Centro di Documentazione Multimediale della Cultura Giuliana Istriana Fiumana Dalmata
December 1st, 2020
+39 040 771569
info@arcipelagoadriatico.it

Archive: Posts

Campana01

La campana in memoria dei minatori dell’Arsia

È giunta a Trieste la campana commemorativa dei 185 minatori morti nelle miniere dell’Arsia il 28 febbraio 1940, nello scoppio delle gallerie pregne gas e di polvere di carbone. La campana, dopo la benedizione impartita dall’arcivescovo Giampaolo Crepaldi nel cortile del Seminario Vescovile. Alla breve cerimonia hanno preso parte anche il Sindaco Roberto Dipiazza e l’assessore Michele Lobianco. Alta 70 centimetri per altrettanti di diametro e pesante 2 quintali, la campana è frutto della fusione bronzea avvenuta nella Fonderia pontificia di Agnone (Isernia). A volerla è stato il professor Michele Maddalena, professore di Formia (Latina) che da anni ha preso a cuore la questione dei...
Norma100

Centenario della nascita di Norma Cossetto

Con lo slogan “Un sorriso lungo cento anni”, il Comitato 10 Febbraio annuncia l’avvio delle manifestazioni per commemorare il centenario della nascita di Norma Cossetto, decorata di Medaglia d’Oro al Merito Civile. Nata il 17 maggio 1920 a Santa Domenica di Visinada, la giovane martire istriana venne sequestrata, torturata, violentata e gettata in una foiba nell’ottobre 1943 dai partigiani comunisti slavi. “Contiamo, visto il grande successo della manifestazione “Una Rosa per Norma Cossetto” del 5 ottobre scorso, che ha coinvolto circa 130 città, di organizzare la celebrazione del centenario in tutte le città italiane e anche all’estero – dichiara il presidente...
Abisso Plutone

Foibe, la reticenza dei negazionisti

Dopo 75 anni risulta incomprensibile l’ottuso residuo negazionista di una parte della cultura di sinistra di Pierluigi Battista - 16/02/2020 - Fonte: Il Corriere della Sera Davvero non si capisce, a 75 anni di distanza, un’eternità, questo ottuso residuo negazionista di una parte della cultura di sinistra sulle foibe. Questa incredibile e testarda minimizzazione sulle migliaia e migliaia di italiani infoibati, sull’orrore della famiglie sterminate, sul filo di ferro che legava a gruppi i polsi delle vittime sulla sommità di quelle voragini per risparmiare sui proiettili: si sparava a uno e se ne ammazzavano dieci. Questa spessa coltre di imbarazzo che...
Adp022020

L’Arena di Pola di febbraio 2020

è in distribuzione il numero di febbraio 2020 della nostra Arena, numero speciale ampiamente dedicato al Giorno del Ricordo, anticipando nel contempo LE INFORMAZIONI SULL'APPUNTAMENTO DI GIUGNO A POLA Come d'uso, qui di seguito qualche anticipazione del sommario: − La dichiarazione del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella − La cerimonia al Senato con la presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati, il presidente della Camera Roberto Fico, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, il ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina, il presidente di FederEsuli Antonio Ballarin e il professor Davide Rossi − Il Giorno del Ricordo patrimonio storico di tutti gli...
CValletti  21226

Le scuole vincitrici del concorso 10 Febbraio

Scuole vincitrici del concorso scolastico nazionale 10 Febbraio edizione 2019/2020, bandito dal Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca d'intesa con le associazioni degli esuli istriani, fiumani e dalmati.  Le premiazioni hanno avuto luogo lunedì 10 febbraio al Senato della Repubblica durante la cerimonia istituzionale del Giorno del Ricordo 2020 dopo che nei giorni precedenti una rappresentanza di docenti e di studenti delle classi vincitrici ha preso parte alle cerimonie svoltesi a Roma in concomitanza con il 10 Febbraio: http://www.scuolaeconfineorientale.it/2020/galleria_2020.php   Sezione Primo Ciclo   PRIMO PREMIO  ex-aequo Istituto Comprensivo...
MostraECR

Foibe ed Esodo, una storia europea

Gli ambienti della Fondazione Alleanza Nazionale nel pieno centro di Roma hanno ospitato la mostra “Foibe ed esodo. Una storia italiana, una storia europea”, realizzata grazie al contributo del gruppo parlamentare Conservatori e riformisti europei (ECR). I venti pannelli della rassegna, realizzata da Emanuele Merlino insieme a Emanuele Mastrangelo ed Andrea Moi, passano in rassegna due millenni di storia, lingua e cultura di matrice italiana tra le due sponde del mare Adriatico, con particolare riferimento alle vicende degli ultimi due secoli. In questo modo la carneficina delle foibe, la stragrande maggioranza delle cui vittime fu massacrata dai partigiani jugoslavi di Jozip Broz...
Menia FoibeEsodo

10 Febbraio dalle foibe all’esodo

Roberto Menia, 10 Febbraio dalle foibe all'esodo, Pagine - Libri del Borghese, Roma 2020. Roberto Menia, nato a Pieve di Cadore nel 1961, è stato per cinque legislature deputato di Trieste al Parlamento italiano. È uno dei “padri” della legge 30 marzo 2004 n. 92 con la quale «la Repubblica riconosce il 10 febbraio quale “Giorno del ricordo” al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale». Le storie e le figure che questo libro raccoglie scavano proprio in quella memoria....
Colloredo Confineorientale

Confine orientale

Pierluigi Romeo di Colloredo Mels, Confine orientale. Italiani e slavi sull'Amarissimo dal Risorgimento all'Esodo, Eclettica, Massa 2020, 212 pp. Questo libro, con prefazione del redattore capo della rivista Storia In Rete Emanuele Mastrangelo, affronta la questione delle relazioni tra italiani e slavi sul confine orientale dal periodo risorgimentale sino all’esodo giuliano-dalmata, passando per i punti cruciali del periodo tra le due guerre e l’occupazione e la repressione in Balcania, sulla quale tante falsità, ancor più che inesattezze, sono state scritte allo scopo di giustificare la pulizia etnica praticata dall’Esercito popolare di liberazione jugoslavo nei territori di...
Red Land Dvd

Red land – Rosso Istria in versione ridotta per le scuole

Grazie al contributo dell'Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, Venice Film ha realizzato la versione ridotta per le scuole del lungometraggio "Red land - Rosso Istria". La Regione Veneto, con la sensibilità che la contraddistingue nell'affrontare le vicende della storia del confine orientale italiano, ha finanziato la distribuzione del filmato in formato dvd nelle scuole superiori del territorio. Le iniziative proposte nelle scuole e il significato dell’operazione di valorizzazione della memoria storica di quelle vicende sono stati presentati in occasione del Giorno del Ricordo 2020 a Dolo, al Cinema Italia, dall’assessore regionale all’Istruzione e Formazione Elena...
MessaRicordo

Le emozioni della Messa e del Concerto del Ricordo

Si è conclusa sabato 15 febbraio l’intensa settimana dedicata al ricordo del dramma delle foibe e dell’esodo forzato delle nostre genti da Istria, Fiume e Dalmazia. Una settimana iniziata domenica scorsa con il discorso del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, pronunciato nel palazzo del Quirinale al cospetto dei rappresentanti del variegato mondo degli esuli. Un’allocuzione, quella di Mattarella, dal profondo significato emotivo, che è stata ripresa nel pomeriggio di sabato da padre Alessandro Calloni nel corso della sua omelia avvenuta in occasione della Santa Messa in suffragio degli esuli defunti istriani, fiumani e dalmati presso la Chiesa di Santa Maria Maggiore a...