Centro di Documentazione Multimediale della Cultura Giuliana Istriana Fiumana Dalmata
June 29th, 2022
+39 040 771569
info@arcipelagoadriatico.it

Archive: Posts

Antiche Famiglie

Le antiche famiglie della Serenissima in Dalmazia

Venerdì 16 aprile sulla pagina Facebook della Lega Nazionale, si è tenuta in diretta streaming la presentazione del volume "Le antiche famiglie della Serenissima in Dalmazia" (Lega Nazionale, Trieste 2021). Hanno partecipato l’autrice, dott.ssa Valentina Petaros, il dott. Diego Redivo e il Presidente del Sodalizio, Avv. Paolo Sardos Albertini. http://www.facebook.com/watch/live/?v=489789935399361&ref=watch_permalink&t=0 In un nuovo pregevole lavoro di Valentina Petaros, grazie al contributo della Lega Nazionale vedremo una ricognizione di archivi dalmati che l’autrice ha compiuto imbattendosi in molteplici difficoltà che avrebbero fatto desistere qualsiasi altro...
FB IMG 1616662975287

1600 anni di italianità adriatica nel nome di Venezia

Per l’italianità dell’Adriatico orientale, Venezia, di cui oggi, 25 marzo 2021, festeggiamo i 1600 anni dalla fondazione, ha sempre rappresentato un punto di riferimento, l’elemento di congiunzione più genuino con la penisola italica, con la sua lingua e la sua cultura. Sotto il motto “Pax tibi Marce Evangelista meus” inciso sulle raffigurazioni del leone di San Marco che decoravano chiese, palazzi e fortezze da Muggia a Dulcigno, passando per Capodistria e Zara, si consolidarono i rapporti tra le due sponde dell’Adriatico, non solo nel nome dei commerci e dei traffici, ma anche della circolazione artistica e culturale: così si mantennero all’interno dell’ecumene...
Istria Etnica Schiffrer

Istria e Dalmazia: una storia d’immigrazione

Nel III secolo la Dalmazia era una regione centrale dell’Impero romano. Addirittura un Imperatore nato su quella costa – Diocleziano – aveva promosso la cittadina di Spalato a pseudo-capitale, edificandovi un titanico palazzo. Ma nemmeno un secolo dopo le terre dell’Adriatico orientale si trovarono a diventare linea del fronte. I Goti, prima, e le ondate di barbari che li seguirono poi depopolarono le ricche regioni della riva destra del Danubio. Il confine dell’Italia fu segnato dalle parti d’Aquileia, e le città d’Istria e Dalmazia divennero isole di latinità in un mare ribollente di anarchia barbarica. Le città della costa iniziarono a raccogliere i profughi che...
Curzola

La Croazia scippa personaggi storici italiani

La Croazia festeggia 30 anni d’indipendenza… scippando una dozzina di personaggi storici italiani di Emanuele Mastrangelo - 23/02/2021 Fonte: Storia In Rete   Ius soli retroattivo a Zagabria, dove una dozzina di italiani (più vari serbi, sloveni e austro-tedeschi anche celeberrimi, come vedremo) sono stati “arruolati” come “grandi della storia CROATA”. É lo spettacolo a cui assistiamo alla grande mostra per il Trentennale dell’Indipendenza, presso il Padiglione Meštrović della capitale. La mostra è dedicata a 38 «grandi personaggi croati che hanno cambiato il mondo». Li hanno scelti, affermano i curatori, «perché di origini croate, oppure perché...
Ifd Rumici

Istria, Fiume e Dalmazia. Cenni storici

Il prof. Guido Rumici ha realizzato per l'Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia una versione aggiornata dell'opuscolo "Istria, Fiume e Dalmazia. Cenni storici". Si tratta di una preziosa sintesi della storia dell'Adriatico orientale dai tempi di Roma a oggi, passando per le tragedie delle Foibe e dell'Esodo giuliano-dalmata. Il fascicolo può essere qui liberamente consultato e scaricato in formato Pdf: Istria, Fiume e Dalmazia. Cenni storici  
Curzola

L’italiano non va in vacanza

Condividiamo dal sito del Comitato 10 Febbraio questo articolo, già pubblicato sulle colonne del quotidiano “Avvenire”, del Prof. Alessandro Masi, Segretario Generale della Società Dante Alighieri e Consigliere dell’Associazione Nazionale Dalmata.    A differenza di Venezia, a Curzola, l’isola più bella tra Spalato e Ragusa, le navi da crociera non possono attraccare. Ferme a due miglia dal porto, le mostruose città galleggianti ogni giorno vomitano centinaia di turisti molto spesso ignari di tutto. Le grandi statue dei leoni della Serenissima Repubblica apposte sui bastioni della città, guardano sornione la scena a memoria di un passato che in quest’isola...
Spalato

Il Trattato di Rapallo e la pulizia etnica degli italiani della Dalmazia

A cento anni dalla firma del Trattato di Rapallo la Federazione delle Associazioni degli Esuli istriani, fiumani e dalmati vuole ricordare questa data come la fase iniziale di un processo che ha portato alla definitiva cancellazione degli italiani dalla Dalmazia. Il Giorno del  Ricordo non si  ferma al solo 10 febbraio,  perciò  Federesuli,  a cento anni della sbrigativa intesa fra Regno d’ Italia ed il neo Regno di Serbi, Croati e Sloveni (poi di Jugoslavia) desidera ricordare la data di inizio della cancellazione degli italiani dalla Dalmazia. Quel  fragile microcosmo dove partendo dalla caduta dell’Impero romano, passando per San Girolamo e per i due papi dalmati San...
Venezia E Le Isole Dalmate

Venezia e le isole dalmate

In anteprima dal sito OBC Transeuropa alcune pagine di una guida dedicata alla Repubblica di Venezia - che uscirà a fine anno - primo volume della serie "Extinguished countries - Stati scomparsi" di Giovanni Vale - 19/10/2020 Fonte: Osservatorio Balcani e Caucaso Transeuropa Il mare unisce, il mare divide. È questa l’oscillazione che caratterizza nel tempo il rapporto tra le due sponde dell’Adriatico. La Croazia condivide con la Serenissima una stagione lunghissima. L’Istria e la Dalmazia fanno parte della Repubblica per tre, quattro, anche cinque secoli a seconda delle località. Assieme vivono l’ascesa, le guerre con gli Ottomani combattute fianco a fianco, il declino e...
Spalato Palazzo Di Diocleziano

Croazia, regge il turismo ma salgono i contagi

La Croazia sembra pagare la stagione turistica che non è andata così male nei mesi di luglio e agosto con un record di contagi di coronavirus. Nel frattempo si pensa a come tornare a scuola il 7 settembre. di Giovanni Vale - 25/08/2020 - Fonte: Osservatorio Balcani e Caucaso Transeuropa Lo scorso fine settimana è stato raggiunto un nuovo record di contagi: 306 nuovi casi registrati sabato 22 agosto, il numero più alto mai segnalato in Croazia dall’inizio della pandemia. Per dare un’idea delle proporzioni, si consideri che durante la cosiddetta prima ondata del coronavirus, tra marzo e maggio, non si era mai superata quota cento. Inoltre, se si considera il numero di contagi su...
Sconfinamenti

Sconfinamenti nell’Adriatico orientale

Si intitola  Sconfinamenti, lo spazio quotidiano dedicato agli italiani dell'Istria, di Fiume e della Dalmazia condotto da Ornella Serafini (da lunedì a venerdì) e da Massimo Gobessi il sabato e la domenica;  un appuntamento con l'attualità e la cultura su temi di interesse comune. “Sconfinamenti” amplia la sua fascia radiofonica, offrendo al pubblico, nella puntata domenicale presentazioni di libri, approfondimenti, visite “guidate” a mostre e a musei, gallerie di personaggi noti e meno noti di un particolare territorio che si affaccia sull’alto Adriatico. Un modo nuovo di trascorrere un’ora in compagnia dei protagonisti di queste terre. Lo spazio quotidiano...

 ”VERITA’ INFOIBATE
Il Ricordo a Bergamo

GUARDA LA DIRETTA

Intervengono:
Fausto Biloslavo il Giornale
Matteo Carnieletto il Giornale
Maria Elena Depetroni Anvgd Bg
Coordinamento : Viviana Facchinetti

×