Sezioni: Categoria: Adulti - (a partire dai diciotto anni) I Sezione:...
Jugolira

Le Jugolire della Zona B durante l’occupazione jugoslava della Venezia Giulia

Nella fase finale della Seconda Guerra Mondiale le province del confine orientale non furono liberate come il resto d'Italia dalle truppe anglo-americane, bensì arrivò il IX Corpus dell'Esercito di Liberazione jugoslavo e si trattò di una "liberazione" cruenta che la città di Zara aveva già sperimentato nel novembre del 1944 e che a Gorizia, Trieste, Fiume ed in Istria si manifestò dal primo maggio (entrata a Trieste delle avanguardie jugoslave) al 12 giugno 1945, allorchè entro in vigore l'accordo di Belgrado con cui veniva fissata una linea di demarcazione provvisoria in attesa della conferenza di pace. In questi Quaranta giorni si attuò un'epurazione politica che non riguardò...
Associazione Partigiani Osoppo

La brigata Osoppo e la Resistenza al confine orientale italiano

L'Associazione Partigiani Osoppo non svolge solamente cerimonie commemorative della brigata partigiana di ispirazione patriottica che è diventata celebre per essere stata attaccata e privata dei suoi vertici dai partigiani comunisti della brigata Garibaldi - Natisone durante la strage delle malghe di Porzus nel febbraio 1945. La Osoppo si opponeva non solo ai nazifascisti ma anche alle mire espansionistiche della nascente Jugoslavia comunista nei confronti della Venezia Giulia e del Friuli orientale, laddove i "garibaldini" della Natisone avevano anteposto la fede comunista all'appartenenza nazionale: piuttosto che appartenere all'Italia nella sfera d'influenza capitalista americana, era...
Ci Rovigno Borme 3

Ricordato l’impegno di Antonio Borme per gli italiani autoctoni in Istria

Giovedì 18 aprile, negli spazi del Centro multimediale di Rovigno, alla vigilia dell’80esimo anniversario dalla prima nomina del prof. Antonio Borme (Trieste, 20 gennaio 1921 – Rovigno, 6 agosto 1992) a preside del Ginnasio di Rovigno, la locale Comunità degli Italiani “Pino Budicin” in accordo con la Scuola media superiore italiana di Rovigno, ha organizzato una conferenza con tavola rotonda per mettere in luce la figura e l’opera di una grande personalità che durante la sua vita si è battuta con tenacia e coraggio per i valori, gli ideali, i diritti e l’autonomia della CNI sul suo territorio d’insediamento storico, tracciando il percorso seguito dalle generazioni che...
Camino Southistria

Sulle orme dei pellegrini nell’Istria meridionale

Nel 1987 il Consiglio d’Europa ha dichiarato il Cammino di Santiago primo percorso culturale europeo e promosso il riconoscimento dei cammini quali itinerari culturali di interesse europeo, recuperando all’attenzione collettiva e alla fruizione diffusa quelle vie di comunicazione che nell’antichità hanno storicamente collegato luoghi e comunità per una finalità comune. Dal Cammino di Santiago de Compostela fino alla Via Francigena, si è operato un processo congiunto fra istituzioni pubbliche e private per valorizzazione l’esperienza dei cammini che i pellegrini compivano nel passato con finalità devozionali, e che oggi costituiscono una nuova modalità di fruire il territorio e...
And Il Mio Esodo 2024 Proroga

Prorogato il concorso fotografico “Il mio esodo”

L'Associazione Nazionale Dalmata comunica che, a seguito delle numerose richieste, è stato prorogato alla mezzanotte di venerdì 10 maggio 2024 il termine per inviare e votare le foto del contest fotografico "Il mio esodo", la cui giuria è presieduta dal Senatore Roberto Menia, primo firmatario della L. 92/2004 istitutiva del Giorno del Ricordo. Ricordiamo il regolamento per partecipare a questa iniziativa che gode del patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri. REGOLAMENTO DEL CONTEST FOTOGRAFICO "IL MIO ESODO" Edizione 2024 Il contest fotografico “Il mio esodo” (di seguito “Contest”) è promosso dall’Associazione Nazionale Dalmata (AND), C.F. 0507044100 con...
Progetto Europa Adriatica Nordest Fenice Go2025

Musica per Gorizia Capitale Europea della Cultura con il progetto Fenice

Nei giorni scorsi si è svolto un importante incontro di approfondimento del progetto #GO2025FENICE con l’Assessore Patrizia Artico della Giunta del Comune di Gorizia delegata alla Capitale europea della cultura (coordinamento, eventi e sviluppo strutture ricettive commerciali), rapporti con GECT GO e Zavod GO! 2025, Comunicazione. PARTECIPANTI Alla riunione con l’Assessore hanno partecipato Vittorio Baroni – Coordinatore di #GO2025FENICE, Edvard Popit – Presidente dell’Associazione delle scuole di musica del litorale sloveno (Zveza primorskih glasbenih šol) che è il Partner progettuale del Comune di Venezia per #GO2025FENICE, Alessandra Schettino – Consigliera...