Centro di Documentazione Multimediale della Cultura Giuliana Istriana Fiumana Dalmata
November 25th, 2020
+39 040 771569
info@arcipelagoadriatico.it

Archive: Posts

CValletti  21149

Intervento del Prof. Rossi al Senato per il Giorno del Ricordo

Intervento del Prof. Davide ROSSI (Università degli Studi di Trieste) alla cerimonia presso il Senato della Repubblica per il Giorno del Ricordo di lunedì 10 Febbraio 2020 Presidente del Senato, Presidente della Camera dei Deputati, Onorevoli Senatori e Deputati, Rappresentanti del Governo, Autorità civili, militari, diplomatiche e religiose, Gentili signori e signore, cari studenti presenti, Amici e Fratelli dell’Istria, Fiume e Dalmazia, «Prendo la parola in questo consesso mondiale e sento che tutto, tranne la vostra personale cortesia, è contro di me»; in questo modo l’allora Presidente del Consiglio Alcide de GASPERI intervenne, in un caldo agosto del 1946, alla...
CValletti  21131

Intervento del Presidente di FederEsuli Ballarin al Senato

Intervento del Presidente della Federazione delle Associazioni degli Esuli Istriani Fiumani e Dalmati, dott. Antonio Ballarin, alla cerimonia per il Giorno del Ricordo delle Foibe e dell’Esodo Giuliano-Dalmata al Senato della Repubblica lunedì 10 Febbraio 2020.    Signor Presidente del Senato, Signor Presidente della Camera, Signor Presidente del Consiglio e Rappresentanti del Governo, Autorità, Signore e Signori. Il Giorno del Ricordo è una solennità civile istituita dallo Stato italiano con la legge 92 del 2004, approvata alla camera con 502 voti favorevoli e 15 contrari. L’allora Presidente della Camera (on. Casini) alzatosi in piedi, così concluse:...
35190

Foibe ed Esodo sciagura nazionale

Giorno del ricordo: foibe ed esodo “sciagura nazionale”. No al negazionismo   Roma, 9 febbraio 2020 - Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha rilasciato la seguente dichiarazione: «Il  “giorno del Ricordo”, istituito con larghissima maggioranza dal Parlamento nel 2004, contribuisce a farci rivivere una pagina tragica della nostra storia recente, per molti anni ignorata, rimossa o addirittura negata: le terribili sofferenze che gli italiani d’Istria, Dalmazia e Venezia Giulia furono costretti a subire sotto l’occupazione dei comunisti jugoslavi. Queste terre, con i loro abitanti, alla fine della Seconda Guerra Mondiale, conobbero la triste e dura sorte...
Gdr2020Ts1

Il Giorno del Ricordo patrimonio storico di tutti gli italiani

Il Giorno del Ricordo 2020 segna ulteriori significativi passi avanti affinché la tragedia delle foibe, dell’esodo giuliano-dalmata e del reinserimento di 350.000 istriani, fiumani e dalmati in una nuova residenza, spesso anche al di fuori dei confini d’Italia, diventi patrimonio della comunità nazionale sempre più condiviso. Purtroppo registriamo il persistere nelle giornate a ridosso del 10 febbraio di iniziative dal carattere ambiguo se non addirittura giustificazionista, le quali cercano di ridimensionare quanto patito dalla comunità italiana autoctona dell’Adriatico orientale a partire dai provvedimenti legislativi asburgici per giungere all’annessione alla Jugoslavia...
Sir 123 124 Copertina

Piccolo vademecum per il 10 Febbraio

1 - no, la storia non comincia il 13 luglio 1920 con l'incendio del Narodni Dom a Trieste. Le violenze erano cominciate molto prima e nessuno ricorda che nel 1915 gli sloveni avevano assaltato le sedi culturali italiane con la complicità della polizia austroungarica bruciando la sede de "Il Piccolo", la "Lega Nazionale", le librerie e i caffè italiani, le palestre e i circoli sportivi italiani etc. 2 - no, non c'è nessun rapporto proporzionale fra "l'oppressione fascista" e le foibe. Non c'è alcuna proporzione fra l'aver detto a uno sloveno o un croato "parla italiano!!" e prelevare gente per legarla col fil di ferro e buttarla viva in una foiba. 3 - no, la questione della...
AnpiSenato

L’Anpi e il convegno sulle foibe

Scoppia la polemica al Senato L'Anpi organizza un convegno sul fascismo e le foibe al Senato, ma la politica e le associazioni accusano: "Negazionismo" di Giuseppe Aloisi - 03/02/2019 - Fonte: Il Giornale L'Anpi, per Donatella Schürzel, ha mosso un "attacco subdolo e negazionista" sul tema delle foibe. Il convegno organizzato dall'Associazione nazionale partigiani italiani presso la biblioteca del Senato, anche per il senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri, ha un "chiaro obiettivo negazionista". Polemiche simili erano state sollevate anche lo scorso anno, con la stessa sigla organizzatrice protagonista. Ma non in relazione ad una conferenza come quella prevista per...
Gdr2020Ts

Giorno del Ricordo 2020 a Trieste

Il Comune di Trieste, il Comitato per i Martiri delle Foibe, le associazioni degli esuli istriani, fiumani e dalmati e le associazioni patriottiche presenti nel capoluogo giuliano hanno predisposto un fitto calendario di eventi in occasione del Giorno del Ricordo 2020. Il programma completo può venire qui scaricato gratuitamente in formato Pdf: Trieste_ Giorno_del_Ricordo_2020_
RicordarEtornar

Ricordar e tornar

Domenica 9 febbraio 2020, Famìa Ruvignisa e Associazione Culturale Cristian Pertan presentano l'iniziativa "Ricordar e tornar", giunta al suo quinto anno. L'evento si svolgerà in terra istriana ed intende rendere omaggio ad un luogo simbolico della nostra storia, per poi concludersi a Rovigno, per un incontro commemorativo in collaborazione con la Comunità degli italiani di Rovigno, la SAC Marco Garbin e l’Associazione Giusto Curto Il programma: ore 9.00: partenza in pullman da Trieste ore 10.30: omaggio ad una foiba istriana nei pressi di Gimino ore 12.30: pranzo conviviale ore 15: visita alla mostra multimediale e fotografica “Una giornata a Rovigno” dell’Ass. Giusto...
S Spetic

Il Presidente FederEsuli risponde a Stojan Spetic

Egregio Senatore Stojan Spetic, Noi esuli restiamo allibiti di fronte alle parole che leggiamo nella missiva da Lei indirizzata al Presidente della Repubblica Mattarella e pubblicata il 29 dicembre u.s. sul sito: https://www.lantidiplomatico.it/dettnews-foibe_lettera_dellex_senatore_stojan_spetic_al_presidente_della_repubblica_mattarella/82_32355/ In pratica, a più di 75 anni dalla fine della Seconda Guerra mondiale, ciò che apprendiamo è che Lei e, immaginiamo, molti della Sua parte politica, restate saldamente ancorati al pensiero di un Vostro compagno di partito, Piero Montagnani, il quale, in un articolo pubblicato su L’Unità sabato 30 novembre 1946, imponeva un giudizio...
19963

Intervento di Antonio Ballarin al Quirinale

Di seguito l'intervento svolto dal Presidente della Federazione delle Associazioni degli Esuli istriani, fiumani e dalmati, dott. Antonio Ballarin, durante la cerimonia istituzionale del Giorno del Ricordo 2019 svoltasi al Quirinale sabato 9 febbraio.    Affinché ciò che è accaduto non accada più. È questo il senso del Giorno del Ricordo. Gli abomini patiti dal Popolo istriano, fiumano e dalmata siano di monito ai cuori ed alle menti umane, affinché una stagione di pace e tolleranza prosperi duratura. Affinché la sofferenza, la violenza gratuita, l’emarginazione da noi subita non abbiano più cittadinanza per nessun gruppo etnico, religioso, politico, né a causa delle...