Centro di Documentazione Multimediale della Cultura Giuliana Istriana Fiumana Dalmata
October 15th, 2021
+39 040 771569
info@arcipelagoadriatico.it

Archive: Posts

Foiba Di Basovizza 01

Difendere il Giorno del Ricordo e la memoria di Foibe ed Esodo

Incontro dibattito sulle foibe e l'uso della storia tenutosi a Roma al liceo Nomentano di Roma nel pomeriggio di ieri 12 ottobre con pubblico ampiamente composto da docenti. Partecipanti Eric Gobetti (autore del libello giustificazionista "E allora le foibe?"), Tomaso Montanari (neorettore dell'Università per Stranieri di Siena ma recente protagonista di dichiarazioni contrarie al Giorno del Ricordo e giustificazioniste) e Marino Micich ( Società di studi fiumani - Archivio Museo storico di Fiume). In sostanza Gobetti e Montanari hanno ribadito la loro nota posizione sulle foibe, sull' esodo giuliano dalmata e soprattutto per una buona parte del convegno i due suddetti invitati hanno...
FB IMG 1630665214201

Prendiamo la vittoria

La Società di Studi Fiumani è lieta di annunciare l'uscita, per la sua collana editoriale Strumenti, del volume "Prendiamo la Vittoria. Catalogo dei Volantini e Manifesti a firma di Gabriele d'Annunzio (Fiume 1919-1920)", a cura di Emiliano Loria e Renato Atzeri, con Prefazione di Giordano Bruno Guerri e Introduzione di Giovanni Stelli. Il volume è stato stampato in 250 copie numerate, grazie al contributo del Governo italiano ai sensi della L.72/2001 e s.m. Si tratta della raccolta completa dei volantini e manifesti (94 in tutto) conservati presso l'Archivio Museo Storico di Fiume della Società di Studi Fiumani (diretto da Marino Micich), in originale o in copia...
MattarellaRicordo

Giù le mani dal Giorno del Ricordo

Il Giorno del Ricordo appartiene innanzitutto alla comunità Giulia-dalmata ed ottenne il voto del 95% dei Parlamentari. La storiografia della sinistra legata alle suggestioni del vecchio PCI scarica la responsabilità storica dell'esodo Giuliano-dalmata prima sull'Italia liberale (per essi conta un fatto... che il Risorgimento non lo hanno fatto le masse popolari, le quali non hanno voluto l'entrata dell'Italia nella guerra 1915-'18 per Trento e Trieste) e poi con molta decisione sul regime fascista. Stabiliscono, inoltre, nelle loro sintesi un curioso rapporto di causa-effetto nel leggere la storia del confine orientale. I vari Montanari  Barbero, D'Orsi, Gobetti et altri non...
Esuli Pola

Giustizia storica per il popolo dell’Esodo

Siamo alle solite... gli esuli giuliano-dalmati in mezzo alle dispute politiche   Articolo di Carlo Greppi su Domani “Foibe, fascismo, Resistenza. Da molti anni raccontiamo la storia a rovescio”: http://www.editorialedomani.it/idee/cultura/italia-storia-memoria-foibe-fascismo-resistenza-fratelli-ditalia-o0hijdmf   Ora il Giorno del Ricordo è, secondo Gobetti e molti altri, diventato “La Giornata della Memoria Fascista”... Il pur legittimo dibattito sulle memorie, non deve però prevalere sul diritto acquisito del ricordo a livello nazionale delle tragedie che hanno colpito la Comunità degli esuli giuliano-dalmati. Una massa di oltre 300.000 persone che...
Veltroni Roma

Veltroni e gli esuli giuliano-dalmati a Roma

Nel gennaio 2021 è stata pubblicata la seconda edizione del libro di Walter Veltroni “Roma. Storie  per ritrovare la mia città” (Biblioteca Universale Rizzoli, Milano 2021). Ho acquisito il libro con molto interesse anche perché Walter Veltroni, nel suo ruolo di sindaco di Roma (dal 2001 al 2008), si era spesso interessato alla comunità degli esuli giuliano- dalmati presenti nella capitale, promuovendo convegni in Campidoglio in occasione del Giorno del Ricordo e sostenendo alcuni progetti molto importanti per ricordare la tragedia delle foibe. Tra questi progetti, sottolineo in particolare, il sostegno offerto da Veltroni alla progettazione e alla costruzione di un monumento...
NOVECENTO DI CONFINE

Novecento di confine

"Novecento di Confine" è un libro a nostro avviso poco pubblicizzato, che ha sofferto l’eccessiva importanza mediatica data al pamphlet di Erico Gobetti “E allora le foibe...?” Il libro di Enrico Miletto, come del resto anche i suoi libri precedenti sulla tematica dell’esodo giuliano-dalmata, si distingue per il tono narrativo chiaro e pacato nonché per l’ampia documentazione. Un libro adatto a chiunque intenda approfondire una storia complessa e ancora oggi dibattuta, docenti compresi. Un libro di un autore aperto al dialogo e non al confronto polemico storiografico. Il libro di Enrico Miletto dedicato agli eventi storici dell’esodo giuliano dalmata e dei...
Talpo Per Italia

Ristampa di “Per l’Italia” di Oddone Talpo

La Società Dalmata di Storia Patria - Venezia ha edito un libro molto importante e indispensabile, soprattutto per i dalmati di lingua e cultura italiana estirpati dall’odio nazionalistico dopo tanti secoli dalla Dalmazia. Un’opera aggiornata da Franco Luxardo e Giorgio Varisco, che si rivela molto utile anche per le giovani generazioni di italiani e croati, affinché conoscano una verità storica della Dalmazia, taciuta per lunghi anni nelle università e nelle accademie. Un contributo necessario, a mio avviso, non solo per l’Italia ma per l’Europa tutta; perché la storia dei Dalmati italiani è antica e nobile, meritevole di essere conosciuta e non gettata nel mare...
Buie 0010 Colonna Con Leone Di S.Marco

Il Leone di San Marco: simbolo nobile di identità culturale

Il Leone di San Marco fu elevato dagli esuli giuliano-dalmati a nobile simbolo identitario nel corso del doloroso esodo, avvenuto dopo l’occupazione jugoslava delle terre istriane, fiumane e dalmate. Ricordare la storia di tale emblema oggi, 25 aprile, festa di San Marco, significa voler testimoniare la persistenza di un’eredità storica e culturale, mantenutasi fedelmente in esilio ai fini di un rinnovato dialogo europeo con le terre di origine.   Origini e simbologia   Il virtuoso trinomio Leone-San Marco-Venezia, che si ritrova in parte nell’espressione dialettale “San Marco in forma de lion”, si è realizzato dopo un lungo e complesso processo storico. La...
Foibe Esodo Memoria Copertina

“Le foibe, l’esodo, la memoria” in formato digitale

“Venezia Giulia, Fiume, Dalmazia. Le foibe, l’esodo, la memoria – Saggi e documenti”, a cura di Amleto Ballarini, Giovanni Stelli, Marino Micich, Emiliano Loria, è ora a disposizione di chi è interessato a leggerlo anche in formato digitale. L’Associazione per la cultura fiumana, istriana e dalmata nel Lazio offre infatti il saggio storiografico pubblicato nel 2015 in formato pdf. Un libro eccellente per serietà della ricerca e competenze degli autori: 145 pagine da leggere per comprendere quanto è accaduto nella Venezia Giulia nel secondo dopoguerra, dal dramma dell’8 settembre all’occupazione jugoslava comunista. E Istria, Fiume. Zara, le ragioni di un esodo, le memorie...
Foibe Esodo Memoria Copertina

Legislazione insufficiente e tardiva per gli esuli adriatici

Sempre con notevole ritardo, per migliorare la carente legislazione sull’assistenza ai profughi, il governo italiano emanò una serie di dispositivi di legge. Alla legge n. 137/1952, che prevedeva anche l’assegnazione di case popolari ai profughi, fece seguito nel luglio 1952 la legge n. 1010 («Provvidenze a favore dei profughi della Venezia Giulia già titolari di magazzini di vendita e di rivendite di generi di monopolio»), il cui scopo era quello di offrire una serie di agevolazioni per favorire la continuazione dell’attività svolta nei territori di origine. Nel 1956 ci fu un nuovo decreto, il n. 1117, che per risolvere la piaga della disoccupazione concesse ai profughi dei...

 ”VERITA’ INFOIBATE
Il Ricordo a Bergamo

GUARDA LA DIRETTA

Intervengono:
Fausto Biloslavo il Giornale
Matteo Carnieletto il Giornale
Maria Elena Depetroni Anvgd Bg
Coordinamento : Viviana Facchinetti

×