Centro di Documentazione Multimediale della Cultura Giuliana Istriana Fiumana Dalmata
January 28th, 2022
+39 040 771569
info@arcipelagoadriatico.it

Archive: Posts

Le Fiamme Dei Balcani Di Donato

Valerio Di Donato racconta Le fiamme dei Balcani

Amore e guerra, passato e presente, si alternano all’interno di una storia che prende spunto dalle tragedie che hanno attraversato i Balcani, tragedie a cui la intensa storia d’amore di Ivan e di Mirna cercheranno di dare una via di uscita. Una recensione Andato in pensione dopo anni di giornalismo quale inviato de “Il Giornale di Brescia”, Valerio Di Donato ha messo a frutto la sua esperienza, soprattutto quella nell’ambito della guerra nei Balcani per scrivere un romanzo “Le fiamme dei Balcani”, edito dalla Oltre Edizioni, che racconta una lunga storia di sangue che comincia in Istria, negli anni della Seconda guerra mondiale con la tragedia dell’esodo istriano e con la...
Visinada Chiesa Di San Barnaba Natività

L’Avvento nell’arte istriana

La penisola custodisce un importante patrimonio artistico legato al Natale, ai Tre Re e all’Epifania, raffigurati nei quadri e negli affreschi di numerose chiese. Un tipico esempio ne è pure il presepe, presente in Istria dal 700. Ce ne parla lo storico dell’arte Marino Baldini  L’ultima domenica di novembre sono iniziati l’Avvento e il periodo natalizio. Questo periodo festivo culminerà il 25 dicembre e terminerà il 6 gennaio dell’anno prossimo. Nella tradizione istriana è questo un periodo costellato di eventi e di feste, che ha lasciato il segno anche nell’arte regionale. Ne abbiamo parlato con lo storico dell’arte Marino Baldini. “In Istria abbiamo un...
Rosarossa

L’Istria come set cinematografico

Né Hollywood né Bollywood, però l’Istria si difende bene anche in termini cinematografici. Non è una fabbrica di celluloide (per quanto ora i film nemmeno conoscono il materiale, ma è un luogo comune), ma partecipa alla creazione di sogni. Diciamo che per la sua felice configurazione, la penisola bene si presta a fare da location alle più disparate situazioni. Serve il mare? Eccolo. Un po’ di montagna. Un attimo e la serviamo. Borghi medievali, città mediterranee, lande deserte… basta chiedere. In un attimo eccola teatro di guerra, avventura, spionaggio, amori, tradimenti, sparatorie, inseguimenti. In effetti non sono pochi i film che almeno per alcune riprese sono stati girati...
Flos Olei 2022

Nella Flos Olei 66 oli istriani

Anche quest’anno la prestigiosa guida mondiale all’extravergine, a cura dell’esperto di fama mondiale Marco Oreggia, ha premiato gli olivicoltori della penisola inserendo nell’edizione 2022 i loro prodotti, che rappresentano il 13% di un totale di 500 varietà.  Per il settimo anno consecutivo l’Istria si è confermata come migliore Regione al mondo per l’olio extravergine d’oliva. Come si legge in un comunicato diffuso ieri dall’Ente turistico regionale, la prestigiosa guida Flos Olei, a cura dell’esperto di fama mondiale Marco Oreggia, ha premiato anche quest’anno numerosi olivicoltori istriani conferendo loro un prestigioso riconoscimento, ovvero l’inserimento...
Montani VenG Istria Dalmazia

Venezia Giulia Istria Dalmazia: tremila anni di storia a cura di Carlo Montani

Questo libro è giunto alla quinta edizione in una veste del tutto rinnovata. “Venezia Giulia e Dalmazia: sommario storico”: il volume era uscito con tale titolo nel 1990. Hanno fatto seguito la traduzione in lingua inglese (2001), la terza edizione bilingue con testi a fronte (2002) e la quarta a stampa in forma anastatica (2011). L’entità geografica della Venezia Giulia, sotto il Regno d’Italia, dal 1918 al 1947, è formata dalle province di Gorizia, inclusa la Valle dell’Isonzo e fino a Circhina e Idria, Trieste fino a Postumia, Pola, comprese le Isole di Cherso e di Lussino e Fiume, da Moschiena fino a Villa del Nevoso (con alcune annessioni dal 1941). Zara con un po’ di...
Unnamed 3

12 novembre 1866, Francesco Giuseppe attacca l’italianità adriatica

12 novembre 1866, alla “ graziosa” presenza dell’imperatore Francesco Giuseppe d'Asburgo si riunisce a Vienna il Consiglio della Corona. Da questo incontro si ufficializza quello che, in Istria e in Dalmazia ancor di più, sta accadendo: “il largo appetito” degli slavi si sta risvegliando con l’appoggio dell’Austria. Quel 12 novembre 1866 si scrive il Verbale della Corona (reperibile in Die Protokolle des Österreichischen Ministerrates 1848/1867. V Abteilung: Die Ministerien Rainer und Mensdorff. VI Abteilung: Das Ministerium Belcredi, Österreichischer Bundesverlag für Unterricht, Wissenschaft und Kunst, Vienna 1971; la citazione compare alla Sezione VI, vol. 2, seduta...
Foiba Di Villa Surani

Il “conto” dell’8 settembre è stato pagato ai confini orientali

8 settembre come giorno del riscatto dell’Italia nella Seconda guerra mondiale. 8 settembre come inizio della Resistenza e della lotta contro il nazifascismo su più vasta scala. Le consuete cerimonie hanno insistito su questi aspetti, ma per gli italiani del confine orientale tale data è ben rappresentata dal titolo del celebre saggio di Ernesto Galli Della Loggia «La morte della Patria». Una Patria entrata in agonia nelle ritirate in Russia ed in Nordafrica, nella guerra di logoramento nei Balcani e nel collasso del regime fascista. Una Patria idealizzata ed esaltata nelle terre irredente fino al momento in cui si materializzò nel novembre 1918, presentandosi negli austeri panni...
Visinada

Visinada, gemma incastonata nel cuore dell’Istria

In questo caldo agosto, per chi si trova in Istria,  è consigliabile prendere la cara, vecchia e poco trafficata via Flavia e magari fare una sosta a Visinada, posta proprio sull’incrocio della via imperiale romana con quella che da Parenzo porta a Pinguente. Da lì si può ammirare uno splendido panorama su tutta la valle del Quieto e godere della tonificante ventilazione naturale. In quella valle ancora c’è una buona presenza della popolazione italofona autoctona e i centri abitati, di antica fondazione, sono straordinariamente belli,  ricchi di eccellenze artistiche e non  rovinati dal turismo di massa. Per esempio Visinada vanta la bellissima chiesa dedicata ai santi...
Petaros Dante Istria LN 2

Dante e le leggende in Istria

È un lavoro sicuramente intrigante e «curioso» quest'opera di Valentina Petaros nella quale trovano espressione due importanti componenti della sua (vulcanica) personalità. Innanzitutto il suo rapporto con il Sommo Poeta: laureata in Filologia e critica dantesca, sicuramente ha costruito la sua formazione sulla figura e sull'opera dell'Alighieri e, nel suo lavoro, si avverte come il tutto si sia concretizzato, nella Petaros, in un qualcosa di più del semplice dato culturale. Valentina è «innamorata» di Dante (e ne ha ben donde). Ma nel cuore (grande) di Valentina c'è posto anche per un altro amore (oltre, ovviamente, a quelli famigliari) e mi riferisco al suo forte legame con...
Notte Istri

La notte degli Istri

Dopo un anno di ricerche nasce “La notte degli Istri”, un romanzo storico, che si potrebbe chiamare Istriade. L’epico martirio di un popolo subìto per testimoniare la propria fede e la propria Italianità. Il romanzo ha per protagonista una famiglia di pescatori di Rovigno e si snoda su due binari paralleli: Sauro che parte militare nel 1943 ed Eufemia, la sorella maggiore, che si occupa della casa essendo la madre Agnese cagionevole di salute. Le vicende dei due ragazzi sono emblematiche del periodo di follia crudele di quegli anni, con l’orrore delle foibe, dei campi di concentramento, delle violenze fino agli stupri, con 350.000 esuli e 850.000 morti stimati, vissute con...

 ”VERITA’ INFOIBATE
Il Ricordo a Bergamo

GUARDA LA DIRETTA

Intervengono:
Fausto Biloslavo il Giornale
Matteo Carnieletto il Giornale
Maria Elena Depetroni Anvgd Bg
Coordinamento : Viviana Facchinetti

×