Centro di Documentazione Multimediale della Cultura Giuliana Istriana Fiumana Dalmata
December 5th, 2022
+39 040 771569
info@arcipelagoadriatico.it

Archive: Posts

10 Febbraio Giorno Del Ricordo

La programmazione televisiva del Giorno del Ricordo 2022

Una pagina tragica della storia italiana, una terra ferita e contesa, schiacciata dalle tensioni di confine in una Italia ai bordi della Cortina di Ferro. Istria e la Dalmazia tra il 1943 e il 1947 divennero teatro di stragi, di vite risucchiate nel buio delle foibe, le cavità carsiche di cui è costellato il territorio della Venezia Giulia, luogo da cui partirono in migliaia temendo per la propria sopravvivenza. Il Parlamento ha scelto la giornata del 10 febbraio come Giorno del Ricordo, in memoria delle vittime delle foibe e degli esuli giuliano-dalmati, e la Rai dedicherà trasmissioni, approfondimenti e una programmazione speciale su tv, radio e web a questa ricorrenza. Tutte le...
ANVGD FederEsuli GdR 2021

Programmazione televisiva dedicata al Giorno del Ricordo 2021

Si riassumono di seguito le iniziative editoriali televisive e digitali dedicate al “Giorno del Ricordo” in memoria delle vittime delle Foibe (mercoledì 10 febbraio 2021), a cura della RAI e di Mediaset. Questi i programmi che parleranno della ricorrenza con diverse modalità editoriali:   Rai1 Ampi spazi di approfondimento dedicati alla ricorrenza sono previsti nei seguenti programmi: Sabato 6 febbraio Il Caffe di Rai 1 (06:00)   Domenica 7 febbraio Uno Mattina in Famiglia (06:30) Speciale Tg1 (23:30) in attesa conferma   Mercoledì 10 febbraio Uno Mattina (dalle 06:45) Storie italiane (09:55) Oggi è un altro...
Gasparri Foiba Basovizza

C’è ancora una sotto rappresentazione della nostra storia

Intervista a cura di Andrea Altin al Senatore Maurizio Gasparri in occasione della cerimonia del Giorno del Ricordo 2020 avvenuta lunedì 10 febbraio al Monumento nazionale della Foiba di Basovizza.  Senatore, Lei nel Suo discorso in occasione della cerimonia solenne alla foiba di Basovizza ha fatto riferimento al periodo in cui questa nostra storia rimaneva oggetto della conversazione di pochi «Erano molti quelli che sapevano quello che era accaduto nelle zone del confine orientale, ma erano pochi quelli che avevano il coraggio di parlarne. Sin da quando ero ragazzo il discorso dell’esodo e delle foibe era ristretto ad un certo numero di circoli dove si faceva politica» Ora...
Red Land Dvd

Red land – Rosso Istria in versione ridotta per le scuole

Grazie al contributo dell'Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, Venice Film ha realizzato la versione ridotta per le scuole del lungometraggio "Red land - Rosso Istria". La Regione Veneto, con la sensibilità che la contraddistingue nell'affrontare le vicende della storia del confine orientale italiano, ha finanziato la distribuzione del filmato in formato dvd nelle scuole superiori del territorio. Le iniziative proposte nelle scuole e il significato dell’operazione di valorizzazione della memoria storica di quelle vicende sono stati presentati in occasione del Giorno del Ricordo 2020 a Dolo, al Cinema Italia, dall’assessore regionale all’Istruzione e Formazione Elena...
Red Land Dvd

Red land – Rosso Istria in DVD

Siamo nel settembre del 1943, nei giorni in cui nei territori italiani del fronte orientale scoppia il caos a seguito dell’armistizio dell’8 settembre. Con l’esercito italiano oramai allo sbando, le popolazioni Istriane, Fiumane, Giuliane e Dalmate, si trovano ad affrontare un nuovo nemico: i partigiani di Tito che avanzano in quelle terre, spinti da una furia anti-italiana. In questo drammatico contesto storico, avrà risalto la figura di Norma Cossetto, giovane studentessa istriana, laureanda all’Università di Padova, barbaramente violentata e uccisa dai partigiani titini. Il film, realizzato con il contributo dell'Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, può essere...
MattarellaRicordo

Una svolta del Ricordo in Italia

Il Giorno del Ricordo 2019 costituisce una tappa fondamentale per la ricostruzione della verità storica riguardo le più tragiche pagine di storia del confine orientale italiano. In primis perché le parole pronunciate dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella nel corso della cerimonia istituzionale svoltasi al Quirinale il 9 febbraio hanno condannato senza appello i giustificazionisti ed i negazionisti. Di fronte a 300 esuli e rappresentanti dell’associazionismo della diaspora adriatica ed in diretta televisiva, il Capo dello Stato ha colto gli aspetti peculiari della nostra storia ed ha saputo presentarli a tutti gli italiani in maniera sentita e convinta, senza reticenze ed...

 ”VERITA’ INFOIBATE
Il Ricordo a Bergamo

GUARDA LA DIRETTA

Intervengono:
Fausto Biloslavo il Giornale
Matteo Carnieletto il Giornale
Maria Elena Depetroni Anvgd Bg
Coordinamento : Viviana Facchinetti

×